L’albero di Natale all’uncinetto conquista Roma Martedì 8 dicembre alle 16 verrà acceso al Quadraro 1700 granny square, 6 metri di altezza e 3,5 metri di diametro

0
308
Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%

Mani che uniscono, fili di lana che si intrecciano: arriva a Roma l’albero di Natale realizzato all’uncinetto. Verrà installato oggi, 7 dicembre, e acceso l’8 dicembre alle 16 nell’area pedonale di via Flavio Stilicone, al Quadraro, per illuminare 1700 piastrelle colorate realizzate in questi mesi da donne, bambini e uomini di centri ricreativi, case di riposo, parrocchie, associazioni di volontariato, scuole e molte altre realtà cittadine. A sorreggerlo una struttura metallica di circa 6 metri e dal diametro di 3 metri e mezzo.

 

Il progetto è promosso dal gruppo Solidarietà al Quadrato che in questi mesi ha realizzato più di 3600 “mattonelle” all’uncinetto per realizzare 11 alberi + 1 da esporre nella Capitale. I primi undici già campeggiano in molte vie capitoline dal 21 novembre, ma il più grande e scenografico verrà acceso, come da tradizione, l’8 dicembre.

 

“Il nostro è un progetto sociale a 360 gradi che ha coinvolto tanti cittadini dei nostri quartieri, arrivando fino a Milano. Un grande esempio di condivisione in un momento difficile per tutti” spiega Simonetta Cervelli dell’associazione Assemblabili globali, ideatrice e coordinatrice del progetto.

 

“Wendy, Capitan Uncinetto e… l’albero dei desideri” – questo il titolo del progetto alberi all’uncinetto – è totalmente sostenibile e centrato sull’economia circolare. Nessun albero tagliato e gli avanzi di lana utilizzati nelle case per realizzare le mattonelle. Il progetto è risultato tra i vincitori del Roma Best Practices Award – Mamma Roma e i suoi figli migliori.

 

“Un progetto che crea comunità, in piena linea con la nostra visione di città. Per questo motivo abbiamo deciso di sostenerlo. Ringraziamo l’Istituto Luce Cinecittà per essersi messo subito a disposizione per la realizzazione delle strutture nei loro laboratori di scenografia – commenta Paolo Masini. Presidente del Romabpa -. Un sano approccio glocal da parte di una bella e importante realtà internazionale”

 

“Un lavoro condiviso fatto sulle orme di Maria Lai, all’interno della Comunità educante diffusa del VII Municipio” dichiara Elena De Santis, assessore alla Cultura del municipio che ha patrocinato l’evento.

 

Gli alberi oltre alle mattonelle saranno adornati dalla fantasia dei bambini dei quartieri e saranno inoltre corredati da alcuni stralci di fiabe, che saranno parte di un percorso emozionale ed educativo. Chi farà tutto il percorso e posterà le foto sulla pagina fb di @solidarietaalquadrato, avrà un dono all’uncinetto da ritirare a Via Eurialo 102.

 

Questi i luoghi in cui sono già stati installati gli alberi:

  • Parco lineare Mura latine
  • Piazza Re di Roma
  • Piazza Santa Maria Ausiliatrice
  • Villa Lazzaroni
  • Largo Tacchi Venturi
  • Largo Padre Leonardo Bello
  • Piazza dei Levii
  • Via Tuscolana – Cinecittà Studios
  • Via Eurialo 102
  • Via Petrocelli Mondrian
  • Via Libero Leonardi (Cinecittà Est).

 

Tutti gli alberi rimarranno esposti fino al giorno della befana.

 

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui