Nanjing Lishui Investment Salon and International Enterprises and Investment Promotion Conference dà voce alle imprese straniere in Cina

0
133

Si è svolto con successo il 7 agosto, presso il Langham Hotel Xintiandi di Shanghai, il Nanjing Lishui Foreign Enterprises Investment Salon and Investment Promotion Conference. Lishui è uno degli 11 distretti che compongono la città di Nanjing nella provincia di Jiangsu, in Cina.

Nel 2020 ricorre il 50 ° anniversario dell’istituzione delle relazioni diplomatiche nonché l’Anno del turismo culturale tra Cina e Italia. Su queste basi, Cina e Italia possono rafforzare la cooperazione e gli scambi economici e industriali, lavorare insieme per alleviare l’impatto della pandemia e creare uno spazio più ampio per la cooperazione.

In questo ambito, lo scopo della conferenza è stato quello di creare una piattaforma di comunicazione tra il governo, le imprese e le associazioni imprenditoriali, per aiutare le imprese straniere in Cina a risolvere le difficoltà e i problemi che devono affrontare mentre operano nel paese, soprattutto nelle aree di produzione, ricerca e sviluppo, e vendite, oltre a promuovere lo sviluppo di tali imprese.

Durante il Salon, alti dirigenti di oltre 40 imprese straniere in Cina hanno condiviso le loro esperienze in materia di sviluppo e gestione delle imprese in Cina negli ultimi anni e sulle difficoltà incontrate dallo scoppio della pandemia del COVID-19, ed hanno espresso la loro disponibilità ad investire, in futuro, nello sviluppo di progetti a Lishui focalizzati in: catena di approvvigionamento dell’industria automobilistica, smart manufacturing, nuove classi di materiali innovativi ed altre industrie correlate. I dipartimenti governativi di ogni livello del distretto di Lishui hanno partecipato alla conferenza per rispondere alle domande poste in loco dalle imprese, accogliere le richieste avanzate dalle stesse, ed incaricare il personale competente di individuare e risolvere i problemi emersi nell’incontro. Durante l’evento, la Development Zone di Lishui ha anche firmato accordi di cooperazione con aziende chiave come Faurecia, Intel, Vmoto, DLJ e THI, preannunciando che si vedranno in futuro sempre più note imprese internazionali stabilirsi nella Development Zone.

Hanno presenziato all’evento il signor Huang Chengwen — direttore dell’Ufficio per la promozione degli investimenti della città di Nanchino, il signor Zhang Wei — governatore del distretto di Lishui, Nanchino, il signor Diego Todaro – commercial attaché del Consolato Generale d’Italia a Shanghai, e il Sig. Valtero Canepa – Vicepresidente della Camera di Commercio Italiana in Cina. I partecipanti hanno discusso degli investimenti delle imprese internazionali a Lishui, offrendo idee e suggerimenti per lo sviluppo territoriale e commerciale di Lishui.

A nome del governo popolare del distretto di Lishui, il signor Zhang Wei ha invitato calorosamente le imprese straniere ad investire nel distretto. Il signor Jia Chen, direttore del comitato di gestione della zona di sviluppo economico di Lishui, ha presentato a tutti gli ospiti la Economic Development Zone di Lishui e il relativo contesto commerciale favorevole a tali investimenti. In particolare, ha espresso la

speranza di rafforzare la cooperazione con le imprese industriali in settori quali nuove classi di materiali, nuovi veicoli energetici, smart manufacturing, settore aerospaziale. Ha inoltre condiviso che Lishui, a sua volta, aumenterà gli investimenti su tutto il territorio per fornire servizi professionali alle imprese. Il signor Paolo Scudieri, Presidente del gruppo Adler Pelzer, in qualità di rappresentante delle imprese italiane, ha espresso tramite videomessaggio il desiderio di Adler di investire a Lishui, esprimendo pieno entusiasmo per una più ampia cooperazione di prospettive tra Cina e Italia. Anche il signor Huang Chengwen ha tenuto un breve discorso, esprimendo la speranza che sempre più imprese possano comprendere ed investire a Nanchino e così promuovere la costruzione dell’iniziativa “Città dell’innovazione” e delle iniziative nell’ambito delle “Four New- new infrastructure, new consumption, new industries and new city” attraverso la comunicazione e l’interazione.

Inoltre, Marcello Tsai, CEO di Chic Group, che ha guidato la progettazione della Lishui Sino-Italian Innovation Town, un importante progetto per la zona di sviluppo economico di Lishui promossa dalla Chic Group, ha risposto alle domande delle imprese ed ha introdotto la pianificazione e la costruzione del parco. La Sino-Italian Innovation Town, con una superficie pianificata di oltre 120 ettari, sarà costruita vicino al Parco Ecologico del Lago Sanshan. La Sino-Italian Innovation Town, una “cooperative smart park”, integra ricerca e sviluppo, design, con il supporto di servizi, spazi per uffici e aziende, living e spazi residenziali, ma anche leisure ed intrattenimento, divenendo uno spazio che soddisfi le esigenze dei talenti internazionali in materia di lavoro, educazione e

tempo libero. Si stima che entro il 2025 la costruzione della Sino-Italian Innovation Town prenderà forma e diventerà una testimonianza importante dell’alta qualità dello sviluppo di Nanchino.

Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui