Roma, Maritato(Lega): “La ‘sindaca delle periferie’ e l’isolamento di Ostia”

0
121
Lavora da casa e guadagna on line generando un reddito aggiuntivo

”Ė del tutto inutile lamentarsi sulla poca sicurezza delle stalle quando i buoi sono già scappati. Ė quello che sta facendo Raggi, attraverso la sua sodale Giuliana Di Pillo, presidente del X municipio, che solo a fatto compiuto si lamenta con nota scritta al presidente della Regione”. Lo dichiara il candidato della Lega in Campidoglio Michel Maritato, in tandem con Simonetta Matone, che spiega:
“la soppressione di ben tre fermate della Roma Lido – Stella Polare, Castel Fusano e Cristoforo Colombo, per eseguire lavori di manutenzione non trova alcuna giustificazione. Un grave danno per gli studenti di 12 plessi scolastici, per i lavoratori, i pazienti, le famiglie bisognose di cure al Grassi e al Cpo, per gli universitari, i cittadini dell’entroterra, gravemente penalizzati. E il M5s che gestisce il municipio cosa fa? Accetta passivamente, versando lacrime di coccodrillo a danno compiuto. Anche in questo si vede l’incapacità della giunta Raggi, di programmare e assumere alternative credibili a un disagio di tale portata. Era noto a tutti da tempo – insiste Maritato – che dal 13 settembre si sarebbe interrotto il servizio per la manutenzione sui treni e la ‘sindaca delle periferie’ cosa fa? Nulla, se non pensare a farsi propaganda sui social o inaugurare qualche spelacchiato giardinetto o qualche targa commemorativa, salvo errori grammaticali.” Il candidato ribatte ancora sui ritardi di tale opera di revisione sui convogli: “Anche la Regione Lazio è complice. Dimentica per anni di fare le manutenzioni e revisioni, nonostante i 180 milioni ricevuti dal ministero dei Trasporti nel 2016. Come mai soltanto a ridosso delle elezioni si iniziano i lavori? Ė ora di finirla con il teatrino dei ricatti e, fortunatamente, i cittadini romani sono vicini a questa fine”, chiosa Maritato.

Lavora da casa e guadagna on line generando un reddito aggiuntivo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui