DAL FLUO AI JEANS A VITA BASSA, I TREND 2022 DEL VINTAGE

0
23

Unicità di stile, spesso un mix di stili, ai giovani piace vestirsi a strati e senza formalità ma ecco che pur nella varietà e magari seguendo gli spunti di serie tv (come Euphoria ad esempio) o di personalità dello spettacolo influenti nella moda, è possibile rintracciare alcune tendenze moda anche nel vintage.

Ecco alcuni consigli di Vinted sulle migliori tendenze della moda 2022 di seconda mano in Italia                                                                                                                                 1. Fluo Contrariamente a quanto si crede, i colori fluo possono essere tra i più versatili. I colori classici come il nero, il grigio, il blu e il marrone, prediletti da molti (che sono anche tra i colori di abbigliamento più acquistati su Vinted) potrebbero essere immediatamente ravvivati da un tocco di fluo. Cercare ed acquistare prodotti second-hand potrebbe essere un modo facile per approcciarsi a questa tendenza per chi si approccia alle tinte sorprendenti del fluo per la prima volta, senza grandi investimenti. Si può iniziare con qualcosa di semplice ad esempio un accessorio come una sciarpa, una borsa, delle sneaker o una t-shirt. In un secondo momento magari si può pensare di indossare i propri capi, lasciando intravedere un po’ di colore: il turchese, il magenta, il fucsia e il blu elettrico sono solo alcune delle tonalità fluo in voga.
2. Color block Chi indossa look monocromatici si distingue tra la folla e il full colorblock contribuisce a ricreare uno stile unico e indimenticabile. Sperimentare con forme e sovrapposizioni diverse può “spezzare” la linearità del monocromatico e aggiungere volume. Sulle piattaforme second-hand è possibile trovare tanti capi da indossare a strati: basta cercare per colore e il gioco è fatto!
3. Jeans a vita bassa Quando si parla di moda, “tutto torna”: i jeans a vita bassa hanno contraddistinto gli anni Duemila e da sempre il denim acquista un aspetto migliore più viene indossato. Quindi perché non scegliere un jeans usato per avere un look più autentico? Per sentirsi più comodi si può puntare su un jeans baggy, oppure optare per il classico jeans a vita bassa skinny. In entrambi i casi, l’ideale è scegliere un classico blu denim da abbinare a una cintura e un top.
4. Anni 2000 Per chi vuole lanciarsi appieno nel trend revival ‘anni 2000’ ma non sa da dove iniziare, cercare pezzi second-hand è sempre una buona idea, magari partendo con il filtro di ricerca “Y2K”. Si trovano dai tubini ai crop top, dai jeans svasati e alle borse con le nappe.
5. Abiti da cerimonia Gli abiti da indossare per cerimonie difficilmente vengono riutilizzati. Allora perché non cercare un abito da cerimonia second-hand e portarlo da un sarto per qualche modifica per renderlo adatto a un utilizzo quotidiano o per un’altra occasione? Il modo migliore per trovare un abito che faccia colpo è quello di andare nelle categorie meno frequentate dell’usato come “abiti da sera” o “abiti da cerimonia”: si rimarrà stupiti dall’immensa varietà di capi che si può trovare. E magari con i soldi risparmiati si potrà personalizzare il capo scelto grazie all’aiuto di una buona sarta.
6. Uncinetto Siamo in pieno inverno e quando si sente parlare di uncinetto solitamente si pensa alle vacanze e alla stagione calda, ma tutti gli accessori all’uncinetto e i ready-to-wear sembrano essere sempre di tendenza sulle passerelle, anche nei periodi più freddi! Dai passamontagna agli abiti crochet, ci sono così tanti look diversi che possono essere realizzati solo con quel filo che rende i capi unici e speciali: dai berretti ai top, fino a qualche piccola borsa e persino bikini mai indossati.

fonte ansa