I nuovi appuntamenti dell’Estate Romana 2022 Dal 31 agosto al 6 settembre 2022

0
14

Il programma degli eventi è disponibile su culture.roma.it,

sui canali FB e IG @cultureroma, TW culture_roma e con #CultureRoma #EstateRomana #EstateRomana2022

Si inaugura una nuova settimana di interessanti appuntamenti di Roma Culture. Tutte le informazioni e gli aggiornamenti sulle iniziative offerte dalle istituzioni culturali cittadine e dalle associazioni vincitrici dell’avviso pubblico triennale Estate Romana 2020-2021-2022 e dell’avviso pubblico annuale Estate Romana 2022 “Riaccendiamo la città, insieme” sono disponibili sul sito culture.roma.it e sui canali social di @cultureroma.

Ecco alcuni degli appuntamenti in programma.

PPP100  ROMA RACCONTA PASOLINI

Al Palazzo delle Esposizioni si conclude il 4 settembre la mostra Ruediger Glatz. Reflecting Pasolini, prima personale italiana del fotografo tedesco Ruediger Glatz, a cura di Alessio de’ Navasques. In mostra oltre 60 immagini in bianco e nero dedicate a Pier Paolo Pasolini e una testimonianza della performance Embodying Pasolini, presentata nel giugno 2021 negli spazi del Mattatoio di Roma, in cui la performer e attrice Tilda Swinton insieme a Olivier Saillard, curatore e storico della moda, hanno indagato, nella monumentalità scultorea dei costumi di Danilo Donati, la memoria dei personaggi pasoliniani che li hanno indossati. Fino a domenica ore 10-20, ultimo ingresso un’ora prima.

TEATRO E DANZA

Fino al 3 settembre, appuntamento con In una qualunque parte del pianeta, la manifestazione a cura dell’Associazione culturale Index Muta Imago che trasforma diversi luoghi del Municipio VI in teatri del nostro vivere collettivo. Il progetto si compone di due linee di lavoro: la prima legata a una fase laboratoriale, propedeutica alla seconda più performativa a cui si accompagnerà una serie di incontri sulle modalità in cui l’arte si intreccia con l’urbano e con il sociale. Il 31 agosto dalle 16.30 alle 20 al Teatro Tor Bella Monaca e in Piazza Alcioni appuntamento con il terzo e ultimo laboratorio in cui, in compagnia di Daria Deflorian, Riccardo Fazi, Claudia Sorace, Antonio Tagliarini e Roberta Zanardo si lavorerà sull’osservazione e lo studio del paesaggio urbano, l’ascolto del paesaggio sonoro e su come innestare azioni performative nel tessuto già esistente. Il 1° settembre alle 19 il Centro Commerciale Le Torri (Via Amico Aspertini 406) ospita la prima performance che riprende il titolo della manifestazione: da una postazione in alto, una regia dal vivo osserverà, deciderà e proietterà una lunga serie di didascalie dei fatti reali che stanno accadendo, delle azioni agite dai partecipanti dei laboratori, ma anche delle didascalie letterarie tratte da testi del Premio Nobel per la Letteratura Peter Handke. La performance andrà in replica, questa volta alle 19.30, anche il 2 settembre presso il Parcheggio della Fermata Metro C e Autobus Grotte Celoni e il 3 settembre a Piazza degli Alcioni. Gli eventi sono a ingresso libero. Per il laboratorio è possibile iscriversi inviando mail a organizzazione.index@gmail.com, per le performance prenotazione a  inunaqualunqueparte@gmail.com.

Al Teatro Villa Pamphilj è di scena Direzione» StraVagante Festival dei paesaggi con un programma che spazia dal teatro all’archeologia, dalla musica alla geologia alle immagini. Il 1° settembre alle ore 16.30, inaugurazione della mostra Di tutta l’erba. Erbario, cianotipie, suoni, scatole naturalistiche del Parco del Rigo e Lago di Martignano a cura di Fernanda Pessolano. Alle ore 18.30 da non perdere Il Cammino dei Vulcani, reading di Marco Pastonesi, scrittore e giornalista sportivo. Tutti gli eventi sono gratuiti con prenotazione obbligatoria. Info scuderieteatrali@gmail.com; tel. 065882034 – 065814176.

Nel quartiere Trullo (Municipio XI) ultime battute per la manifestazione multidisciplinare gratuita Luci d’arte in periferia, curata dall’Associazione Culturale Il Cilindro, che propone spettacoli di teatro di prosa con musica dal vivo e visite guidate ai murales del quartiere. Il 31 agosto alle ore 21.15 appuntamento in Piazza San Raffaele con La pace: dormono sulla collina, spettacolo teatrale in cui un avvocato e un musicista si lasciano alle spalle una realtà troppo falsa e corrotta per ritirarsi nella pace di un cimitero di campagna. Sul palco, Riccardo D’Alessando, Andrea Lintozzi, Pino Cormani Alessandro, Bartolini, Roberto Bernabei e Beatrice Gattai. Ingresso libero.

Si conclude la quinta edizione di Di là dal fiume, il festival a cura dell’Associazione culturale Teatroinscatola che quest’anno vuole svelare il volto meno conosciuto della lirica. Nell’ambito dell’omaggio al percorso artistico di Emanuele Luzzati e Giulio Gianini, in collaborazione con Casa Luzzati Carla Rezza Gianini, presso il “T”, spazio polifunzionale a ponte Testaccio (in Via Giovanni da Castel Bolognese 31), prosegue, dalle 18 alle 20, l’esposizione delle installazioni dedicate ai cortometraggi di animazione realizzati dai due artisti: il 31 agosto appuntamento con Omaggio a Gianini e Luzzati. Prosegue anche la mostra Scatole magiche, teatri senza palcoscenicofino al 4 settembre, presso lo Spazio Embrice (Via delle Sette Chiese 78), un’esposizione dedicata ai teatri mobili e alle architetture temporanee curata dall’architetto Massimo Alessandrini. Prendono il via, inoltre, le visite guidate: il 2 settembre alle 15 appuntamento all’Attrezzeria Rancati (Via Pio Semeghini 30); il 3 settembre alle 10 è la volta dei Laboratori di Scenografia del Teatro dell’Opera di Roma (Via dei Cerchi) mentre alle ore 11 l’appuntamento è con Dall’ombra alla luce: il Teatro Di Documenti di Luciano Damiani (Via Nicola Zabaglia 42). Sempre il Teatro di Documenti ospita dal 2 al 4 settembre, con apertura al pubblico dalle 18 alle 20, la mostra Salvatore Vendittelli scenografo; gli anni ‘50, tra pop e concettuale. Ultimo incontro il 4 settembre alle 18 al Teatro dei Contrari (Viale dei Quattro Venti 38) con la presentazione del libro Storia dell’Opera lirica di Roberta Pedrotti. Tutti gli appuntamenti sono a ingresso gratuito contingentato. Per le visite guidate è necessario prenotare chiamando il numero 347.6808868.

Nei Giardini della Filarmonica (Via Flaminia 118) in chiusura I Solisti del Teatro, storico festival a cura della Cooperativa Teatro91. Il 3 settembre la Compagnia Diritto & Rovescio presenta In volo con Daniele Del Giudice, reading-concerto scritto da Daniele Del Giudice con Gianluigi Fogacci e la cura registica di Teresa Pedroni; il 4 settembre Pino Strabioli cura lo spettacolo Sorelle di Alberto Bassetti con Laura Lattuada e Sarah Biacchi nei panni di due sorelle che, nell’attesa di un improbabile autobus, meditano sul loro futuro di attrici che hanno appena visto fallire la propria piccola compagnia teatrale. Inizio spettacoli ore 21.30. Per l’acquisto dei biglietti il botteghino è aperto dalle 19 alle 22.

Al Gigi Proietti Globe Theatre Silvano Toti dal 2 al 25 settembre (dal mercoledì al venerdì ore 21, sabato e domenica ore 18) Daniele Salvo dirige il Macbeth di William Shakespeare con Graziano Piazza e Melania Giglio; il 5 e 6 settembre alle 21 torna in scena Il racconto di Riccardo, ovvero la storia di un onesto mascalzone, spettacolo di Carlo Ragone e Loredana Scaramella con Carlo Ragone e le musiche seguite dal vivo da Mimosa Campironi; il 6 settembre alle 18.30 c’è Shakespeare dalla A alla Z, spettacolo di e con Barbara Alesse che tra risate, giochi e improvvisazione, ci riporta indietro nel tempo tra le strade, gli eventi, i viaggi, il mondo del Bardo. Biglietti online su https://www.ticketone.it.

Dal 6 al 18 settembre al via la XVII edizione di Short Theatre, il festival internazionale dedicato alla creazione contemporanea e alle performing arts, ideato e organizzato da AREA06 con la direzione artistica di Piersandra Di Matteo. Questa edizione dal titolo ¡Vibrant Matter! sposta l’attenzione dall’esperienza umana delle cose alle cose stesse, nella loro materialità vitale, per generare aree di trasformazione trasversale e transpersonale, nell’accumulo e nella dispersione dell’esperienza. Gli appuntamenti del festival si terranno in diversi spazi della città tra cui il Mattatoio, WeGil, Villa Medici, Teatro Vascello, Cinema Troisi, Teatro Biblioteca Quarticciolo, Teatro India, Teatro Palladium, Parco Sangalli, Angelo Mai, Teatro Argentina, Carrozzerie | n.o.t, Real Academia de España en Roma.

Si parte dal Mattatoio con l’opening del festival (6 settembre ore 19) rappresentato dall’installazione 40 Portraits (2003-2008) della coreografa e artista visiva Gisèle Vienne, un’esposizione di fotografie dei volti muti delle bambole create dall’artista, accolta nel Padiglione 9b e che accompagnerà il festival per tutta la sua durata. L’opening sarà animato dall’elettronica poetica e incantatoria della musicista e dj Eva Geist. Ancora il 6 settembre (a partire dal tramonto) e fino al 18 settembre, sulla facciata di WeGil, si potrà vedere l’intervento dell’artista visivo Andrea Lo Giudice (prima tappa del progetto site specific A+G)che applicando su alcune lettere delle iscrizioni fasciste presenti sulla facciata dell’edificio alcuni pigmenti fosforescenti naturali che rilasciano la luce diurna accumulata, farà emergere col buio nuove frasi in un processo di risemantizzazione poetica. Acquisto online di biglietti singoli ed abbonamenti su www.vivaticket.it o ai botteghini presenti nelle diverse sedi degli spettacoli.

MUSICA

Alla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica, nell’ambito del Roma Summer Fest, grande attesa per la doppia data, 1° e 2 settembre, del tour che vede ancora insieme i due amatissimi cantautori Antonello Venditti e Francesco De Gregori, accompagnati sul palco da Alessandro Canini (batteria), Danilo Cherni (tastiere), Carlo Gaudiello (piano), Primiano Di Biase (hammond), Fabio Pignatelli (basso), Amedeo Bianchi (sax), Paolo Giovenchi (chitarre) e Alessandro Valle (pedal steel guitar e mandolino). Inizio concerti ore 21. Biglietti online su https://www.ticketone.it.

Prosegue nel cortile esterno del Teatro India Bar India Estate 2022, la manifestazione di Palazzo d’Inverno srl che fino al 30 settembre propone concerti, djset, incontri culturali, performance e molto altro. Tra gli eventi in programma, il 1° settembre doppio appuntamento con il concerto di Alfio Antico, tra i maggiori interpreti mondiali della tammorra e del tamburo a cornice, e il live di Rabih Beaini, musicista e producer libanese di base a Berlino, fondatore della Morphine Records; il 2 settembre concerto di Vera Di Lecce, cantante performer e designer, e di Luce Clandestina, discjockey torinese; il 3 settembre, dj set di Invernomuto, progetto di Simone Bertuzzi Simone Trabucchi dedicato al suono e all’immagine in movimento. Gli eventi sono gratuiti. Inizio concerti alle ore 22.

All’ombra della Basilica di San Paolo, non si ferma la manifestazione estiva a ingresso gratuito Parco Schuster a cura dell’associazione Remuria: il settembre serata karaoke con Pau & Pet mentre il 6 settembre serata stand up comedy con Tiziano Scrocca e Luca Bocchetti. Inizio spettacoli alle ore 21.

Fino al 6 ottobre lo spazio polifunzionale del Monk Roma (via Giuseppe Mirri, 35) ospita la 2ᵃ edizione di Mockup, a cura di Ausgang srl: un calendario di eventi multidisciplinari che spaziano dalla musica alla letteratura, dal cinema al fumetto, dalla danza al teatro, dalla stand up comedy ai talk. La serata del 2 settembre si apre alle 20.30 con il concerto del collettivo Cenere a cui seguirà alle 22.30 il live di Marta Tenaglia, giovane cantautrice milanese al suo esordio discografico (entrambi gli appuntamenti sono a ingresso libero). Il 6 settembre alle 21.30 serata rock INDIeVISIBILE che vedrà alternarsi sul palco Bob LOG IIIJohnny dal Basso ed Estrels (biglietti in prevendita su dice.fm).

Prosegue fino al 25 settembre Vic – Verde Incontra Cultura, festival multidisciplinare a cura dell’Associazione culturale Medart all’interno di Parco Labia (Largo Fausta Labia). Un festival che vede l’alternarsi di concerti, spettacoli teatrali, laboratori, attività di circo per bambini e incontri culturali. Il 1° settembre, concerto dei Dirtyland, collettivo romano composto da Uno Solo, Danny Wise, Il Terzo Occhio, Sila Bower Prod., PitchBull & UrbanKidz; il 2 settembre appuntamento con il live di Beatleg nell’ambito di Sounds like, nuovo progetto curato dal Comitato di Quartiere di Fidene per dare spazio a giovani formazioni del territorio che reinterpretano grandi artisti nazionali e internazionali. Il 3 settembre l’attrice Gioia Salvatori sarà sul palco con il suo spettacolo Cuoro in cui mette in luce riflessioni, nevrosi e paradossi della quotidianità, tutto in chiave tragicomica. Inizio spettacoli alle ore 21; ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria via mail ass.cult.medart@gmail.com e canali social https://www.facebook.com/VICVerdeIncontraCultura

Da non perdere gli appuntamenti di Village Celimontana a cura di Jazz Village Roma. Questi i prossimi concerti in programma alle ore 22: il Tributo a Fred Buscaglione con Stefano Abitante e la Scoop Jazz Band (31 agosto), Lalo e i Fusi Orari (1° settembre), Laurent Digbeu – Jazz Afro Project (2 settembre), Max Paiella & the Rabbits (3 settembre), Bevo solo Rock’n’Roll con Cherry Pie (4 settembre); Greg’s Country Spirit (5 settembre); Dixie Flyer Passengers (6 settembre). Tutti i concerti sono a ingresso libero.

Prosegue al Parco del Celio la programmazione musicale di Jazz&Image Live@Colosseo 2022, la manifestazione a cura dell’Associazione culturale Sound & Image. Tra gli appuntamenti in calendario: il 1° settembre il concerto del Maurizio Giammarco 4tet; il 2 settembre è la volta del Maurizio Giammarco Syncotribe. Si prosegue con Pippo Matino e Horacio Hernandez che saranno sul palco il 3 settembre mentre il 4 settembre Big Band Sundays con la Tankio Band; il 5 settembre Omar Akim e Rachel Z in concerto e il 6 settembre è atteso il live di Benny Benack. Inizio concerti ore 21.30. È possibile prenotare inviando una mail a prenotazioni.alexanderplatz@gmail.com. L’acquisto dei biglietti è presso il botteghino della manifestazione.

 

CINEMA

Si conclude Summer Slam Park, la rassegna multidisciplinare a cura dell’Associazione Metabolica al Casilino Sky Park (in Viale Bella Villa 106). In chiusura, il 31 agosto alle 21, è in programma la proiezione del film Diabolik diretto dai Manetti Bros, adattamento cinematografico delle avventure del personaggio creato da Angela e Luciana Giussani. Ingresso libero.

