I nuovi appuntamenti di Roma Culture 2022 Dal 21 al 28 dicembre 2022

0
31

Il programma degli eventi è disponibile su culture.roma.it,

sui canali FB e IG @cultureroma, TW culture_roma e con #CultureRoma #ContemporaneamenteRoma2022 #contemporaneamenteroma #Pasolini100Roma.

Sono all’insegna delle festività natalizie molti degli eventi di Roma Culture questa settimana. Proseguono gli appuntamenti nell’ambito di Contemporaneamente Roma 2022, la stagione dedicata ai linguaggi più innovativi della cultura contemporanea proposti dalle associazioni vincitrici dell’avviso pubblico triennale e le iniziative promosse dalle istituzioni culturali cittadine. È in corso, inoltre, la programmazione di PPP 100 – Roma racconta Pasolini, dedicata alla celebrazione del centenario pasoliniano. Tutte le informazioni e gli aggiornamenti sono disponibili sul sito culture.roma.it e culture.roma.it/pasolini100roma e sui canali social di @cultureroma. Ecco alcuni degli appuntamenti della settimana.

IN EVIDENZA

A Piazza Navona, appuntamento con la Festa della Befana di Roma. Nell’ambito dell’iniziativa, il Palazzo delle Esposizioni propone la mostra Territorio a cura dello Studio Kene Roma. L’esposizione presenta fotografie di Mohamed Keita, Aboubacar Kourouma e Studio Kene Roma. Un viaggio per immagini attraverso la città, nel suo evolversi pur rimanendo sempre invariata, e in particolare del quartiere Esquilino, con la sua multiculturalità, il dinamismo, culture e stili di vita differenti. Questa settimana la mostra sarà visibile al pubblico il 25 e 26 dicembre dalle ore 12 alle ore 18.

Da non perdere, inoltre, le attività a cura delle Biblioteche di Roma che accoglieranno i visitatori nel loro stand con un programma ricco di letture, laboratori, spettacoli e attività. Tra le proposte in calendario, si segnalano: il 21 dicembre Come trovare una stella, piccole letture e laboratorio per bambini dai 4 ai 6 anni (ore 11); il 22 dicembre I tre briganti. Storie d’avventura per bambini dai 4 ai 10 anni (ore 17.30); il 23 dicembre lo spettacolo d’ombre Fino alla luce con Silvio Gioia (ore 17.30); il 24 dicembre La tombola dei libri per i piccoli lettori dai 4 ai 10 anni (ore 17.30); il 25 dicembre c’è Occhio al Castello! storie di cavalieri e giochi di osservazione sempre dai 4 ai 10 anni (ore 12). Il 26 dicembre è dedicato ai bambini dai 4 ai 6 anni l’evento Superverme. Storie di supereroi mentre il 27 dicembre Informad’Arte propone il laboratorio di timbri Un albero per tutte le stagioni (entrambe le attività sono alle ore 11); il 28 dicembre letture e laboratorio dai 4 ai 10 anni con Inverno, un libro senza parole pieno di storie (ore 16). Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito.

TEATRO E DANZA

Al Teatro dell’Opera di Roma appuntamento fino al 31 dicembre con il Don Chisciotte di Laurent Hilaire diretto dal M° David Garforth. Tratto dal romanzo di Miguel de Cervantes, il balletto è presentato con i costumi disegnati da Francesco Zito. Tutta la briosità, il vigore, l’allegria e il romanticismo di questa versione sono affidati all’interpretazione di ospiti internazionali: nel ruolo di Kitri, il 21 dicembre Susanna Salvi che sarà sul palco anche il 24 dicembreRebecca Bianchi il 23 (replica alle ore 15) e 28 dicembreIsabella Boylston il 22 e 23 dicembreIana Salenko il 27 dicembre; nel ruolo di Basilio, atteso Alessio Rezza che sarà in scena anche il 24 e 27 dicembreSimone Agrò il 23 e 28 dicembre. Orari: dal martedì al venerdì ore 20 (venerdì anche alle ore 15), sabato ore 11. biglietti online su https://www.ticketone.it.

Al Teatro del Lido di Ostia, il 22 dicembre alle 21 da non perdere Sasha Waltz – Körper e Kreatur. Le coreografie della Waltz sono al centro del terzo appuntamento della rassegna Condividere le emozioni – Incontri con i protagonisti della scena contemporanea, a cura di Luciano Meldolesi. In Körper, uno dei suoi spettacoli di maggior successo, la coreografa coinvolge 13 danzatori in una varietà di movimenti particolarmente articolata, coniugando corpo e architettura e sottoponendo il corpo a una svestizione radicale, spogliandolo anche dei nomi che lo definiscono e mostrandocelo come qualcosa di mai visto prima. Ingresso gratuito.

