BOOM DEL «REVENGE TOURISM»

0
10

METTERLO IN EVIDENZA È VAMONOS-VACANZE.IT

Dopo un’iniziale concentrazione della domanda estiva sull’Italia, sono nuovamente in auge le destinazioni del Mediteranno più classiche e l’Egitto: a trainare le prenotazioni è la componente emotiva, soprattutto tra i single che durante la pandemia hanno patito maggiormente il “confinamento”.

«Il “restart” è iniziato davvero» assicurano gli analisti di Vamonos Vacanze, il tour operator italiano specializzato in vacanze per single, che quest’anno ha triplicato le vendite (+326%).

Come si spiega la ripresa? È il fattore «revenge tourism», il turismo di “vendetta”, soprattutto tra i single che —durante la pandemia— sono quelli che hanno patito maggiormente il “confinamento”.

«È il desiderio vendetta/riscatto da parte di coloro che, dopo il periodo di grande austerità e restrizioni, sentono fortissimo il desiderio ed il bisogno di viaggiare» dicono gli esperti di Vamonos Vacanze, che appunto punta prevalentemente alla fascia di viaggiatori single, aumentando quest’anno anche gli investimenti.

«Le misure restrittive sono state abrogate con largo anticipo e —complice l’abolizione dell’obbligo delle mascherine, che fa apparire il Covid un ricordo— la gente è più confidente ed ha fiducia nel pianificare il proprio divertimento» puntualizza il tour operator.

Insomma, a trainare le prenotazioni è fortissima la componente emotiva. E, dopo un’iniziale concentrazione della domanda estiva sull’Italia, sono nuovamente in auge le destinazioni del Mediteranno più classiche.

«Il turismo per single è tornato a numeri da alta stagione con una domanda che è decisamente superiore a quella del 2019. Persiste la grande domanda per i gioielli italiani (+38% sul portale Vamonos-Vacanze.it), con Sardegna, Sicilia e Puglia in testa; e salgono esponenzialmente i viaggi nei confini del Mediterraneo (+815% sul portale Vamonos-Vacanze.it), con Isole Baleari ed Isole Greche in testa» spiegano gli analisti di Vamonos.

E poi ancora —dopo la grande esplosione registrata durante il Covid— continuano ad andare forte le vacanze in barca a vela (+26%).

Così come si è rinnovato il fascino delle crociere (+429%) e di alcune mete extra-Ue (+322%), con il Mar Rosso in testa: Sharm El Sheikh è infatti tra le mete più gettonate ed anche tra le più economiche, senza rinunciare proprio a nulla.

Con Vamonos bastano appena 137 euro al giorno per partire per Sharm El Sheikh, quasi quanto una famiglia media spende in un giorno per andare al mare sotto casa. I pacchetti partono da 1.099 euro per l’intero periodo (8 giorni), tutto incluso, con partenza dal 23 al 30 luglio, oppure dal 30 luglio al 6 agosto o dal 27 agosto al 3 settembre 2022.