Turista in italia? Come scoprire il meglio di Roma senza stress

0
113

Viaggiare è una delle passioni più diffuse ma è innegabile che abbia anche molteplici aspetti parecchio stressanti. Qualcuno adora proprio le sensazioni che l’imprevedibilità del viaggio provocano, ma tanti altri invece ne possono essere scoraggiati. Se poi quello che state pianificando è un viaggio a Roma, così brulicante di vita e turismo, con un traffico sempre sostenuto e possibilità di scelta tanto alte da riuscire a paralizzare anche ai viaggiatori più incalliti, un po’ di ansia può sorgere. L’antidoto alla rinuncia però è l’organizzazione!

Per prima cosa è importante scegliere quali saranno le mete irrinunciabili.

Roma è costellata da monumenti storici di fama mondiale, e in un viaggio solo è impossibile riuscire a vederli tutti. Un suggerimento è quello di iniziare dal centro, partendo da uno dei punti di riferimento più noti in assoluto della città, ovvero il Colosseo. Patrimonio dell’Unesco oramai da oltre 30 anni, è conosciuto anche come Anfiteatro Flavio. Nelle sue vicinanze sarà facile raggiungere l’Altare della Patria e da lì avere una visione dall’alto dei fori imperiali e dello stesso Colosseo.

Il nostro consiglio è quello di evitare le ore centrali della giornata, così da non trovare troppo affollamento e soprattutto di acquistare in anticipo i biglietti per tutti i musei e le mostre che si pensa di visitare, in modo da evitare lunghe code o rischiare che a causa delle restrizioni apportate dalle normative anti COVID-19 non si riesca ad entrare.

Se si decide di muoversi un po’ fuori dal centro storico, si potrà cogliere l’occasione di visitare lo splendido parco di Villa Borghese; al suo interno è ospitata anche una galleria d’arte ed il Bioparco, uno zoo molto amato dagli abitanti della città.

Merita però anche spostarsi dall’area urbana per visitare le meraviglie nascoste nei parchi e nei colli che circondano la città, come l’area archeologica di Ostia antica. Per farlo si possono usare i servizi di trasporto pubblico urbano ed interurbano, che con frequenti corse impiegano circa un’ora per raggiungere la destinazione. Anche in questo caso conviene informarsi in anticipo circa le frequenze delle tratte ed eventualmente acquistare i biglietti online per snellire i tempi di attesa.

Se preoccupa l’idea di avere a che fare con biglietterie online, code e gestione dei trasporti pubblici, oppure il timore di lasciarsi sfuggire le parti più belle della città genera ansia, il miglior consiglio che si può dare è quello di approfittare di un tour di Roma con una guida professionista, che saprà portare i suoi viaggiatori nei posti migliori al momento più adatto, senza doversi preoccupare di mezzi di trasporto, posti limitati e soprattutto, potrà svelare loro tutti i segreti della città Eterna.

Un’occasione unica per visitare la città fuori dalle rotte turistiche convenzionali e godersi l’autenticità delle piccole cose.

E a proposito di segreti… Uno di quelli più ricercati è di certo quale sia il locale migliore dove poter assaporare i piatti tipici romani. Centinaia sono le trattorie che in tutta la capitale che offrono la loro versione di celebri piatti come l’Amatriciana, la Carbonara o la coda alla vaccinara e i carciofi alla giudia. Il trucco forse è quello di chiedere a persone del quartiere quale sia il loro posto preferito, oppure più semplicemente farsi guidare dall’istinto e dall’olfatto mentre si cammina per la città (senza dimenticarsi di controllare il menu con i prezzi che i ristoratori sono obbligati ad esporre). Sarà difficile sbagliare!

Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui