MOTO D’ACQUA: ASSEGNATI A CIVITAVECCHIA I TITOLI ITALIANI 2022

0
12

SI È SVOLTA DAL 14 AL 16 OTTOBRE LA QUINTA E ULTIMA TAPPA DEL CAMPIONATO ITALIANO -GRAND PRIX CIVITAVECCHIA AQUABIKE  “TROFEO REGIONE LAZIO” PORTO STORICO DI CIVITAVECCHIA 

Si è svolta dal 14 al 16 ottobre la quinta e ultima tappa del Campionato Italiano di Moto d’Acqua, Grand Prix Civitavecchia Aquabike – “Trofeo Regione Lazio”, organizzata da H2O Eventi e Csr Promotion sotto l’egida della Federazione Italiana Motonautica F.I.M. – C.O.N.I.. Il Porto Storico di Civitavecchia, con il suo splendido scenario, ha ospitato l’atto conclusivo della sfida tra i bolidi del mare nel contesto della fiera nautica “Vivere il Mare”, in un weekend caratterizzato da tempo splendido. Gli oltre 150 bikers in gara hanno sancito il successo in termini di partecipazione della stagione appena terminata. Tra i protagonisti di quest’anno, molti giovani emergenti e una nutrita rappresentanza femminile, anche grazie alla nuova classe giovanile FIM Yamaha Superjet organizzata in partnership con Yamaha Motor Italia.

“Non poteva concludersi in modo migliore l’ultima tappa del Campionato Italiano Moto d’Acqua 2022, in uno scenario fantastico a bordo mare al centro di Civitavecchia, ospiti all’interno di una fiera nautica che raccoglie pubblico e spettacolo. Il campo gara è assolutamente in linea con i massimi standard delle gare di Aquabike, l’affluenza dei piloti è notevole. La prima giornata  di questo week end si è conclusa con le premiazioni del Campionato 2021 e con una sfilata di moda a corollario di tutto quello che è successo.” dichiara Giorgio Viscione presidente Commissione Moto d’Acqua F.I.M.

Un week end all’insegna del bel tempo ha accolto questa ultima tappa, il pubblico è accorso numeroso ad applaudire i piloti in gara. La domenica mattina dopo le prove libere sono partite le seconde manches per tutte le categorie in gara.

 

Le prime categorie che sono scese in pista sono state la SKI OPEN e la SKI GIOVANILE YAMAHA 15-18. Dieci minuti+ 1 giro.

Matteo Benini ha preso la testa della gara fin dall’inizio di questa manche e dietro di lui Lino Brusadin entrambi della categoria Ski Open, a seguire  Carolina Vernata, in terza posizione, che si è distinta in questa manche, per la categoria Ski giovanile 15-18 anni. Stefano Antonelli ha poi superato Brusadin per poi trovarsi in seconda posizione. La Vernata nonostante una caduta all’ultimo giro ha ripreso terreno, prendendo il secondo posto, dietro a Matteo Benini, che ha mantenuto il primo posto per tutta la gara. Benini ha vinto nella Ski open, secondo Antonelli, dopo la lotta tra la Vernata e Mancini per la Ski giovanile. Mancini ha vinto per la categoria,  perché Carolina Vernata è stata penalizzata dalla caduta, al secondo posto Ski giovanile Concimano e alla terza  posizione per Carolina Vernata.

La manche è stata vinta per la categoria Ski Open: primo Stefano Antonelli, secondo Lino Brusadin, terzo  Maicol Bettucci, per la Ski Giovanile 15-18 anni: primo Francesco Mancini, secondo Carmine Cocimano e terzo Antonio Retta.

HA VINTO LA V TAPPA DEL CAMPIONATO ITALIANO MOTO D’ACQUA 2022 per la categoria: Ski Giovanile 15-18: Francesco Mancini primo, al secondo posto Carolina Vernata e al terzo Carmine Cocimano. Per la Ski Open al primo posto Stefano Antonelli, al secondo Lino Brusadin, al terzo Maicol Bettucci.

Poi è stata la volta della SPARK GIOVANILE 12-14. Alessio Ascione ha aperto questa seconda manche in testa, seguito da Nicole Cadei,  mentre hanno lottato  per la 3° e la 4° posizione Adele Tomassini e Ludovica Urlo. La Cadei è poi passata in cima alla gara e Alessio Ascione in seconda posizione, terza la Tomassini seguita sempre dalla Urlo. Alessio Ascione si è poi ributtato all’inseguimento della Cadei per la prima posizione, mentre Daniele Ascione è rimasto  in quinta posizione, seguito da Vittoria De Oliveira, che lo ha poi sorpassato. All’ultimo giro Adele Tomassini ha avuto la meglio sorpassando Nicole cadei, seguita da Alessio Ascione, ma la Cadei è poi tornata in cima alla gara, dietro di lei Alessio Ascione. Alessio Ascione ha vinto questa seconda manche, al secondo posto Adele Tomassini, al terzo Ludovica Urlo.

HA VINTO LA V TAPPA del Campionato italiano 2022 per la categoria Spark Giovanile 12-14:  1° Adele Tomassini, 2° Alessio Ascione, 3° Alessio Ruoso.  

A seguire è stata disputata la seconda manche delle categorie SKI F2 e SKI YAMAHA SUPERJET. Lotta tra Andy Trasmondi e Marco Maria Santucci per la prima posizione, fin dall’inizio della manche che si sono staccati dagli avversari. Brusadin è stato poi doppiato da Trasmondi. Per la categoria Ski F2 è stato in testa Trasmondi e al  secondo posto Santucci. Invece per la Ski Superject  primo Brusadin e secondo Tiozzo. Oliveri si è poi riportato in terza posizione superando Luca Pilot, 5° posizione per Antonelli, 6° per Casarola. Terzo nella categoria Ski F2 Oliveri tallonato da Pilot, quarto nella stessa categoria . E indietreggiato poi di molto Santucci. Lotta tra Pilot e Oliveri, è poi passato in terza Pilot. Nell’ultimo giro Andy Trasmondi era in testa, doppiando anche Casarola, Santucci ha poi tentato un ultimo attacco per la prima posizione ma il distacco era notevole. Ha vinto la 2° manche per la categoria Ski f2 Andy Trasmondi, secondo Marco Maria Santucci, seguito da Luca Pilot. Per la categoria Ski Superjet questa manche è stata vinta da Lino Brusadin, al secondo posto Juri Tiozzo e al terzo per Amleto Belletti.

HA VINTO LA V TAPPA del Campionato italiano 2022 per la categoria Ski F2: 1° Andy Trasmondi, 2° Marco Maria Santucci, 3° Luca Pilot.  Per la Yamaha Superjet: al 1° posto Lino Brusadin, al  2° Juri Tiozzo, al 3° Amleto Belletti.

E’ stata poi la volta della seconda manche della categoria maggiore di potenza la  RUNABOUT F2. Alessandro Fracasso ha tenuto la testa della gara fin dall’inizio di questa manche, tallonato da vicino dal n.67 Nicholas Musicco e dietro di lui Matthias Giraldo. Ritmi molto elevati per Fracasso, solo Musicco è riuscito a non distaccarsi troppo. Terza posizione per Gianluca Santi Amantini, quarta per Matthias Giraldo. Un testa a testa tra Musicco e Giraldo, l’ha poi spuntata Musicco. Giraldo è poi passato in terza posizione, perché è sopravanzato Santi Amantini. In quinta posizione Angelo Acerra e in sesta Giuseppe Giganti. Giraldo ha poi tentato un attacco su Musicco, tentativo che lui stesso ha vanificato per ben due volte. All’ultimo giro è rimasto in testa Fracasso, una bagarre tra Musicco e Giraldo, che ha visto Musicco mantenere la seconda posizione, pur rimanendo vicini. Ha vinto questa seconda manche per la categoria Runabout F2 Alessandro Fracasso, Matthias Giraldo è riuscito a salire in seconda posizione ai danni di Nicholas Musicco, che si è posizionato al terzo posto.

HA VINTO LA V TAPPA  del Campionato italiano Moto d’Acqua  2022  per la categoria Runabout F2: 1° Alessandro Fracasso, 2° Matthias Giraldo, 3° Nicholas Musicco.

La mattinata di domenica si è conclusa  con la seconda manche della categoria ENDURANCE F1-F2 (30 minuti + 1 giro). La più dura di tutte le manches, non basta l’efficienza del mezzo ma è  fondamentale anche la resistenza degli atleti

In testa dall’inizio della gara, il numero 13 Mirco Pozzani, seguito da Michele Cadei e da Ezio Lucchese, al quarto posto Mirko Spoto, dopo di lui primo per la categoria Endurance F2 Alberto santini ed a seguire Fabio Guarda. Cadei si è fatto poi sotto per la prima posizione di Pozzani, mentre Lucchese è rimasto in terza. Per due terzi della gara, Cadei saltando su onde insidiose ha perso aderenza e Pozzani si è fatto ancora più distante. Fabio Guarda è poi diventato primo per la  categoria F2 superando Santini. Mirko Spoto ha poi attaccato Lucchese, riuscendo a superarlo ed a conquistare la 3° posizione. A meno di 1/3 di gara Michele Cadei è riuscito a prendere la testa della competizione scavalcando Pozzani. Grande distacco tra i due, terzo ancora Spoto. Pozzani sul finire è sembrato aver rinunciato ad attaccare, accontentandosi del secondo posto. Lucchese è passato in terza posizione, seguito da Fabio Guarda. Ha vinto la 2° manche dell’Endurance F1 Michele Cadei, secondo Mirko Pozzani, terzo Mirko Spoto. Per la categoria Endurance F2 Fabio Guarda è arrivato primo, Alberto Santini secondo, Alessandro Zamarian terzo.

LA V TAPPA del  Campionato italiano Moto d’Acqua 2022 per l’Endurance F1 è stata vinta: 1° Michele Cadei, 2° Mirco Pozzani, 3°Mirko Spoto. Per l’Endurance F2 AMA: 1° Fabio Guarda, 2° Alberto Santini, 3° Alessandro Zamarian.

Dopo una pausa nel primo pomeriggio sono riprese le gare con la seconda manche  della categoria SPARK GIOVANILE 15-18 (12 minuti + 1 giro).

La manche si è aperta con Valerio Dente n.40 in testa, seguito da Carmine Cocimano, dietro di lui il  n.97 Davide Santini ed a seguire Emanuele PontecorvoSantini ha poi superato Cocimano e si è posizionato in seconda posizione, Retta è poi diventato terzo, Pontecorvo quarto, quinto D’Angelo. Santini ha poi continuato l’inseguimento di Dente e Cocimano. Emanuele Pontevcorvo è poi salito in terza posizione. Santini in testa, ha dovuto abdicare Valerio dente che è andato in testa per quasi tutta la gara. All’ultimo giro gran sorpasso di Santini su Dente. Vince la manche per questa categoria il n. 77 Davide Santini, al secondo posto si è posizionato Valerio Dente, terzo il n.16 Carmine Cocimano che risale moltissime posizioni

HA VINTO LA V TAPPA del Campionato italiano Moto d’Acqua 2022 per la categoria Spark Giovanile 15-18: 1° Davide Santini, 2 ° Valerio Dente, 3° Antonio Retta.

