Roberta Metsola è la nuova presidente dell’Europarlamento

0
86

Maltese, appartiene alla schiera dei Popolari. Succede a David Sassoli: “Il primo obiettivo è raccogliere la sua eredità”

La maltese popolare Roberta Metsola è stata eletta presidente del Parlamento europeo alla prima votazione con 458 voti su 690′ votanti. Metsola incassa la fiducia del proprio gruppo politico Ppe, dei socialisti S&D e dei liberali. Metsola succede a David Sassolimorto la scorsa settimana all’età di 65 anni, alla guida dell’Eurocamera.

LEGGI ANCHE: L’ultimo messaggio di Sassoli all’Europa: “Nessuno è sicuro da solo”

LE PRIME PAROLE DI METSOLA

Questo Parlamento dirà di no a tutti coloro che minacciano la democrazia, lo stato di diritto, la libertà di espressione, i diritti fondamentali, a chi prende di mira le donne e nega i diritti delle persone Lgbt“. Queste le parole di Roberta Metsola subito dopo la votazione del Parlamento europeo che l’ha eletta presidente per i prossimi due anni e mezzo. “La prima cosa che vorrei fare, come presidente, è raccogliere l’eredità che ci ha lasciato David Sassoli; David era un combattente per l’Europa, per noi, per questo Parlamento”, ha esordito l’eurodeputata maltese che sarà la prima donna alla guida dell’Eurocamera dopo vent’anni. “Il nostro devo essere un Parlamento più forte e più diverso. Il nostro impegno a una maggiore diversità, una maggiore uguaglianza di genere e difesa dei diritti delle donne deve essere rafforzato”, ha detto Metsola.

fonte agenzia dire.it