A Fiumicino-Ciampino termoscanner

0
594
Proseguono per il secondo giorno all'aeroporto di Fiumicino i controlli della temperatura corporea per tutti i passeggeri in arrivo. Gli accertamenti sono stati potenziati ulteriormente da ieri pomeriggio grazie ai nuovi termoscanner in dotazione ad Aeroporti di Roma - apparecchiature di ultima generazione che si aggiungono a quelli già disponibili nel 'corridoio' sanitario allestito nel 2016 - ed al supporto del personale sanitario, 5 febbraio 2020. ANSA/TELENEWS

La societa’ Aeroporti di Roma informa che, nel rispetto delle disposizioni del Ministero della Salute, negli scali di Fiumicino e Ciampino sono stati installati termoscanner di ultima generazione anche per i controlli della temperatura corporea dei passeggeri in partenza per destinazioni extra Schengen. I nuovi termoscanner si aggiungono a quelli gia’ presenti per il controllo di tutti i passeggeri in arrivo a Roma. ‘Un addetto sanitario – spiega Adr – supportera’ i viaggiatori in partenza nel rilievo, tramite un tablet, della temperatura corporea misurata dai termoscanner senza impatto sulle procedure delle operazioni di terminal. I nuovi rilevatori si aggiungono a quelli gia’ disponibili dal 4 febbraio scorso per i passeggeri in arrivo. In questo momento sono operativi presso gli aeroporti della Capitale 33 apparati termoscanner’