REGIMENTI: MAI PIÙ SOPRUSI E VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO, REGIONE LAZIO ESEMPIO DI BUONE PRATICHE

- Pubblicità -

Roma, 28 novembre 2023 – «Con l’evento ‘Petali di donne’, organizzato dall’assessorato al Personale, alla presenza del Presidente Francesco Rocca e dell’assessore alle Pari opportunità Simona Renata Baldassarre, abbiamo voluto accendere un faro sul tema della lotta alla violenza di genere dedicato ai dipendenti. Oggi abbiamo presentato il nuovo Codice di condotta, tra i più avanzati e innovativi e per il quale ringrazio le consigliere di Parità. Abbiamo elaborato un questionario per capire il grado di consapevolezza dei dipendenti e creato un contest chiedendo un contributo creativo legato al tema del contrasto alla violenza verso le donne. Vogliamo essere un esempio di buone pratiche da esportare nei luoghi di lavoro, dato che secondo gli ultimi dati Inail oltre un milione e 400mila donne tra i 15 e i 65 anni hanno dichiarato di aver subito molestie fisiche da parte di un collega o di un datore di lavoro. Alla Regione Lazio nessuna donna deve subire più soprusi sul lavoro».

 

- Pubblicità -

Lo ha dichiarato l’assessore al Personale, alla Sicurezza urbana, alla Polizia locale e agli Enti locali della Regione Lazio, Luisa Regimenti.

«La lotta alla violenza sulle donne non può esaurirsi in un solo giorno e in manifestazioni che, non avendo un seguito, rischiano di essere fini a sé stesse. Il 25 novembre deve essere tutti i giorni. Dobbiamo creare una rete di sostegno per le donne che vorrebbero denunciare ma non trovano il coraggio. I luoghi di lavoro possono anche essere i posti dove emergono storie di violenza domestica, poichè l’impatto negativo degli abusi si ripercuote sul benessere delle lavoratrici. Per questo tutti coloro che ne hanno bisogno non devono esitare a rivolgersi allo Sportello dedicato e al servizio di supporto psicologico presenti in Regione Lazio» ha concluso, Regimenti.