A Roma è attiva una rete di 20 sensori che monitorano lo smog dai balconi

- Pubblicità -

Wiseair è un progetto nato da 5 giovani ingegneri del Politecnico di Milano con la missione di permettere ai cittadini di accedere ad informazioni chiare e trasparenti riguardanti la qualità dell’aria e attraverso queste informazioni promuovere una nuova attitudine volta a riportare l’aria pulita nelle nostre città.

L’ingrediente segreto del progetto è Arianna, un vaso da balcone che monitora la
concentrazione di particolato nell’aria. A partire dai dati forniti dalle Arianne ospitate sui
balconi dei cosiddetti Ambassador, tutti i cittadini possono conoscere la qualità dell’aria nel
proprio quartiere tramite App, stimolando la nascita di community di cittadini consapevoli
che possano guidare il cambiamento.

- Pubblicità -

Dopo aver distribuito reti di monitoraggio sia a Milano che a Torino, Wiseair ha lanciato un
nuovo progetto di community dedicato alla città di Roma. Le prime 20 Arianne sono state
distribuite gratuitamente selezionando i cittadini romani che più di tutti rispecchiavano i
valori e lo spirito del progetto. Alla luce di oltre 500 candidature ricevute, gli Ambassador
sono stati selezionati e i sensori sono stati installati sui loro balconi!

Attualmente quindi una prima rete di 20 sensori è distribuita capillarmente nella Capitale e
tutti i cittadini possono accedere ai dati raccolti in tempo reale. Per conoscere la qualità
dell’aria a Roma basta scaricare l’applicazione Wiseair direttamente dagli store. A partire
dai dati raccolti dai sensori cittadini l’applicazione è in grado di mostrare la qualità dell’aria
in ogni punto della città, mostrando anche il trend storico giornaliero, mensile e annuale.
Il progetto non si ferma soltanto qua. L’obiettivo è usare queste informazioni per creare un
movimento consapevole, che in modo proattivo e propositivo aiuti l’amministrazione nell’affrontare il problema dell’inquinamento. La community è radunata sul gruppo Faceboook ITALIA ARIA PULITA | Wiseair community, che oggi conta diverse migliaia di cittadini e tre grandi sottogruppi (Milano, Torino e Roma).

Il progetto nasce dalla collaborazione tra Wiseair e Toyota, che nel suo percorso di
trasformazione da automotive company a mobility company pone le persone e la tutela
dell’ambiente al centro di ogni strategia, promuovendo un approccio aperto alla trasformazione e all’innovazione. Il progetto è sostenuto anche da Retake Roma OdV, la più
diffusa realtà impegnata attivamente e concretamente nella cura dei beni comuni, promuovendo bellezza, vivibilità e rigenerazione urbana della Capitale.