Presso il laghetto di Villa Ada prosegue la programmazione del Floating Theatre Summer Fest a cura dell’Associazione culturale Playtown Roma. Tutte le sere dalle ore 20.30 proiezioni di film in lingua originale con sottotitoli, accompagnati dagli interventi, in presenza o in collegamento video, di ospiti e registi. Il 31 agosto è prevista la proiezione del film Memoria di Apitchatpong Weerasethakul (nel cast anche Tilda Swinton) con a seguire un evento musicale “silent disco” nel corso del quale si ballerà ma ascoltano la musica individualmente con auricolari o cuffie. Il 1° settembre è la volta del film Belfast di Kenneth Branagh: ad aprire la serata, un video speciale dello stesso regista. Il 2 settembre proiezione di La scelta di Anne – L’événement 1 che verrà introdotto da Fabia Bettini e Gianluca Giannelli. Il 3 settembre, per il ciclo “Modern Horror”, proiezione del film The Northman di Robert Eggers. Il 4 settembre in programma il primo appuntamento di “Parallel film” con la doppia proiezione di Lamb di Valdimar Jóhannsson (ore 20.30) e Titane di Julia Ducournau (ore 22.30). Il 5 settembre per la rassegna “Lei” dedicata alle nuove registe contemporanee, proiezione di Petite maman di Céline Sciamma che introdurrà il suo film in collegamento da Venezia. Biglietti online su https://www.ticketgate.it.

Nello Spazio Incontri della Biblioteca Laurentina continua la rassegna cinematografica Elsa sotto le stelle a cura dall’Associazione La Mimosa. In programma, per la rassegna “Notti da Oscar”, il film L’ora più buia di Joe Wright (31 agosto ore 21.15). Al via poi, dal 2 al 9 settembre, la “Settimana del Cinema Spagnolo” a cura della Consulta della Cultura che propone ogni sera alle 21 un film preceduto alle ore 20 dall’incontro con alcuni dei più significativi rappresentanti della promozione e produzione culturale del IX Municipio. Si comincia con La Isla minima di Alberto Rodríguez e l’incontro con Luca Pizzurro (2 settembre), La casa dei libri di Isabel Coixet e l’incontro con Marco Lucchetti (3 settembre), Il Matrimonio di Rosa di Icíar Bollaín e l’incontro con Filippo Cioffi (5 settembre), La Casa delle Stelle di Juan José Campanella e l’incontro con Mario de Sousa (6 settembre). Ingresso gratuito. Prenotazione sul sito della rassegna.

Alla Casa del Cinema il 1° settembre, nella ricorrenza del centenario della nascita di Vittorio Gassman (1° settembre 1922), alle ore 19 nella sala Deluxe verrà proiettato il docufilm Sono Gassman! Vittorio, re della commedia scritto e diretto da Fabrizio Corallo che lo introdurrà alla presenza di familiari e colleghi del grande mattatore. Continua invece, nel Teatro all’aperto Ettore Scola la rassegna Caleidoscopio che in settimana ha in programma le proiezioni di: Senza fine di Elisa Fuksas (31 agosto alle 21), Telefoni bianchi di Dino Risi (1° settembre), A casa tutti bene di Gabriele Muccino (2 settembre), Il professore (episodio di Controsesso) e La donna scimmia entrambi di Marco Ferreri (3 settembre). Per la rassegna “Verdi/Piave” dedicata alle produzioni del Teatro Regio di Parma, verrà proiettata La Traviata (1853) di Karl-Ernst Herrmann e Ursel Herrmann (4 settembre). Concludono la settimana Y Skinny Sister (Min lilla syster) di Sanna Lenken (5 settembre) e Rocketman di Dexter Fletcher (6 settembre). Inizio proiezioni alle ore 20.30 tranne dove diversamente indicato. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

In piazza Benedetto Brin, l’Arena Garbatella di Olivud srl propone: Lunana di Pawo Choyning Dorji (31 agosto), Lasciarsi un giorno a Roma di Edoardo Leo (1° settembre), Assassinio sul Nilo di Kenneth Branagh (2 settembre), Nostalgia di Mario Martone (3 settembre), L’Arminuta di Giuspeppe Bonito (4 settembre), Il discorso perfetto di Laurent Tirard (5 settembre), Annette di Leos Carax (6 settembre). Inizio proiezioni ore 21.20. Posti contingentati, prenotazione facoltativa alla mail arenagarbatella@gmail.com. Acquisto biglietti e abbonamenti sul posto (dalle ore 20.30) oppure biglietti online su http://www.2tickets.it.

Al Nuovo Cinema Aquila per tutta la settimana si potrà assistere alle proiezioni del film di animazione Minions 2 – Come Gru diventa cattivissimo (USA, 2022) di Kyle Balda, Brad Ableson & Jonathan del Val e dei due film drammatici Fabian – Going To The Dogs (Germania/Austria, 2021; v.o) di Dominik Graf e Rimini (Austria/Francia/Germania, 2022, v.o.) di Ulrich Seidl. Biglietti acquistabili presso il botteghino del cinema.

Sul palco all’aperto del Tor Bella Monaca Teatro Festival si conclude la rassegna Cinema di raccordo a cura dell’Associazione Culturale Seven Cults. Il 31 agosto, una serata dedicata a Federico Fellini in compagnia della New Talents Jazz Orchestra diretta da Mario Corvini e con Gabriele Mirabassi al clarinetto per il concerto Fellini e la musica. A seguire la proiezione del film Roma del 1972 in occasione dei 50 anni dall’uscita in sala. Tra le ultime proiezioni, inoltre, segnaliamo: Stringimi forte di Mathieu Amalric (1° settembre) e l’omaggio a Monica Vitti con Dramma della gelosia – Tutti i particolari in cronaca di Ettore Scola (2 settembre). Inizio eventi ore 21. Biglietti online su https://www.vivaticket.com.Info dettagliate sul sito: www.teatrotorbellamonaca.it.

Nell’ambito delle attività promosse dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, il 6 settembre alle ore 17 al Museo di Roma in Trastevere, per la rassegna cinematografica a corredo della mostra in corso Anni interessanti. Momenti di vita italiana 1960-1975, verrà proiettato il film Le mani sulla città del regista Francesco Rosi. Ingresso libero fino a esaurimento posti (circa 70).

INCROCI ARTISTICI

Ancora mostre, talk, laboratori didattici, spettacoli e visite guidate per I Fuochi di San Lorenzo. Alla scoperta del distretto artistico di Roma, il progetto interdisciplinare della Fondazione Pastificio Cerere nel quartiere San Lorenzo. Il 31 agosto appuntamento con lo Street art tour alla scoperta delle oltre 50 opere che colorano il quartiere. Il tour è in programma dalle 18 alle 20 con partenza davanti all’ingresso del Parco Caduti 19 Luglio 1943. Evento gratuito con prenotazione obbligatoria inviando una mail a info@sanlorenzoartdistrict.it.

Prosegue fino al 7 settembre alla Casa delle Donne (in Via della Lungara 19) la manifestazione LaCasaChiama la rassegna dedicata alla promozione delle proposte artistiche di donne e giovani. Il 4 settembre alle 21 appuntamento con la proiezione del film Lunàdigas di Nicoletta Nesler e Marisilisa: una riflessione sulle donne che si sentono complete anche senza aver messo al mondo bambini, sfidando stereotipi, luoghi comuni e sensi di colpa. Il 5 settembre alle 19 evento dedicato all’ascolto musicale condiviso di IUS soli. Voci e canti per l’Italia Futura, progetto musicale in cui si sono registrati i canti di bambine e bambini di origine migratoria a cura di Luciana Manca e Alessandro Portelli prodotto da Valter Colle (Nota edizioni) in collaborazione con il Circolo Gianni Bosio; il 6 settembre dalle 21 sono in programma tre proiezioni: il documentario Reshma di Livia Alcalde, Chiara Nardone e Roman ZawadzkiNon è una città per ragazze di Paolina GramegnaLeher – The Wave of Empowerment di Livia Alcalde, Chiara Nardone, Ria Sharma e Tania Singh. Le proiezioni saranno accompagnate da un incontro con le registe. Tutti gli appuntamenti sono a ingresso gratuito contingentato.

Riprendono gli appuntamenti di Via del Governo Letto, il progetto a cura della libreria Altroquando che fino al 19 ottobre, in Piazza Pasquino e presso la libreria Altroquando e la Biblioteca Casa delle Letterature, propone presentazioni di libri, gruppi di lettura, testimonianze dal mondo dell’editoria, laboratori per bambini, street band e tanto altro. Il 1° settembre alle 19.30 in Piazza Pasquino c’è Feminist Bookclub, gruppo di lettura in lingua inglese dedicato a tematiche femministe, di genere e di inclusione (ingresso libero, consigliata la prenotazione alla mail comunica@altroquando.com o al numero  0668892200); il 6 settembre alle 18.30 appuntamento con il concerto itinerante Nel dubbio, vai in biblioteca con la street band swing Forty Five che transiterà per i luoghi del progetto, quindi da piazza Pasquino a Piazza dell’Orologio tramite via del Governo Vecchio, aprendo così la programmazione della Biblioteca Casa delle Letterature (ingresso libero ).

Continua la programmazione di Casa Bauli, il progetto di Scomodo che fino all’8 settembre propone incontri e interviste sul tema dello spettacolo e di come questo settore stia evolvendo oggi dopo due anni di pandemia. Questi gli incontri della settimana disponibili online sui canali social di Scomodo e Bauli in Piazza: il 31 agosto Gender Gap, intervista a Sarah Parisio e Valentina Polinori sulla questione di genere nel campo musicale; il 1° settembre si parlerà dei cambiamenti avvenuti negli ultimi vent’anni nel mondo dei concerti e nel coinvolgimento del pubblico con Il mondo del live: dagli anni 2000 ad oggi in cui intervengono I Ministri e Raniero Pizza (Monk Club/ Ausgang Produzioni); il 2 settembre alle 15 Musica e Community, incontro con Naska e Pannetti, creator digitali, che parleranno di come nascono le nuove community musicali sul web, del passaggio da creator digitali ad artisti musicali e della conversione del pubblico dal web ai concerti di musica dal vivo; il 6 settembre alle 11 appuntamento dal titolo Making of formazione sul tema del lavoro dietro le quinte di un live e in particolar modo del rapporto con i professionisti che lavorano al progetto artistico.

Prosegue Fai la Differenza, c’è… il Festival della Sostenibilità, la kermesse a cura di Asd Sunrise 1 che si propone di diffondere la cultura del riciclo, il rispetto dell’ambiente e la tutela del pianeta in cui viviamo. Il 4 settembre alle 16 appuntamento nella Serra del Palazzo delle Esposizioni con la giornata conclusiva di Re Cook Show, il contest divenuto cult per tutti i professionisti e gli appassionati di ricette, pronti a sfidarsi davanti ai fornelli con nuove idee. Tutti i partecipanti – food blogger, appassionati di cucina e ricette della tradizione – hanno proposto piatti che unissero la varietà delle risorse locali alle proposte conosciute e ricercate in tutto il mondo. Nel corso della giornata, ci sarà l’annuncio della Classifica Social e della Classifica Giuria Qualificata. L’accesso è libero contingentato fino a esaurimento posti (max 60 persone) con prenotazione obbligatoria a info@failadifferenza.com.

Si conclude il 6 settembre la terza edizione di Contattitere – Festival Latino di Teatro di Figura a cura di Cantieri dello spettacolo, manifestazione gratuita che tra il Parco del Pineto e la Biblioteca Casa del Parco (via della Pineta Sacchetti 78) promuove il Teatro di figura e i suoi mille volti. Tema scelto per quest’anno è La natura e il rispetto ambientale. Tra gli appuntamenti in programma al Parco del Pineto, il 1° settembre alle 18 c’è Sguardi Segreti al Parco, messa in scena degli spettacoli frutto del lavoro del workshop Sguardo segreto condotto da Alessandro Guglielmi e Carla Taglietti del collettivo Lambe Lambe Italia. Il 2 settembre alle 18.30 visita guidata storico-naturalistica Natura e Storia della Pineta Sacchetti a cura di Franco Quaranta (gratuita con prenotazione obbligatoria ai numeri 320.6534332 e 328.8825180); il 4 settembre alle 21 appuntamento con U-Mani, spettacolo che unisce la manipolazione di oggetti in miniatura alle nuove tecnologie digitali a cura della Compagnia Illoco Teatro; il 5 settembre alle 21 sul palco lo spettacolo Vola Vladimir Vola tributo al burattinaio russo Vladimir Zakharov, inventore del burattino da polso a tre anni dalla sua scomparsa. Sul palco Trulè Manuel Costa Dias e Nuno do Ó; il 6 settembre alle 21 va in scena Il sogno del Cervo: narrazione di teatro di figura ispirata all’universo simbolico del popolo Wirrarika, guardiani del deserto di Wirrikuta, nord ovest messicano, di e con Iracema Giuliana Jiménez Salerno e Ira Semilla accompagnate dalla creazione sonora di Manuel Peña.

ARTE

Per Scegli il Contemporaneo. La rivoluzione siamo noi, a cura di Senza titolo s.r.l., il 2 settembre dalle ore 15 alle 18, presso Palazzo delle Esposizioni, in programma Rivoluzioni di idee: pratiche e metodologie per una didattica attiva, un incontro gratuito di formazione alla mostra Il video rende felici. Videoarte in Italia per insegnanti, educatori e operatori museali udenti e sordi, con Laura Zocco del Dipartimento Educativo di Pirelli HangarBicocca e i formatori di Senza titolo. Un modo per scoprire insieme come l’arte contemporanea offra sempre punti di vista e stimoli diversi che aprono a nuove modalità critiche, creative e di pensiero. L’incontro di formazione sarà tradotto in LIS da una storica dell’arte specializzata in Lingua dei segni italiana. Prenotazione obbligatoria alla mail: info@senzatitolo.net fino a esaurimento posti.

Nell’ambito delle attività promosse dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, si segnala che dal 1° settembre sarà di nuovo visitabile, dopo la chiusura estiva di luglio e agosto, la Serra Moresca in Villa Torlonia (da martedì a domenica ore 10-19, ultimo ingresso ore 18.20. Pre-acquisto online su https://museiincomuneroma.vivaticket.it o acquisto in loco presso la biglietteria del Casino Nobile e della Serra Moresca). Il 4 settembre torna invece la prima domenica del mese a ingresso gratuito per tutti nei musei civici, alle mostre in corso e nei siti archeologici come il Circo Massimo (ore 9.30-19, ultimo ingresso alle 18) e i Fori Imperiali (ingresso dalla Colonna Traiana ore 9-19, ultimo ingresso alle 18). Accesso ai siti Super (visita integrata delle aree archeologiche dei Fori Imperiali, del Foro Romano e del Palatino) a partire dalle ore 9.30 e fino a un’ora prima della chiusura. Fa eccezione alla gratuità la mostra Robert Doisneau, in corso al Museo dell’Ara Pacis, che presenta circa 130 scatti del famoso fotografo e che terminerà proprio il 4 settembre.

Per il ciclo aMICi sono in programma tre appuntamenti. Il 3 settembre alle ore 17 al Museo di Roma in Trastevere la fotografa milanese Valentina Tamborra condurrà una visita guidata alla sua mostra in corso Arctic Tales che presenta 50 scatti realizzati tra il 2018 e il 2019 in due reportage sull’Artico (max 20 partecipanti). Il 4 settembre alle ore 15 alla Galleria d’Arte Moderna di via Crispi visita guidata a cura di Daniela Vasta con i volontari del Servizio civile, alla mostra Il video rende felici. Videoarte in Italia che termina proprio domenica (max 15 partecipanti). Il 6 settembre alle ore 17 al Museo di Casal de’ Pazzi si terrà la visita guidata L’Aniene a spasso nel tempo, a cura dello staff del museo con la collaborazione dei volontari del Servizio civile, che permetterà una suggestiva comparazione tra l’ambiente fluviale attuale e quello di 200 mila anni fa (max 25 partecipanti). Per partecipare alle visite guidate è obbligatoria la prenotazione al call center 060608 (attivo tutti i giorni ore 9-19).

Infine si segnala che, per il ciclo di visite guidate tattili-sensoriali gratuite con operatori specializzati rivolte al pubblico dei visitatori con disabilità, fino al 31 dicembre è disponibile, su richiesta e con prenotazione obbligatoria allo 060608, la visita guidata al Museo Pietro Canonica dal titolo Visioni tattili: esplorazione tattile di alcune opere per conoscere l’arte dello scultore Pietro Canonica. Maggiori informazioni e dettagli su https://www.museiincomuneroma.it/notizie/visite-tattili-nei-musei

Al Palazzo delle Esposizioni e alla Galleria d’Arte Moderna di via Crispi si conclude il 4 settembre la mostra Il video rende felici. Videoarte in Italia dedicata alla videoarte e al cinema d’artista in Italia, dalla fine degli anni Sessanta ai primi decenni del nuovo secolo. In mostra nelle due sedi 19 installazioni e più di 300 opere, oltre a video monocanale, installazioni video, multimediali, interattive e numerosi documenti, bozzetti, disegni, locandine, manifesti, fotografie e cataloghi, che ne ripercorrono il processo produttivo e il contesto storico. Info su www.museiincomuneroma.it e www.palazzoesposizioni.it. Nell’ambito della mostra il 2 settembre, dalle ore 10 alle 13, presso la sala Forum del Palazzo delle Esposizioni (via Milano, 13), il Laboratorio di Multimedia design del Corso di Laurea Magistrale in Design, Comunicazione visiva e multimediale di Sapienza Università presenterà il progetto didattico e di ricerca MUSEUM EXPERIENCE DESIGN, dedicato al design della comunicazione visiva, multimediale e interattiva per le Istituzioni museali, secondo un’innovativa visione della fruizione come narrative experience. Intervengono: Fabrizio TucciCarlo MartinoValentina ValentiniFederica Dal FalcoSilvia BonomiDaniela VastaLaura Scarlata. (Ingresso gratuito fino a esaurimento posti). E ancora il 3 settembre alle ore 10, a cura di Parkinzone e Laboratorio d’arte del Palazzo delle Esposizioni, in programma Dance Well, una lezione di danza aperta e inclusiva, dedicata a tutti i visitatori che hanno voglia di mettersi alla prova e vivere l’esperienza di danzare tra le opere della mostra. La partecipazione è inclusa nel biglietto di ingresso alla mostra.

Al MACRO termina il 4 settembre The Orbzerver, tributo al leggendario musicista e artista Lee Scratch Perry; proseguono ancora le altre mostre in corso: fino al 9 ottobre Richard Serra: Animal habitats live and stuffed…Roma, La Salita, 1966 dedicata alla prima personale dell’artista Richard Serra, tenutasi a Roma nel 1966 alla Galleria La Salita e All Capitals della designer Julia Born, che presenta un’esposizione monumentale di iscrizioni, segni, impronte, estrapolati dai loro contesti originali come monumenti o semplici muri; fino al 23 ottobre Espressionismo sociale, dedicata al poliedrico compositore Egisto Macchi (1928-1992); fino al 30 ottobre Il disegno di una mostra di Lisa Ponti (1922-2019), un’ampia selezione di opere dell’artista, editor, critica e scrittrice, figlia di Gio Ponti. E ancora, fino al 6 novembreSharp Smile dell’artista francese Eva Barto (1987) che si interroga sulle relazioni che governano i codici della proprietà e della produzione e, in particolare, quelle che regolano i rapporti di filantropia e mecenatismo nel sistema dell’arte contemporanea. Tutte le mostre sono a ingresso gratuito e visitabili martedì, mercoledì, giovedì e venerdì ore 12-19; sabato e domenica ore 10-19. Ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura.

Nel Padiglione 9a del Mattatoio, si conclude il 4 settembre la mostra SEDIMENTS. After memory a cura di Johanne Affricot ed Eric Otieno Sumba, che, attraverso le opere di Victor Fotso NyieMuna MussieLas Nietas de NonóChristian Offman, indaga i quattro segni distintivi della modernità liquida: le rivoluzioni ostacolate, le soggettività postcoloniali, il consumismo vuoto e la cittadinanza precaria. Ingresso libero fino a domenica ore 17-22, ultimo ingresso ore 21.

KIDS

Nel Giardino del Teatro Mongiovino (in via Giovanni Genocchi 15) il 31 agosto, per l’ultimo appuntamento del progetto Hansel, Gretel e la Fata Smemorina del Gruppo Accademia di Ricerca e Formazione Clinicopedagogica e Psicosociale rivolto ai bambini dai 3 ai 13 anni e ai loro nonni, dalle ore 9.30 alle 12.30 è in programma l’evento conclusivo Girotondo delle fiabe del mondo durante il quale sarà votata la fiaba ritenuta più bella. Max 50 partecipanti. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria alla mail gruppoaccademia.info@yahoo.it o al numero 329.2163484 (anche via Whatsapp).

Alla Casa delle Donne (in Via della Lungara 19), nell’ambito della manifestazione LaCasaChiama dedicata alla promozione delle proposte artistiche di donne e giovani, il 31 agosto dalle 19.30 è in programma la proiezione del film di animazione La città incantata di Hayao Miyazaki. L’opera cinematografica proposta è preceduta da un laboratorio ludico, utile all’approccio ai temi affrontati nel film. Ingresso gratuito contingentato.

Tra le iniziative promosse dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e dedicate ai bambini e alle famiglie, si segnala che al Planetario il 31 agosto alle ore 19 si terrà lo spettacolo Accade tra le stelle: accompagnati dal divertente e stravagante Dottor Stellarium (interpretato da Gabriele Catanzaro) i bambini saranno protagonisti di un simpatico viaggio astronomico alla scoperta di pianeti, satelliti naturali e artificiali, comete, asteroidi e stelle cadenti. Biglietti sul posto oppure online su https://museiincomuneroma.vivaticket.it. Il 4 settembre alle ore 11, alla Galleria d’Arte Moderna di via Crispi, per bambini di 6-10 anni è in programma l’iniziativa didattica Oltre gli sche(r)mi. Visita-workshop sulla mostra “Il video rende felici” a cura di Luci su Marte (Lucia Sauro e Marta Tedolfi) e Daniela Vasta con i volontari del Servizio civile (max 15 partecipanti). A partire dalle opere esposte, i bambini verranno accompagnati nella lettura e interpretazione del linguaggio degli artisti attraverso giochi di movimento volti a stimolare l’esperienza sensoriale e corporea. Max 15 partecipanti. Prenotazione obbligatoria al call center 060608 (attivo tuti i giorni ore 9-21).

Al Teatro Villa Pamphilj per la rassegna Direzione» StraVagante Festival dei paesaggi, il 1° settembre appuntamento alle ore 17 con un divertente workshop di arte e natura dedicato ai bambini dai 7 agli 11 anni; il 2 settembre alle ore 16 va in scena lo spettacolo Allarme al museo con i bambini del laboratorio estivo “Teatro è Natura”. Tutti gli eventi sono gratuiti previa prenotazione. Info scuderieteatrali@gmail.comtel. 06.5882034 – 06.5814176.

Prosegue Via del Governo Letto, il progetto a cura della libreria Altroquando (Via del Governo Vecchio 82) che ospita il 1° settembre alle 18 Letture con Esperimenti: laboratorio dedicato ai bambini dai 10 ai 13 in cui i giovani partecipanti potranno cimentarsi in piccoli esperimenti di investigazione scientifica sulle orme di Sherlock Holmes. L’appuntamento è a cura di Loredana Lombardi e Lara Ceccarelli di Scienza Divertente. Ingresso gratuito contingentato con possibilità di prenotazione alla mail comunica@altroquando.com o al numero 0668892200.

Nell’ambito della manifestazione gratuita Contattitere – Festival Latino di Teatro di Figura a cura di Cantieri dello spettacolo, in programma diverse attività per bambini che si terranno nel Parco del Pineto e nella Biblioteca Casa del Parco (per entrambi ingresso in via della Pineta Sacchetti 78). Il 2 settembre alle ore 18 per bambini dai 30 mesi ai 5 anni sono previsti racconti animati a tema naturalistico e attività di gioco-laboratorio di avvicinamento alle tematiche ambientali. Il 3 settembre alle ore 18 tocca a Le nonne dicono “non si butta niente” ed hanno ragione!, laboratorio per bambini dai 6 anni in su, mentre alle ore 21 Diego Comodo interpreterà L’uccello d’oro, uno spettacolo di teatro di figura e d’attore liberamente tratto dalla raccolta dei fratelli Grimm. Doppio appuntamento anche il 5 settembre presso il giardino della Biblioteca Casa del Parco: alle ore 11 in Biblionatura verranno proposte letture e un laboratorio didattico a tema ambientale-naturalistico per bambini dai 6 anni in su (prenotazione telefonica obbligatoria: 06.45460671) mentre alle ore 17.30 in Tra gioco, carta e storie l’artista Diego Comodo trascorrerà un’ora con piccoli e grandi a giocare, costruire, inventare e ascoltare storie, usando solo la carta e trasformandola in personaggi, ambienti ed emozioni. Infine il 6 settembre alle ore 18 in programma Intorno a me, racconti animati e attività a tema naturalistico rivolti ai bambini dai 4 ai 6 anni. Per tutte le attività prenotazione telefonica obbligatoria: 320.6534332 – 328.8825180.

Al Gigi Proietti Globe Theatre Silvano Toti, per la rassegna Al Globe con mamma e papà, il 3 e 4 settembre alle ore 11 ritorna lo spettacolo Johnny Fatstaff e le perfide cheerleader di Windsor scritto e diretto da Gigi Palla, che narra delle disavventure e delle pene d’amore del giovane Johnny, il ragazzo “più sfigato” del suo college. Spettacolo adatto a tutti e a bambine e bambini di 4-11 anni. Biglietti online su https://www.ticketone.it

Presso la Biblioteca Borghesiana, il 5 settembre dalle ore 16.30 si terrà il primo laboratorio (di quattro) di Biblio-Enigmi, rivolto a bambini dai 6 anni in su e a ragazzi, con cruciverba, enigmi, definizioni e indovinelli legati al mondo dei libri da risolvere tutti insieme. Info e prenotazioni: 06.45460361 – ill.borghesiana@bibliotechediroma.it.

TUTTE LE INFO SU CULTURE.ROMA.IT E SUI SOCIAL DI ROMA CULTURE:

FACEBOOK: facebook.com/cultureroma

INSTAGRAM: instagram.com/cultureroma

TWITTER: twitter.com/culture_roma

#CultureRoma #EstateRomana #EstateRomana2022