REGIONE LAZIO: PALAZZI, “FINALMENTE UNA LEGGE AD HOC SUL TURISMO EQUESTRE”

La sede della Regione Lazio, in via Cristoforo Colombo, Roma, 6 aprile 2018. ANSA/ALESSANDRO DI MEO
- Pubblicità -

Roma, 3 dicembre 2023 – “Finalmente il turismo equestre, con tutte le sue varie declinazioni, avrà nella Regione Lazio una legge ad hoc che esalta la multifunzionalità delle attività con gli equidi.” Lo dichiara in una nota la vicepresidente della Commissione cultura, spettacolo, sport e turismo Edy Palazzi (FdI).

“Sono convinta che la filiera equina sia un importante volano per lo sviluppo del turismo equestre e rurale della nostra regione non solo per le ricchezze del patrimonio ambientale ma anche per le tradizioni equestri diffuse in molti dei nostri territori. Si promuove così la cultura interdisciplinare degli equidi con importanti riflessi sia in termini economici e occupazionali che turistici e sociali. A tal proposito largo spazio viene dato all’interno della legge agli interventi di terapia, educazione e attività assistita con gli equidi. Devo fare i miei complimenti al capogruppo di Fdi, Daniele Sabatini, primo firmatario della legge, per aver creduto da sempre nella necessità di una norma che disciplinasse il settore del turismo equestre. Obiettivo oggi raggiunto all’unanimità”.

- Pubblicità -