Nella seconda manche della categoria SKI GIOVANILE 12-14, Naomi Benini si è posizionata  in testa alla gara, fin  dalla partenza, al secondo posto si è riproposto il duello con Adriano Hirsch, Ascione passa terzo ai danni di Tomassini. Tutti abbastanza distanziati. Quinta la De Olivera che ha provato ad affiancarsi alla Tomassini. Ennesimo giro in testa per la Benini, lotta per il secondo posto tra Hirsch e Ascione. E’ passata poi quarta la De Oliveira superando la Tomassini. Ascione ha più volte  tentato l’attacco a Hirsch ma non è riuscito. Ascione ha perso poi l’equilibrio, ma è riuscito a mantenere la presa, dimostrando una grande abilita, ma ha poi perso strada, non mollando comunque l’inseguimento. Ascione si è poi affiancato a Hirsch, ma è  caduto.

Ha vinto questa seconda manche per la Ski Giovanile 12-14: Naomi Benini, secondo posto per Adriano Hirsch e si conferma terzo Alessio Ascione, in quarta e quinta posizione rispettivamente la De Oliveira e la Tomassini.

HA VINTO LA V TAPPA del Campionato italiano Moto d’Acqua 2022 Ski Giovanile 12-14: 1° Naomi Benini, 2° Adriano Hirsh, 3° Alessio Ascione

La seconda manche delle categorie RUNABOUT F4 / RUNABOUT F4 Veteran (12 minuti + 1 giro), ha visto Marcantonio Oliveri già dalla partenza in testa alla gara, ma viene poi superato da Davide Pontecorvo e al secondo posto si è poi posizionato Roberto Mariani e al terzo Oliveri. Oliveri ha poi ripreso terreno ed è passato in testa, al secondo posto Davide Pontecorvo e dietro di lui Paesani.  Oliveri è stato poi superato da Davide Pontecorvo. Ha vinto questa seconda manche per la categoria  RUNABOUT F4:  Davide Pontecorvo primo, secondo Marcantonio Oliveri, terzo Paolo Paesani, quarto Michele Cadei, lo sfortunato Antonio Pontecorvo si deve accontentare del 5° posto. Per la categoria Runabout F 4 Veteran hanno vinto questa seconda manche: Marcantonio Oliveri primo, Michele Cadei secondo, Walter Nanni terzo.

HA VINTO LA V TAPPA del Campionato italiano Moto d’Acqua 2022 per la categoria Runabout F4: 1° Davide Pontecorvo,  2° Marcantonio Oliveri,  3° Antonio Pontecorvo. Per la Runabout F4 Veteran: 1° Marcantonio Oliveri, 2° Michele Cadei, 3° Walter Nanni.

Nella seconda manche delle categorie SKI F1/F1 VETERAN  (15 minuti + 1 giro), in testa alla gara in apertura Andreas Reiter, Santucci, Benini e Piscaglia in lotta per il terzo posto. E’ passato poi in seconda posizione Andy Trasmondi seguito da Matteo Benini, quinto Daniele Biscaglia sesto Giuseppe Casarola, Oliveri, Bettucci, dopo di lui Santucci molto indietreggiato. Pilot in quarta posizione. Lotta emozionante tra secondo e terzo posto. È passato poi quarto Daniele Piscaglia, che ha preso un bel margine su Benini. Piscaglia è poi diventato secondo, di conseguenza Benini terzo. Reiter ha un grande distacco dagli altri, tagliando l’ennesimo giro in testa. Piscaglia ha preso poi la prima posizione, al secondo posto Benini, terzo Trasmodi, quarto Reiter. Grande risalita di Piscaglia che tiene la testa della gara, secondo Benini, terzo Trasmondi e quarto Reiter. All’ultimo giro, Marco Maria Santucci è caduto in acqua ma si è ripreso immediatamente.

Ha vinto per la categoria Ski F1  Daniele Piscaglia, è arrivato secondo Matteo Benini, punti fondamentali per lui per conquistare titolo campione 2022, terzo Andy Trasmondi, quarto Andreas Reiter che rimane primo della categoria Ski F1 Veteran, vincendo questa manche, dietro di lui Luca Pilot e al terzo posto Gianfranco Oliveri.

 

HA VINTO LA V TAPPA del  Campionato italiano Moto d’Acqua 2022 per la categoria Ski F1: 1° Daniele Piscaglia, 2° Matteo Benini, 3° Andy Trasmondi. Per la Ski F1 Veterans: 1° Andreas Reiter, 2° Luca Pilot, 3° Gianfranco Oliveri.

Nella seconda manche delle categorie RUNABOUT F4 FEMMINILE e RUNABOUT F4 NOVICE (15 minuti + 1 giro) ha preso la testa della gara Arianna Urlo, seguita da Davide Santini, Naomi Benini ha poi cercato  di andare in terza posizione riuscendoci.   Al secondo posto Davide Santini ma primo della Novice, terza posizione per la Benini, ma seconda nella F4 femminile, quarto Grimaldi. In testa è rimasta Arianna Urlo, prima posizione anche nella femminile.  All’ultimo giro Arianna Urlo ha tenuto la testa della gara, sono poi passati  Santini in seconda posizione, Ilaria Vanni e Carolina Vernata rispettivamente terza e quarta nella femminile

Hanno vinto la manche per la categoria Runabout F 4 Femminile Arianna Urlo al primo posto, Naomi Benini al secondo, Ilaria Vanni al terzo. Per la Runabout F 4 Novice invece Davide Santini è arrivato in questa seconda manche al primo posto, Andrea Nardella al secondo e Alberto Santini al terzo.

HANNO VINTO LA V TAPPA del Campionato italiano Moto d’Acqua 2022, per la categoria Runabout F4 femminile: 1° Arianna Urlo,  2° Naomi Benini, 3° Ilaria Vanni. Per la Runabout F4 Novice: 1° Davide Santini, 2° Andrea Nardella, 3° Fulvio Grimaldi.

Nella seconda manche delle categorie RUNABOUT F1- F1 VETERANS (15 minuti + 1 giro), dalla partenza si è tenuta una bella bagarre tra Daniele Di Maio e Manuel Reggiani, il primo è riuscito a prendere la prima posizione ai danni di quest’ultimo, che è stato affiancato da Matthias Giraldo, seguito da Pierpaolo Terreo al quarto posto, al quinto invece Lorenzo Benaglia. Nicholas Musicco ha scelto di ritirarsi per problemi tecnici. Ha continuato a comandare la gara Di Maio, seguito da Giraldo, che ha preso il posto di Reggiani, dietro di lui Pierpaolo Terreo insieme a Benaglia. Manuel Reggiani ha dovuto recuperare terreno, risalendo posizioni. Giraldo è rimasto in testa con il numero 13, seguito sempre da Pierpaolo Terreo, terzo Reggiani che è riuscito a recuperare. Terreo è diventato primo, dietro di lui Reggiani e Di Maio.

Per la categoria Runabout F1 la seconda manche è stata vinta da Manuel Reggiani, al secondo posto Matthias Giraldo e al terzo Davide Di Maio. Per la Runabout F1 Veteran è arrivato primo Pierpaolo Terreo, seguito da Gianluca Santi Amantini al secondo posto e Lorenzo Benaglia al terzo posto

HANNO VINTO LA V TAPPA del Campionato italiano Moto d’Acqua 2022 per la Runabout F1: 1° Manuel Reggiani, 2° Matthias Giraldo, 3° Davide Di Maio. Per la Runabout F1 Veteran: 1° Pier Paolo Terreo, 2° Gianluca Santi Amantini, 3° Lorenzo Benaglia.

 

Per la categoria Freestyle HANNO VINTO LA V TAPPA del Campionato Italiano Moto d’Acqua 2022: 1° Roberto Mariani, ° Massimo Accumulo, 3° Francesco Mortellaro.