Torna Roma Tre Orchestra con 18 eventi aperti al pubblico

0
126
Villaggio Turistico Golden Beach a Paestum in Cilento, bandiera blu, prenota la tua vacanza al mare

Si avvicina il tempo dell’anno in cui normalmente le stagioni musicali vanno verso la conclusione, ma il lungo stop dello spettacolo dal vivo, iniziato lo scorso 26 ottobre, ha costretto tutti gli operatori a rivedere i propri calendari artistici. Roma Tre Orchestra riparte con entusiasmo, con una fitta attività, 18 eventi dal 14 maggio al 2 luglio, al Teatro Palladium, sede storica dei concerti, e presso altri luoghi di Roma che già in passato hanno ospitato i suoi concerti come il Teatro Torlonia (in collaborazione con Teatro di Roma) e la Casa dei bimbi alla Garbatella (per gentile concessione del Municipio VIII).

Il 1° maggio è stato pubblicato il bando della prima edizione del R3OSaxContest, un concorso aperto a giovani saxofonisti realizzato in collaborazione con il Museo del Saxofono di Fiumicino e la partecipazione di Jacopo Taddei, tra i maggiori virtuosi italiani di questo strumento della nuova generazione.

Il primo concerto col pubblico, 14 maggio, sarà quindi un omaggio a Piero Rattalino e al suo rinnovato impegno per la divulgazione musicale, recentemente riconfermato con il ciclo “Con le note sbagliate” andato in onda sui canali Rai. Rattalino racconta la musica, come fosse una storia. In questo programma presenta il giovane Debussy, con la presenza al pianoforte di Ilia Kim. Per Roma Tre Orchestra è un’occasione speciale: riaprire col contributo di una delle più brillanti menti della musicologia italiana, da 10 anni anche suo vicepresidente e che da pochissimo ha superato con inalterata energia e creatività il traguardo dei 90 anni.

Al Teatro Torlonia, sempre a maggio, andrà in scena una tetralogia di appuntamenti dal titolo “La musica dell’avvenire è adesso”. Nel 2021 ricorrono i 150 anni dalla prima esecuzione di Wagner in Italia. Quanto conosciamo Richard Wagner? Poco, in realtà. Nel nostro Paese molti ne parlano, ma pochi lo conoscono, pochissimi lo eseguono. La sua musica è considerata difficile, molti pregiudizi circondano la figura di questo autore, che è stato anche poeta, pensatore, primo “influencer” dell’età industriale. Valerio Vicari, direttore artistico di Roma Tre Orchestra, suo appassionato cultore e studioso lo presenterà al pubblico in quattro appuntamenti, insieme ad altrettanti giovani talenti della tastiera, nella splendida cornice del Teatro Torlonia.

Al Teatro Palladium prima, alla Casa dei bimbi poi, continuerà un’altra delle principali linee di programmazione di Roma Tre Orchestra degli ultimi anni, la Young Artists Piano Solo Series, ciclo di recital pensati per presentare al pubblico romano alcuni dei migliori pianisti della nuova generazione. “Roma Tre Orchestra è forse la realtà musicale di tipo “classico” più attiva nel nostro territorio soprattutto nella tenace volontà di diffondere la cultura musicale e promuovere l’eccellenza giovanile”. Così Amedeo Ciaccheri, Presidente del Municipio VIII di Roma, nella presentazione dell’iniziativa.

Dal 22 al 24 giugno torna il Maurizio Baglini Project, terza edizione, che insieme al grande Maurizio Baglini vedrà il ritorno della violoncellista Silvia Chiesa.

Il 2 luglio a Roma col sostegno caloroso dell’ambasciata del Belgio e dell’Ambasciatore Frank Carruet presenteremo il performer belga Andreas Moulin, un compositore, pianista e violinista tra i più interessanti della nuova generazione, al suo debutto italiano.

“Roma Tre Orchestra in questi mesi non si è fatta fermare dalla pandemia. Da novembre fino allo scorso 20 aprile sono continuati i concerti in streaming – ha affermato il Rettore dell’Università Roma Tre, Luca Pietromarchi.  La quantità e la qualità di questi concerti è ragione di vanto per il nostro Ateneo, costituendo un caso quasi unico nel panorama nazionale. Siamo pertanto molto felici di offrire alla comunità accademia e al pubblico romano questa nuova serie di appuntamenti musicali, pur in un momento che continua ad essere molto delicato”.

Segue il programma completo delle attività:

Venerdì 14 maggio 2021 ore 19 Teatro Palladium

Debussy Preraffaellita

Omaggio a Piero Rattalino, in occasione dei suoi 90 anni

C. Debussy: Arabesque n. 1, Suite bergamasque, Trois Images Oubliées, Rêverie, Pour le piano

Ilia Kim, pianoforte

narrazione di Piero Rattalino

 

Martedì 18 maggio 2021 ore 19 Teatro Torlonia

La musica dell’avvenire è adesso: Tannhäuser, Lohengrin e il giovane Wagner

Filippo Tenisci, pianoforte

narrazione di Valerio Vicari

 

Venerdì 21 maggio ore 19 Teatro Palladium

Young Artists Piano Solo Series 2020 – 2021 – Francesco Carletti

J. S. Bach: Suite francese n. 2 in do minore BWV 813

L. v. Beethoven: Sonata n. 8 in do minore “Patetica”

F. Chopin: Ballata n. 4 in fa minore op. 52; Rondò in mi bemolle maggiore op. 16

Francesco Carletti, pianoforte

 

Martedì 25 maggio 2021 ore 19 Teatro Torlonia

La musica dell’avvenire è adesso: l’Anello dei Nibelunghi

Giulio Corrado, pianoforte

narrazione di Valerio Vicari

 

Giovedì 27 maggio ore 19 Teatro Palladium

Young Artists Piano Solo Series 2020 – 2021 – William Belpassi

A. Berg: Sonata op.1

L. v. Beethoven: Sonata n. 31 in la bemolle maggiore op. 110

J. Brahms: Sei pezzi per pianoforte op. 118

William Belpassi, pianoforte

 

Domenica 30 maggio 2021 ore 12 Teatro Torlonia

La musica dell’avvenire è adesso: La storia di Tristano e Isotta

Axel Trolese, pianoforte

narrazione di Valerio Vicari

 

Martedì 1 giugno 2021 ore 19 Teatro Torlonia

La musica dell’avvenire è adesso: Il “puro folle” Parsifal e l’ultimo Richard

Lorenzo Bovitutti, pianoforte

narrazione di Valerio Vicari

 

Giovedì 3 giugno ore 19 Teatro Palladium

R3O Sax Contest 2021

Sessione finale del primo concorso per sax promosso da Roma Tre Orchestra

 

Martedì 8 giugno ore 18 Casa dei Bimbi

Young Artists Piano Solo Series 2020 – 2021 – Ruben Micieli

L. v. Beethoven: Sonata n. 21 in do maggiore op. 53 “Waldstein”

E. Granados-Goyescas: El Amor y la Muerte

F. Liszt: Sonata in si minore S. 178

Ruben Micieli, pianoforte

 

Venerdì 11 giugno ore 18 Casa dei Bimbi

Young Artists Piano Solo Series 2020 – 2021 – Giulio Corrado

C. Debussy, Images, seconda serie

F. Chopin: Scherzo n. 3 in do diesis minore op. 39

I. Albeniz: da “España”, Evocation

R. Schumann, Kreisleriana op. 16

Giulio Corrado, pianoforte

 

Martedì 15 giugno ore 18 Casa dei Bimbi

Young Artists Piano Solo Series 2020 – 2021 – Stefania Argentieri

P. I. Tchaikovsky: Grand Sonata in sol maggiore  op. 37

J. Offenbach – M. Moskovsky: Barcarola da “Le Contes d’Hoffmann”

F. Chopin: Andante spianato e Grande polacca brillante op. 22

Stefania Argentieri, pianoforte

 

