Piano per la pulizia straordinaria di Roma 

0
111

Parole d’ordine: pulizia decoro della città. Strategia: aumento e sblocco delle risorse, accelerazione delle procedure in corso e un tavolo di coordinamento permanente.

 

Sono queste le coordinate del Piano per la pulizia straordinaria di Roma varato dal neo Sindaco Roberto Gualtieri, per dare respiro alle strade della Capitale, a partire dalle grandi arterie.

 

Gli interventi, che avranno un impatto a 360° sulla qualità e sulla vivibilità degli ambienti urbani a favore dell’intera cittadinanza, cityuser e turisti, riguarderanno: la pulizia e lo spazzamento delle strade, la rimozione di piccole discariche abusive ai lati delle stesse, le attività di cura del verde e delle aiuole, la manutenzione e la pulizia di caditoie tombini.

 

Focus su due priorità in particolare: il rafforzamento del servizio di igienizzazione dei cassonetti e della raccolta dei rifiuti rimasti a terra, attraverso l’utilizzo di mezzi appositi (i cosiddetti “squaletti”) che seguiranno il percorso dei camion Csl e previsione di un’operatività coordinata e sequenziale nelle zone a rischio allagamenti (individuate le prime tredici aree).

Per garantire l’operatività e l’efficacia fin da subito, gli interventi sulle strade saranno svolti da Ama Roma SpA e da ditte private e saranno organizzati per quadranti, a partire dai principali percorsi cittadini attraverso il dispiegamento di oltre 1.000 operatori che assicureranno 4mila passaggi di pulizia straordinaria. Le operazioni che riguarderanno la cura del verde orizzontale e verticale nonché la pulizia di caditoie e tombini saranno disposte, rispettivamente, dal Dipartimento Tutela Ambientale (DTA) e dal Dipartimento Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana (SIMU).

 

Per traguardare fin da subito questi obiettivi saranno utilizzate tutte le risorse spendibili al 31 dicembre 2021 e messe a valore le azioni già avviate, come lo sblocco di un precedente appalto SIMU per il Giubileo della Misericordia del 2015. Il Piano, operativo dal 1° novembre, prevede, infatti, un investimento da 40 milioni complessivi divisi tra fondi ordinari esistenti (32,3 mln), la cui attuazione è stata accelerata, e risorse aggiuntive per 7,7 milioni di euro (di cui 3 mln per il patto di produttività con il personale Ama, 3,2 mln per la manutenzione del verde e 1,5 mln per la rimozione di micro-discariche a bordo delle strade). Tali interventi, che in questo primo periodo rivestono carattere di straordinarietà, diventeranno ordinari e strutturati grazie allo stanziamento di risorse adeguate e dedicate nel prossimo Bilancio di Ente, la riforma della governance di Ama, la verifica del piano industriale, del contratto di servizio e del piano di manutenzione mezzi della società. Sarà garantita l’omogeneità degli interventi nei quindici Municipi.

Deus ex machina” del piano sarà un tavolo operativo permanente, istituito presso l’Ufficio del Gabinetto del Sindaco che servirà ad assicurare la collaborazione virtuosa e innovativa tra i soggetti istituzionali e quelli operativi sul territorio capitolino: Ama, Polizia Locale, uffici di Roma Capitale (SIMU e DTA), Protezione Civile, oltre ai Municipi di volta in volta interessati.

Scende in campo, dunque, una vera task force per la pulizia e il decoro cittadino che, tra l’altro, avrà il compito di presidiare costantemente il territorio attraverso il coordinamento delle azioni, l’individuazione delle aree di intervento e stilare il cronoprogramma settimanale delle operazioni.

 

 

Cronoprogramma per spazzamento

 

Giorno Turno Via Tratto
Lunedi 20 dicembre 2021 Mattina

mun 4

Via Tiburtina Da via di Portonaccio a via S. Maria del Soccorso (primo tratto)
Notte

mun 9

Via Laurentina da via dell’Umanesimo al GRA e da GRA a Via dell’Umanesimo
Martedi 21 dicembre 2021 Mattina

mun 5

Via Tiburtina Da via di Portonaccio a via S. Maria del Soccorso (secondo tratto)
Notte

mun 6

Via Walter Tobagi

Via Enzo Ferrari

Mercoledi 22 dicembre 2021 Notte

mun 7

Via Biagio Petrocelli

Via Luigi Schiavonetti

Giovedi 23 dicembre 2021 Notte

mun 11

Viale Marconi

Piazzale della Radio

Via Oderisi da Gubbio

Venerdi 24 dicembre 2021 Mattina

mun 8

Via Genocchi

Via Ulderico da Pordenone

Via Massaia

 
Pomeriggio

mun 8

Via Rosa Raimondi Garibaldi

Via Maria Drago Mazzini

Lunedi 27 dicembre 2021 Mattina

mun 12

Via Dandolo

Viale Glorioso

Via Calandrelli

Via Mura Gianicolensi

Via Aurelio Saffi

Notte

mun 12

Via Giacinto Carini

Via A. G. Barrili

Largo A. Oriani

Via G. Guinizzelli

Via F. Massi

 
Martedi 28 dicembre 2021 Notte

Mun 9

Via Vico Consorti

Via Hugo Pratt

Via G.L. Bonelli

Via A. Galleppini

 
Mercoledi 29 dicembre 2021 Notte

mun 10

Via di Acilia

Via Altamura

Via Zottoli

 
Giovedi 30 dicembre 2021 Notte

mun 15

Via delle Galline Bianche

Via Gemona del Friuli

 
Venerdi 31 dicembre 2021 Mattina

mun 13

Via Gregorio VII

 

 
Pomeriggio

mun 1

Viale delle Terme di Caracalla

 

Interventi prioritari nelle zone ad alto rischio allagamenti e intasamenti:

 

 

  • Circonvallazione Ostiense e sottopasso Cristoforo Colombo
  • Piazzale Labicano/Porta Maggiore
  • Via Flaminia (tra incrocio via Luigi Canina e via Fracassini)
  • Viale Ionio (tra via Pantelleria e via Rocchetta)
  • Via Prenestina (incrocio con via Togliatti)
  • Piazza di Cinecittà (altezza via Togliatti)
  • Viale Europa (da Viale Beethoven a viale Shakespeare)
  • Via della Magliana 475 (incrocio via del Trullo)
  • Via Portuense (incrocio via Pozzo Pantaleo e P.le Dunant)
  • Piazza San Giovanni Battista de la Salle
  • Via Pineta Sacchetti (ingresso Policlinico Gemelli)
  • Via Frassineto
  • Piazzale Ponte Milvio e strade afferenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui