Da 50 anni alla Roma, Bruno Conti domani omaggiato all’Olimpico

- Pubblicità -

Una vita alla Roma con un breve passaggio in prestito al Genoa, una carriera ricca di successi chiusa da calciatore nel 1991 e ripresa nei quadri tecnici poi. La AS Roma domani celebrerà il cinquantesimo anniversario in giallorosso di Bruno Conti. Lo ha annunciato con un comunicato sul proprio sito ufficiale:

“Da 50 anni nella Roma. Una vita. Ma nel caso di Bruno Conti, è la Roma la sua vita.
Domani, nell’intervallo di Roma-Monza, celebreremo Marazico. Tutti insieme premieremo uno dei più grandi calciatori della nostra storia.

- Pubblicità -

Bruno ha debuttato in Prima Squadra il 10 febbraio 1974 contro il Torino, ma il suo battesimo romanista risale al 9 settembre 1973: Roma-Ternana 2-0, Coppa Italia Primavera. Si giocava al Tre Fontane e Bruno indossava la maglia numero 8.

La sua scalata iniziò così: prima l’esordio nel Settore Giovanile, poi quello nella Roma dei grandi.

Ha vestito la maglia giallorossa per 16 stagioni, collezionando 402 presenze, mettendo a segno 47 gol, conquistando lo Scudetto dell’82-83, 5 Coppe Italia, 2 campionati Primavera e una Coppa Italia Primavera.

Ha servito la Roma in tutti i modi possibili: da calciatore, da allenatore, da dirigente. Ma soprattutto, da leggenda e icona del romanismo.

Cinquant’anni. Una vita nella Roma”.

La vita di Bruno.