Botteghe storiche a rischio chiusura

0
414

Insieme ai beni storici e artistici Roma detiene un altro patrimonio: quello delle botteghe e negozi storici, radicato da secoli nel tessuto della città. Tutto questo però corre il rischio di scomparire. Giulio Anticoli presidente delle Associazione delle Botteghe Storiche spiega che “la situazione è drammatica nel centro storico e in periferia a causa di una radicale trasformazione del tessuto commerciale. Tante imprese sono a rischio chiusura. In questi giorni, è in discussione una legge per la tutela, il censimento e per stanziare dei fondi per la tutela delle botteghe storiche”. La strada è ancora lunga. Secondo Patrizia Fabri, titolare della Antica Manufattoria Cappelli, e Alessandro Agnoletto, proprietario della Rilegatoria e Restauro in via Micheli, è fondamentale tutelare il “made in Italy” e la produzione artistica degli artigiani.

a cura di Camilla Canale