Venerdì 18 giugno ore 18 Casa dei Bimbi

Young Artists Piano Solo Series 2020 – 2021 – Lorenzo Bevacqua

R. Schumann: Scene del Carnevale di Vienna op. 26

F. Schubert: Sonata in si bemolle maggiore D. 960

Lorenzo Bevacqua, pianoforte

 

Martedì 22 giugno 2021 ore 18 Teatro Torlonia

Maurizio Baglini Project – Le sinfonie di Beethoven trascritte da Franz Liszt

Sinfonia n. 2 in re maggiore op. 36

Axel Trolese, pianoforte

Sinfonia n. 5 in do minore op. 67

Simone Librale, pianoforte

Sinfonia n. 6 in fa maggiore op.  68 “Pastorale”

Maurizio Baglini, pianoforte

 

Mercoledì 23 giugno 2021 ore 18 Teatro Torlonia

L. v. Beethoven: Sonata per pianoforte n. 29 in si bemolle maggiore op. 106 “Hammerklavier”

Giuseppe Rossi, pianoforte

Concerto à la carte

Il pubblico sarà invitato a scegliere il programma sulla base di una lista di brani proposta dagli artisti

Silvia Chiesa, violoncello

Maurizio Baglini, pianoforte

 

Giovedì 24 giugno 2021 ore 19 Teatro Palladium

Maurizio Baglini Project – Giovani artisti per giovani compositori

F. Mendelssohn Bartholdy: Concerto per pianoforte e orchestra d’archi in la minore

Lucrezia Liberati, pianoforte

W. A. Mozart: Concerto per due pianoforti n. 10 in mi bemolle maggiore K. 365

Maurizio Baglini e Axel Trolese, pianoforte

W. A. Mozart: Concerto per tre pianoforti n. 7 in fa maggiore K. 242

Maurizio Baglini, Giuseppe Rossi, Filippo Tenisci, pianoforte

Roma Tre Orchestra

 

Venerdì 25 giugno ore 18 Casa dei Bimbi

Young Artists Piano Solo Series 2020 – 2021 – Lorenzo Bagnati

F. Liszt: Les Jeux D’Eaux À La Villa D’Este

J. Brahms: Variazioni su un tema di Paganini op. 35, Libri I e II

A. Scriabin: Sonata n. 9 op. 68

I. Stravinsky – G. Agosti: L’uccello di fuoco (versione per pianoforte solo)

Lorenzo Bagnati, pianoforte

 

Martedì 29 giugno ore 18 Casa dei Bimbi

Young Artists Piano Solo Series 2020 – 2021 – Umberto Jacopo Laureti

J. Cage: A room

F. Schubert: Sonata in la minore D. 784

J. Cage: Suite for Toy Piano

F. Schubert: 12 Valses nobles D. 969

J. Cage: In a landscape

F. Schubert – F. Liszt: Auf dem Wasser zu singen

Umberto Jacopo Laureti, pianoforte

 

Venerdì 2 luglio 2021 ore 20.30 Teatro Palladium

Andreas Moulin a Roma

In collaborazione con Ambasciata Belgica in Italia

C. Debussy: Rêverie; Reflets dans l’eau da “Images”

F. Chopin: Notturno in do diesis minore

T. Yoshimatsu: To a Dissapeared Pleiad

G. Fauré: Après un Rêve

T. Takemitsu: Distance de fée

E. Toldra: Ave Maria da “Soneti della rosada”

E. Bloch: Vidui da “Baal Shem”

L. Boulanger: Nocturne

C. Debussy: Danse sacrée et danse profane, per arpa e archi

A. Moulin: When Night Falls e City Lights, da “When Night Falls”

Andreas Moulin, violino e pianoforte solo

Roma Tre Orchestra

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui