SANITÀ, LA REGIONE LAZIO APPROVA IL PROGRAMMA RIMODULATO PNRR-PNC

regione rocca
- Pubblicità -

Roma, 23 dicembre 2023 – La Giunta regionale del Lazio, presieduta da Francesco Rocca, ha approvato con due distinte delibere il programma per il cofinanziamento di alcuni interventi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e del Piano Nazionale Complementare, assieme alla rimodulazione del Piano Operativo Regionale, perfezionato secondo le indicazioni pervenute dall’Unità di Missione del Ministero della Salute.

 

- Pubblicità -

Il programma per il cofinanziamento di alcuni interventi PNRR e PNC riguarda un investimento complessivo di oltre 51 milioni di euro, di cui 48,9 milioni dello Stato e 2,5 milioni della Regione Lazio. Nel dettaglio, i fondi interessano:

 

le Case della Comunità di Via Lampedusa (ASL Roma 1), Anzio e Lariano (ASL Roma 6), Minturno (ASL Latina);
gli Ospedali di Comunità di Via Domenico Morelli e Via Fabiola (ASL Roma 3), Anguillara Sabazia, Ladispoli, Rignano Flaminio e Santa Marinella (ASL Roma 4), Zagarolo (ASL Roma 5);
gli interventi di adeguamento alla normativa antisismica nel presidio Britannico e nei corpi B e D dell’Ospedale San Giovanni Addolorata, insieme ai corpi O e P, Q, R, S e T del presidio ospedaliero Santa Maria, le torri 6 e 8 del Policlinico Tor Vergata;
il nosocomio San Paolo di Civitavecchia e il padiglione Baglivi dell’Istituto nazionale malattie infettive Lazzaro Spallanzani, con interventi di adeguamento sismico totalmente finanziati con risorse liberate dall’art. 20 L. 67/88 con Accordo di Programma da sottoscrivere.

 

Sempre nell’ambito del PNRR, il Piano operativo regionale viene rimodulato anche con la nuova localizzazione di 4 Centrali operative, ora previste in via Cartagine 85, via Casal de Merode 8 A e B (Asl Roma 2) e in via del Terminillo 42 (Asl Rieti).