 

Prosegue fino al 29 dicembre Puro Teatro, manifestazione a cura di Teatro Rebis che si propone non solo come festival ma anche come percorso di educazione ai linguaggi dell’arte diretto da Angela Antonini e Andrea Fazzini. Il 23 dicembre alle 21.15 appuntamento al Centrale Preneste Teatro (via Alberto da Giussano 58) con La ballata delle falene. Lo spettacolo, scritto da Rossana Gay, in scena insieme a Paola Tintinelli, è liberamente tratto dalle opere di Virginia Woolf e cerca di indagare le riflessioni della scrittrice inglese, soprattutto quelle raccolte nel saggio Una stanza tutta per sé. Ingresso libero, è consigliata la prenotazione alla mail rassegnapuroteatro@gmail.com.

Al Teatro Tor Bella Monaca, in Sala Grande il 26 e 27 dicembre va in scena la commedia di Peppino De Filippo Miseria bella con Francesco Procopio ed Enzo Casertano insieme a Giuseppe Cantore, Loredana Piedimonte e Geremia Longobardo, diretti da Roberto D’Alessandro, che attraverso lazzi, gag e giochi comici tirati fino all’inverosimile fanno riscoprire la tradizione del teatro napoletano. Il 28 dicembre appuntamento con la prima de Il riformatore del mondo di Thomas Bernhard, portato in scena da Glauco Mauri e Roberto Sturno con Federico BrugnoneStefania Micheli e Zoe Zolferino per la regia di Andrea Baracco e con le musiche di Vanja Sturno. La storia di un antieroe misantropo e raggelante che, dal profondo della sua casa/bunker, disprezza il mondo e i suoi abitanti. Spettacoli ore 21. Biglietti online su https://www.vivaticket.com.

Massimo Popolizio torna protagonista della Stagione del Teatro di Roma – Teatro Nazionale con il poeta, docente universitario e critico Valerio Magrelli, insieme sul palco del Teatro Argentina per Popolizio legge Belli. Due serate-evento il 26 e 27 dicembre tra i versi affilati e rivoluzionari del cantore della Città eterna più acclamato di tutti i tempi, Gioachino Belli. La voce di Popolizio, con il commento di Magrelli, guiderà il pubblico fra i Sonetti erotici e filosofici per restituire sulla scena la Roma di oggi e di sempre, riscoprendo il celebre spirito di un popolo che appariva al poeta come una “grandiosa macchina parlante”, tutt’uno con le piazze e i monumenti della città. Orari: lunedì ore 19, martedì ore 20. Biglietti online su https://teatrodiroma.vivaticket.it.

MUSICA

Al Teatro Tor Bella Monaca, in Sala Grande, il 23 dicembre alle 21 torna Nando Citarella con la compagnia La Paranza per brindare e percorrere un viaggio nell’Italia popolare attraverso le canzoni della tradizione natalizia con La cantata di Natale. Spettacoli ore 21. Biglietti online su https://www.vivaticket.com.

Per Musica per Roma prosegue la programmazione di Natalè Auditorium all’Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone. Il 23 dicembre alle 21 torna sul palco il cantastorie che da quarant’anni racconta nelle sue canzoni il mondo contemporaneo, Edoardo Bennato, mentre Nicola Piovani sarà protagonista in Sala Petrassi il 26 dicembre alle 18. Dopo il grande successo di pubblico e critica ottenuto con il doppio concerto sold out della scorsa estate al Roma Summer Festival, Antonello Venditti e Francesco De Gregori tornano a esibirsi all’Auditorium per due date (26 e 27 dicembre alle 21), mentre quella di Tosca sarà una vera e propria residency al Teatro Studio Borgna: cinque i concerti in programma fino al 1° gennaio (questa settimana 26 e 28 dicembre alle 21). Poi ancora Parco della Musica Contemporanea Ensemble / Steve Reich (22 dicembre alle 21), Maria Pia De Vito meets Angelo Valori & Medit Orchestra (22 dicembre alle 21) e l’attesissimo concerto di Elisa (28 dicembre alle 21). Torna anche il Roma Gospel FestivalThe Florida Inspirational Singers (23 dicembre alle 21), Harlem Gospel Choir (doppio appuntamento alle 17.30 e alle 21 il 25 dicembre), The Brooklyn Gospel Harmonettes (doppio appuntamento alle 17.30 e alle 21 il 26 dicembre) e Brent Jones Gospel Choir (27 e 28 dicembre alle 21). Biglietti online su https://www.ticketone.it.

Numerosi anche i concerti alla Casa del Jazz: il 21 e 22 dicembre la New Talents Jazz Orchestra festeggerà il suo decimo anno di attività con una rassegna di concerti che prende il nome proprio da questo traguardo raggiunto, NTJO 10 anni (alle 20 e alle 21.30). Da non perdere poi Rossana Casale (doppio appuntamento alle 19.30 e alle 21.30 il 23 dicembre) e Simona Bencini accompagnata da LMG 4ET (doppio appuntamento alle 19.30 e alle 21.30 il 27 dicembre). Biglietti online su https://www.ticketone.it.

Il tema è natalizio anche per i concerti dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Gli artisti del Coro e i Professori dell’Orchestra saranno insieme il 22 dicembre alle 20.30 per il Concerto di Natale Fiabe in Musica (Auditorium Parco della musica Ennio Morricone, Sala Santa Cecilia). Sul podio Stanislav Kochanovsky – uno dei più brillanti giovani direttori oggi in attività – affiancato dalle voci soliste del mezzosoprano Agunda Kulaeva e del tenore Sergey Radchenko ai quali si aggiunge la voce recitante di Milena Vukotic. Ingredienti per una perfetta atmosfera natalizia il racconto di A. N. Ostrovskij, La fanciulla di neve, scritto per uno spettacolo fiabesco commissionato dal Teatro Maly ed eseguito al Bolshoi con le musiche di scena di Čajkovskij. La versione presentata a Santa Cecilia è stata riscritta, per l’occasione, da Umberto Nicoletti Altimari che ripercorre la favola allegorica, legata alla fine dell’Inverno e all’arrivo del Sole e della Primavera, in cui la musica ricrea un’ambientazione fantastica, con continui rimandi alla tradizione popolare. Biglietti online su https://www.ticketone.it.

Nell’ambito della manifestazione Natale nei Musei promossa dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali si segnalano gli appuntamenti musicali con i giovani artisti della Roma Tre Orchestra Ensemble che il 27 dicembre alle ore 12 al Museo Pietro Canonica eseguiranno La musica per la Notte di Natale con due concerti per violino di J. S. Bach e il concerto Fatto per la notte di Natale di A. Corelli con i violinisti Matteo Morbidelli e Federico MorbidelliGiovani musicisti anche al Museo di Roma dove il 28 dicembre alle ore 17, nel cortile del museo, si esibirà The OrkEXtra, l’orchestra giovanile del I Municipio di Roma, formata da ex alunni provenienti da scuole medie a indirizzo musicale e diretta dal M° Maurizio Schifitto.

ARTE

Fino all’8 gennaio, sull’esterno di una delle cupole dell’Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone nelle ore serali è visibile EYES WITH EYES. Riflessi futuri dell’artista tedesco Arthur Duff, un’installazione di luci, colori e parole ispirate all’energia a completamento del progetto Giro d’Italia 2022 e come omaggio per i 60 anni di Enel. La proiezione di luce, metaforica possibilità di un viaggio nel mondo dell’informazione come movimento di energia conoscitiva, si fa impronta fuggevole, tra bidimensionalità e tridimensionalità, in dialogo con l’architettura.

 

Al MACRO queste le mostre in corso: Rome is still falling presenta un nucleo di venti opere di Robert Smithson, realizzate tra il 1960 e il 1964, molte delle quali sono presentate al pubblico per la prima volta (fino al 21 maggio 2023). Pendio piovoso frusta la lingua è la personale di Diego Perrone che unisce opere degli ultimi vent’anni di produzione dell’artista italiano con cinque nuovi lavori: due opere/display, una distorsione dello spazio, un video e una serie fotografica (fino al 19 marzo 2023). La compositrice e artista del Kuwait Fatima Al Qadiri presenta invece la sua sperimentazione sonora con Isekai: la sala per l’ascolto del museo offre un percorso attraverso la sua produzione, dagli esordi alle collaborazioni con il cinema (fino al 19 marzo 2023). Hanuman Books 1986-1993 è dedicata alla casa editrice fondata nel 1986 dall’artista Francesco Clemente e dall’editor e curatore Raymond Foye, che presenta l’intero catalogo delle pubblicazioni insieme a una selezione di materiali di archivio (fino al 12 marzo 2023). Il mondo del graphic design è rappresentato dalla mostra Deep Publishing di Åbäke, il collettivo transdisciplinare fondato a Londra nel 2000 da Benjamin ReichenKajsa StåhlMaki Suzuki e Patrick Lacey (fino al 12 marzo 2023). Infine con Philippe Thomas declines his identity viene offerto un ritratto articolato dell’artista francese Philippe Thomas (1951-1995) e della sua ricerca sul concetto di autorialità (fino al 5 marzo 2023).

Tutte le mostre sono a ingresso gratuito e visitabili dal martedì al venerdì ore 12-19; sabato e domenica ore 10-19; il 24 dicembre ore 10-16; il 25 dicembre ore 16-19; il 26 dicembre ore 12-19. Ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura.

Al Mattatoio prosegue la mostra di Jonas Mekas Images Are Real: nel centenario dalla nascita del regista e teorico, un progetto espositivo a cura di Francesco Urbano Ragazzi allestito nel Padiglione 9b con un’ampia selezione delle sue opere cinematografiche che va dagli anni ‘60 alla fine degli anni ’10 del nostro secolo, dentro e oltre la storia del cinema d’avanguardia. La mostra si propone di leggere il lavoro del filmmaker lituano come una forma di resistenza alla brutalità umana, una ricerca della felicità attraverso cui affrontare l’incertezza del presente.

Nel Padiglione 9a è invece in corso la mostra Roma: William Klein – Plinio De Martiis, a cura di Daniela Lancioni e Alessandra Mauro, incentrata sulla Roma degli anni ’50 e che mette a confronto lo sguardo di William Klein, acclamato fotografo di fama mondiale, e quello di Plinio De Martiis, leggendario gallerista romano, che da giovane abbracciò la professione di fotografo con risultati sorprendenti.

Entrambe le mostre sono visitabili fino al 26 febbraio 2023. Orari: dal martedì alla domenica dalle 11 alle 20 (ultimo ingresso ore 19). Biglietti su https://ecm.coopculture.it.

Negli spazi della stazione metro Cavour il progetto Art Stop Monti prodotto da Nufactory fino al 31 dicembre presenta l’opera site-specific di Ciao Discoteca Italiana, ultimo artista dei cinque selezionati per questa edizione il cui tema Futura ha chiamato gli artisti a interrogarsi sul futuro ripartendo dall’essere umano e dalla sua condizione nel mondo attuale per una rivoluzione quanto mai necessaria. Il 27 dicembre inoltre, sul sito web e sui canali social dell’associazione si potrà seguire il talk di approfondimento con l’artista che racconterà il suo approccio al progetto. Info su www.artstop.it.

Al Palazzo delle Esposizioni, per la seconda edizione della rassegna Mostre in mostrafino al 26 febbraio 2023 è in corso, a cura di Daniela Lancioni, l’esposizione intitolata Mario Merz. Balla, Carrà, de Chirico, de Pisis, Morandi, Savinio, Severini che venne allestita alla Galleria dell’Oca di Roma il 15 marzo del 1978. Una mostra nata dalla collaborazione tra Luisa Laureati Briganti, fondatrice della storica Galleria, e i galleristi Luciano Pistoi e Gian Enzo Sperone. Riconosciuta dai testimoni e dagli studiosi come una pietra miliare nella storia delle esposizioni contemporanee, la mostra colpisce per l’accostamento, all’epoca considerato spregiudicato, tra i lavori di Mario Merz – esponente di spicco della neoavanguardia che aveva minato tecniche e processi tradizionali dell’arte – e i dipinti dei maestri del Novecento italiano. Il sabato alle ore 18 e la domenica alle ore 12.30 è possibile partecipare alle visite guidate a cura di Coopculture (per un massimo di 25 persone) con un supplemento al prezzo di ingresso. Prenotazioni e biglietti su https://ecm.coopculture.it. Nell’ambito della mostra, il 21 dicembre alle 18, la curatrice Daniela Lancioni condurrà la visita guidata SPOT! 20 MINUTI UN’OPERA per approfondire temi, protagonisti e storie delle opere esposte. Partecipazione gratuita inclusa nel biglietto d’ingresso. Info su www.palazzoesposizioni.it.

