Il festival dell’audiovisivo Videocittà Inverno è sul web

0
196
Villaggio Turistico Golden Beach a Paestum in Cilento, bandiera blu, prenota la tua vacanza al mare

“Nel suo terzo anno il nostro Festival continua ad aprire nuove strade e, dopo la prima tappa presso le rinnovate Cascate assieme a Eur spa, torna a dicembre in modalità online con un programma d’avanguardia”. E’ quanto annuncia Francesco Rutelli, presidente dell’Anica e ideatore di Videocittà, il festival dell’audiovisivo, diretto da Francesco Dobrovich, che dopo la sessione autunnale prosegue online con Videcittà Inverno.Dal 14 dicembre fino al periodo natalizio sul web, il festival dell’audiovisivo avrà una programmazione che seguirà tre format: Agorà, Creatori di Talento 2 e Videocittà Creator.
Dal 14 al 18 dicembre si svolgerà la prima edizione di Agorà, una piazza virtuale d’incontro e crescita professionale, con il contributo di Regione Lazio, Cciaa e Unioncamere Lazio, che si compone di sei sezioni: Documentari, Animazione, Motion Graphic, Live Entertainment, Video & Light Design, Digital Immersive Exsperience. Per ognuno dei settori Videocittà organizza Masterclass e Match Making tenute da professionisti di aziende leader sul mercato internazionale. Il 19 e il 20 dicembre si svolgeranno, in esclusiva su YouTube, sponsor dell’evento, i panel per il format Creatori di Talento 2. I Creators, anima creativa della piattaforma YouTube, si raccontano in due panel condotti dall’esperta di comunicazione Liliana Fiorelli. Il primo appuntamento vedrà come protagonisti Loretta Grace e Guglielmo Scilla in dialogo con Vincenzo Spadafora, ministro per le Politiche giovanili e Sport. Mentre Matteo Bruno – Cane Secco e Carlotta Perego di Cucina Botanica animeranno il secondo appuntamento, in dialogo con Gian Paolo Manzella, sottosegretario allo Sviluppo Economico. Infine, durante il periodo natalizio, Videocittà in esclusiva sulla piattaforma internazionale Dice.Fm il 19, il 20 ed il 26 dicembre, animerà il web dalle ore 21 con le performance di Margherita Vicario, Asian Fake show case, Tre Allegri ragazzi Morti con i visual di Carol Sudolsky, e le esibizioni di Sevdaliza e del Conservatorio di Santa Cecilia dedicate al Maestro Ennio Morricone, animate dai visual dei Quiet Ensemble, autori dell’installazione Invisibili Orchestre. (ANSA).

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui