Cristiano D’Alterio in partenza per la 79^ Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia

0
25
Ospite al Fara Film Festival con la proiezione di Amarsi un po’, l’attore Cristiano D’Alterio è in partenza per la 79^ Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.
Nei prossimi mesi, in autunno, vedremo Cristiano coprotagonista in un nuovo spettacolo in un noto teatro della Capitale; intanto questo periodo si sta dedicando alla condivisione di questo suo cortometraggio, che sta raccogliendo consensi in giro per i festival d’Italia.
Cristiano, si vocifera che la tua “prossima tappa” sia la 79° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia fra poco più di una settimana. E’ vero?
Si ed è la mia prima volta in Laguna; sarà un’altra occasione per confrontarmi con una platea di addetti ai lavori, giornalisti, colleghi ed istituzioni varie e sarà importante ricevere, in una vetrina così prestigiosa, nuovi feedback sul mio ultimo lavoro.
Come nasce Amarsi un po’? 
“ Amarsi un po’ “ nasce per raccontare un mio punto di vista sulle dinamiche che è portato a vivere chi è affetto da una malattia importante.
Ho avuto a che fare con una persona malata e ho notato come il modo di reagire, il modo di filtrare il dolore, spesso era diverso da quello che mi aspettavo ed anni ed anni dopo, è stata questa
 “ diversità “ che ho voluto raccontare.
Ovviamente ho romanzato il tutto, incorniciandolo in una storia d’amore … L’amore è sempre un ottimo pretesto per raccontare le varie sfumature della vita.
A dividere il set con te c’era anche Valentina Corti. Com’è stato lavorare con lei?
Valentina ha incarnato perfettamente il personaggio che avevo in testa mentre scrivevo la sceneggiatura e non esagero dicendo che la collaborazione con lei, è stata il valore aggiunto a questo progetto.
Poi, oltre ad essere una bravissima attrice, è una persona fantastica, un vulcano di energia positiva … Sempre professionale ma sempre pronta a regalare sorrisi e battute.
So che spesso per pura formalità si parla bene dei colleghi ma chi la conosce, sa che dico cose vere. Chi non la conosce si fidasse di me 😉
Chi ci sarà ad introdurti?
Ad introdurmi a Venezia ci sarà l’attrice Sofia Taglioni. Non mancherà il mio ufficio stampa e i due “pilastri” delle attività di Casa Fabrique quest’anno: l’ideatore del Fabrique Davide Manca ed il produttore Daniele Urciuolo.
Possiamo già dare un appuntamento al “tuo” pubblico?
Sì il 4 settembre alle 20:00 a “Casa Fabrique” che quest’anno avrà la sua elegante Sede al Lido (VE) presso l’esclusiva Villa Malusa in via A. Barbarigo 5. Naturalmente l’ingresso è su prenotazione quindi vi basterà contattarmi con anticipo se intendete partecipare all’evento.