Regione Lazio, la Commissione Bilancio approva il Defr, Bertucci: “Manovra un percorso ad ostacoli, da parte nostra serietà e prudenza: ora l’esame dell’articolato”

- Pubblicità -

“Una discussione generale che è andata come immaginavo, con gli interventi dell’opposizione che hanno mantenuto il punto su quanto dichiarato in precedenza: auspico che le parole dell’assessore al bilancio Righini, che ringrazio per l’immane lavoro svolto, possano ridurre le distanze in previsione dell’esame dell’articolato, anche in virtù della enorme mole degli emendamenti presentati dai colleghi della minoranza, che non vorrei siano legati a posizioni semplicemente strumentali. Non va dimenticato lo stato dei conti della Regione che abbiamo trovato e abbiamo segnalato fin dal nostro insediamento”.

 

- Pubblicità -

Con queste parole Marco Bertucci, presidente della Commissione Bilancio del Consiglio Regionale del Lazio, commenta l’odierna seduta dell’assemblea, che ha visto approvare a maggioranza il documento di economia e finanza regionale, il Defr, concludendo così la discussione generale sulla manovra finanziaria. La commissione si è aggiornata alla giornata di mercoledì 13 dicembre per dare il via all’esame dell’articolato, degli emendamenti e dei subemendamenti relativi alle proposte di legge n. 120 (Legge di Stabilità regionale 2024) e n. 121 (Bilancio di previsione finanziario della Regione Lazio 2024-2026).

 

“Prendiamo atto delle dichiarazioni presentate, ma non possiamo dimenticare come siamo partiti, ossia da un disavanzo di 204 milioni. Di fatto, come ha detto Righini, la manovra è un percorso ad ostacoli, penso ai rilievi della Corte dei Conti prima di tutto: abbiamo pensato alla serietà ed alla prudenza, riuscendo a portare dietro ogni numero di questo bilancio le persone, i loro bisogni, le loro attese e le loro aspettative. Io credo sia fondamentale aver dato priorità all’utilizzo delle risorse cofinanziate e alla riduzione del debito di 22 miliardi, non facendo mancare il sostegno ai redditi più bassi, alle categorie fragili e alle famiglie”, prosegue il consigliere regionale di Fratelli d’Italia.

 

“Faccio mio il cronoprogramma descritto da Righini, e garantisco il massimo impegno, mio e di tutta la Commissione Bilancio, nel sostenere tutte le iniziative dell’assessore: prendo come grande stimolo per il presente e per il futuro aver riportato la discussione sul bilancio in commissione, come da tempo non accadeva. Mi auguro che questo sia di conforto per la minoranza e per tutte le iniziative che intende portare avanti: da parte nostra massimo ascolto, nel rispetto ovviamente delle posizioni di tutti, visto che un voto ha espresso per la nostra Regione una maggioranza ed una opposizione”, chiude Marco Bertucci.