Vaccini:D’Amato,pronti a 60mila al giorno,servono più dosi

0
207
L'assessore alla Sanità del Lazio Alessio d'Amato all'aeroporto di Roma Leonardo Da Vinci a Fiumicino,11 febbraio 2021. "Siamo partiti, è un giorno importante. Questo di Fiumicino è il più grande centro vaccinale del Lazio, tra i più grandi in Italia, in grado di fare 3000 somministrazioni al giorno. Verrà somministrato il vaccino AstraZeneca secondo le modalità del piano vaccinale regionale, attraverso le classi di età e le priorità di categoria individuate. È uno sforzo importante, ma decisivo in questa campagna vaccinale". Lo ha detto a Fiumicino l'assessore della Sanità del Lazio, Alessio D'Amato, all'avvio ufficiale del nuovo hub vaccinale. ANSA/TELENEWS
Con Funshopping.it lavora da casa e guadagna on line generando un reddito aggiuntivo

“Aspettiamo che arrivino piu’ vaccini per accelerare nelle somministrazioni. Il Lazio e’ pronto a farne 60 mila al giorno: da stanotte partiranno le prenotazioni per la fascia di eta’ 72-73 (i nati nel 1948-1949)” Così l’assessore alla sanità del Lazio Alessio D’Amato.

Sono sospese temporaneamente le consegne dei vaccini Astrazeneca ai medici di base a causa delle mancate forniture.

Ad oggi sono 2.198 i medici gia’ attivi nella campagna e che hanno ritirato 5.013 fiale dei vaccini presso le farmacie delle Asl per oltre 50 mila dosi che devono essere somministrate ai loro assistiti chiamati con le priorita’ del piano nazionale, I vaccini anti covid viaggiano ad una media di oltre 20 mila somministrazioni al giorno: oggi il Lazio supererà la quota delle 685 mila vaccinazioni somministrate che rappresentano oltre il 10% della popolazione. E’ stata superata la quota delle 230 mila vaccinazioni over 80 che rappresentano il 70% delle persone prenotate over 80. (ANSA)

Babazar.it migliaia di prodotti con sconti eed offerte speciali

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui