Barriera anti-plastica sul Tevere, Di Giovanni-Ricci (M5S): “Fondamentale ampliare e prorogare”

0
76
Villaggio Turistico Golden Beach a Paestum in Cilento, bandiera blu, prenota la tua vacanza al mare
Approvata oggi in aula un’ importante mozione, per chiedere alla Regione Lazio di rendere definitiva la permanenza della barriera anti plastica sul Tevere ed estenderla anche alla riva del X Municipio.
Purtroppo, il progetto della barriera, che ad oggi ha funzionato per 18 mesi sul lato del comune di Fiumicino, terminerà a giugno, ed essendo le vie fluviali tra le principali porte dell’immissione in mare di plastiche ed altri rifiuti, in accordo con associazioni ambientaliste e cittadini riteniamo che il progetto non si debba interrompere, ma che al contrario vada valorizzato.
Sono 6,5 le tonnellate di rifiuti intercettati in questi mesi, avviati al corretto smaltimento tornando ad essere preziose risorse.
Secondo stime di autorevoli fonti, se continuassimo ad immettere plastica in mare, senza ricorrere a sistemi di protezione, nel 2050 avremmo più plastica che pesci.
Come Amministrazione vogliamo agire subito, per evitare che questa problematica abbia notevoli ricadute sull’ambiente marino, sul settore della pesca e sulla salute umana.
Noi dal canto nostro ci siamo dichiarati come primo Municipio romano plastic free e vogliamo continuare ad avere una visione verso il futuro che coniughi le attività umane con il rispetto della natura come chiedono a gran voce le nuove generazioni.
Per questo, ritenendo il tema di attualità e di grande importanza per individuare e pianificare nuove iniziative di salvaguardia ambientale, chiederemo subito un consiglio straordinario sul tema.
Firmato: il capogruppo M5S Antonino Di Giovanni e il Consigliere Danilo Ricci del Municipio Roma X
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui