PROGETTO VIVERE VEGAN – Grandi manifesti a Roma

0
148
Villaggio Turistico Golden Beach a Paestum in Cilento, bandiera blu, prenota la tua vacanza al mare

Il progetto “Comunichiamolo,” curato dall’associazione Progetto Vivere Vegan, è in questi giorni a Roma con 30 grandi manifesti, per veicolare il messaggio Vegan e per contrastare le pubblicità ingannevoli che raccontano falsità sul destino che riserviamo agli Animali.

Questa volta l’associazione ha scelto un messaggio per diffondere la cultura Vegan in generale. Sul manifesto infatti si legge: “Vegan – per tutti gli animali umani e non, e per la nostra Terra”. Accanto allo slogan c’è una ragazza che tiene in braccio un cucciolo di maiale. Quindi non un cane o un gatto, come più facilmente ci si può aspettare, a dimostrazione del fatto che tutti gli Animali sono “uguali”, che tutti sono esseri senzienti, e che tutti provano gioia e dolore.

Si parla sempre più spesso di “Vegan” – ci dice Dora Grieco, presidente dell’associazione –  ma ancora non molti hanno compreso il valore culturale ed etico che comporta il veganismo, che vuole essere la risposta concreta allo sfruttamento e alla schiavitù degli Animali, che noi vogliamo abolire totalmente. Ma è anche rispetto per la Natura e per la Terra.

Vegan non è una moda è non è assolutamente una dieta –  tiene a sottolineare Dora Grieco, che aggiunge – semmai la nostra scelta a tavola è un atto politico. Il nostro sogno è quello di restituire agli Animali la libertà di vivere secondo la loro natura e quindi liberi dallo sfruttamento degli Umani. Ma per realizzare questo è indispensabile un cambiamento culturale condiviso. Progetto Vivere Vegan lavora perché ciò avvenga e al primo posto mette l’informazione, affinché la consapevolezza e le scelte di ognuno di noi possano fare veramente la differenza, per gli Animali e per la Terra che abitiamo.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui