Referendum: a Roma sì al 60%, ma in centro vince il no

0
104
Counting operations in a polling station for the vote in the Italian constitutional referendum on the cut of parliamentarians during the Coronavirus Covid-19 pandemic emergency in Rome, Italy, 21 September 2020. ANSA/ANGELO CARCONI

Il sì vince in periferia, il no trionfa nel centro storico. Questa l’analisi del voto referendario a Roma dove il si ha comunque prevalso al 60% . Nei due municipi centrali, ovvero il I e il II ed entrambi a guida Pd con Sabina Alfonsi e Francesca Del Bello, il no ha vinto: nel I al 56% e nel II al 57%. Negli altri due municipi a guida Pd invece si è imposto il si al 59% al III a guida Giovanni Caudo e al 56% all’VIII dove presidente è Amedeo Ciaccheri. In periferia stra vince il si: al VI, ovvero Tor Bella Monaca, raggiunge il 73%, il dato più alto della Capitale. (ANSA).

Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui