SANITA’: RADDOPPIATI INTERVENTI PER FRATTURA FEMORE ENTRO 48 ORE

0
136

Nel Lazio raddoppiati gli interventi chirurgici a due giorni dalla frattura del femore. In particolare si passa dal 31% del 2012 al 57,5% del 2018. Un dato molto significativo che rappresenta il miglioramento della qualità delle cure nel Lazio. Operare con tempestività ed entro le 48 ore è fondamentale

23/04/2019 – Nel Lazio raddoppiati gli interventi chirurgici a due giorni dalla frattura del femore. In particolare si passa dal 31% del 2012 al 57,5% del 2018.Un dato molto significativo che rappresenta il miglioramento della qualità delle cure nel Lazio.

Operare con tempestività ed entro le 48 ore è fondamentale. Un intervento tardivo infatti aumenta notevolmente il tasso di mortalità. Il Lazio oggi ha un sistema sanitario che migliora di anno in anno nell’erogazione dei Livelli essenziali di assistenza (LEA).

“Proprio pochi giorni fa – prosegue D’Amato – abbiamo avuto un caso emblematico a Tivoli dove un uomo di 102 anni è stato operato al femore e dopo essere giunto al Pronto Soccorso dell’ospedale San Giovanni Evangelista di Tivoli con una frattura al femore destro. È stato sottoposto tempestivamente ad intervento chirurgico di osteosintesi, molto delicato vista l’età del paziente, che ha avuto un esito positivo e colgo l’occasione per ringraziare l’equipe medica e tutti i professionisti che hanno reso possibile questo risultato straordinario”- parole dell’assessore alla sanità e integrazione sociosanitaria, Alessio D’Amato

Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui