Lotteria Italia: come riscuotere in caso di vincita

    0
    92

    Si pensa alla fortuna come qualcosa che si spera possa capitare nella vita ma che, invece, raramente si manifesta. E se non fosse così? Lo confermano i dati delle mancate riscossioni alla Lotteria Italia, la più popolare nel Belpaese. Secondo quanto pubblicato sul quotidiano La Repubblica ammontano a circa 30 milioni di euro i premi non riscossi in vent’anni, motivo per cui effettuare un controllo non guasta.

     

    In questo articolo vi raccontiamo qualcosa di più su come conseguire la verifica dei biglietti vincenti di Lotteria Italia, un modo per stare tranquilli e dire “non si sa mai, almeno ho controllato così da togliermi ogni dubbio”. Meglio essere sicuri.

    Come faccio a sapere se ho vinto?

    Verificare se si è vinto alla Lotteria Italia non è difficile. È possibile confrontare la rispondenza del biglietto e della serie secondo i dati riportati dai più importanti media nazionali e dai canali online ufficiali. Questi vedono, oltre al sito web ufficiale, anche le app.

    Tra esse, troviamo My Lotteries, valida anche per Lotto, 10 e Lotto, MillionDAY, Gratta e Vinci. Può essere scaricata gratuitamente sia da tablet sia da mobile, su circuito iOS come Android. Per verificare l’effettiva vincita è sufficiente inserire la serie e il numero del biglietto, stando attenti a non sbagliare durante la digitazione.

    È bene tenere presente che durante l’edizione 2021, se l’estrazione principale è stata realizzata il 6 gennaio 2022, non sono mancati premi giornalieri dal 12 ottobre 2021. Questo perché la Lotteria Italia è stata abbinata, come ormai è consuetudine, ad una trasmissione popolare della rete ammiraglia RAI. Nel 2012 l’accoppiata è stata con la striscia quotidiana in prima serata I Soliti Ignoti, che vede la guida di Amadeus. Motivo in più per vederci chiaro e controllare per bene, visto che le probabilità di vincita possono essere reali.

    In caso di vincita…

    Pertanto, l’indirizzo presso cui recarsi in caso di vincita è viale del Campo Boario 56/D a Roma, la sede ufficiale del gioco. Qualora non si avesse modo di andare di persona è possibile spedire il biglietto tramite raccomandata A/R (a rischio però del possessore) all’Ufficio Premi Lotterie Nazionali, inserendo i seguenti dati: generalità, indirizzo, modalità di pagamento a scelta tra assegno circolare, bonifico bancario/postale.

    L’alternativa è quella di presentare il biglietto presso una qualsiasi sede di Banca Intesa Sanpaolo (basta trovare la filiale più vicina), che si interesserà di inviare il biglietto presso l’Ufficio Premi Lotterie Nazionali per conto del vincitore. Una modalità sicura, dal momento che a fare fede sarà la ricevuta rilasciata al giocatore (che è bene conservare).

    È importante non attendere troppo per la riscossione del premio, dal momento che questo può essere reclamato entro e non oltre 180 giorni dalla data di pubblicazione dei numeri vincenti sul bollettino ufficiale. Alla scadenza non si avrà alcun diritto ad ottenere il premio, indipendentemente dalla sua entità.

    Concludiamo ricordandovi che durante l’edizione 2021 il Lazio è stata una regione particolarmente fortunata. Un discorso valido in modo particolare per la città di Roma, dove sono stati centrati tra gli altri il primo e il quarto premio, mentre il terzo premio è andato in provincia di Rieti, precisamente a Magliano Sabina. Chissà cosa potrà accadere con l’edizione 2022, che fra pochi mesi si concluderà.