Nell’ambito delle iniziative promosse dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, si segnala che tutti i Musei Civici il 24 dicembre saranno aperti fino alle ore 14 mentre resteranno chiusi il 25 dicembre. Saranno invece aperti il 26 dicembre, con orario ordinario, solo i Musei Capitolini, il Museo dell’Ara Pacis e i Mercati di Traiano.

Dal 23 dicembre all’8 gennaio, inoltre, nei Musei Civici torna Natale nei Musei, il tradizionale appuntamento delle festività con il suo ricco programma di mostre, eventi e attività didattiche.

Il 27 dicembre alle ore 11 al Museo della Repubblica Romana in programma la visita guidata Dalla Repubblica Romana del 1849 alla Prima Guerra Mondiale. La lunga nascita di una nazione. Nella stessa data, ancora alle 11, itinerario guidato alla scoperta dei toponimi dei rioni Parione e Regola tra chiese, monumenti, palazzi e cortili della città con Perché si chiama così? Vie, vicoli, piazze ci raccontano di persone, leggende e segreti, visita con interprete LIS e partenza da piazza Benedetto Cairoli. Il 28 dicembre alle ore 11 passeggiata ai Fori Imperiali lungo un percorso privo di barriere architettoniche con la visita A Natale tutti insieme ai Fori Imperiali!; nello stesso orario, anche visita guidata per adulti e bambini, con interprete LIS, alla Casina delle Civette dal titolo Il paesaggio incantato: arte e botanica nella Casina delle Civette.

All’insegna dell’avventura sarà invece la Mystery Room – Album Bonaparte a cura del Teatro di Roma con Muta Imago, proposta al Museo Napoleonico il 27 e 28 dicembre, alle ore 15 e alle 16.30, per un pubblico giovane e curioso, appassionato di storia e misteri. Come nelle migliori tradizioni, si comincerà con una “seduta spiritica collettiva” per poi muoversi nelle stanze del museo, dove, tra tracce e indizi, si entrerà in relazione con le opere della collezione cercando di ricomporre l’album della famiglia Bonaparte e delle relazioni misteriose che intercorsero tra i suoi membri.

Tra gli altri appuntamenti della settimana si segnala anche la visita guidata alla Casa Museo Alberto Moravia, il 22 dicembre alle ore 10 e alle 11, un’occasione in più per visitare l’appartamento sul Lungotevere della Vittoria dove lo scrittore abitò dal 1963 fino al 1990, l’anno della sua morte.

Per tutti gli eventi, info e prenotazioni allo 060608 (attivo tutti i giorni ore 9-19).

Per tutto dicembre, poi, romani e turisti potranno ancora usufruire della Circo Maximo Experience, l’emozionante visita immersiva, in realtà aumentata e virtuale, del più grande edificio per lo spettacolo dell’antichità e uno dei più grandi di tutti i tempi, il Circo Massimo. Le visite si svolgono dal martedì alla domenica dalle 10 alle 16 (ogni 15 minuti, ultimo ingresso alle 14.50); il 24 dicembre dalle 10 alle 14 (ogni 15 minuti, ultimo ingresso alle ore 12.50). Sarà invece chiuso il 25 e 26 dicembre. Info e dettagli su www.circomaximoexperience.it.

INCROCI ARTISTICI

Prosegue fino al 30 dicembre Rebibbia Festival realizzato da La Ribalta Centro Studi Enrico Maria Salerno che presso la Casa Circondariale Roma Rebibbia Nuovo Complesso propone una pluralità di attività culturali rivolte alla popolazione detenuta, con proiezioni cinematografiche, laboratori di sperimentazione artistica in ambito teatrale, cinematografico e delle arti visive, produzione di eventi, mostre, performance e contenuti audiovisivi fruibili on line sui canali social dell’Associazione. Il 22 dicembre alle 16 presso la Sala di Arti Visive del Carcere verrà inaugurata la biblioteca d’arte Vittorio Taviani, realizzata grazie alla donazione di opere artistiche da parte della famiglia del regista scomparso nel 2018. All’evento prenderanno parte i figli di Vittorio Taviani, Francesca, Giovanna e Giuliano con l’Assessore alla Cultura di Roma Capitale Miguel Gotor. L’evento sarà fruibile successivamente sui canali social del Teatro Libero di Rebibbia, sulla pagina Facebook de La Ribalta Centro Studi Enrico Maria Salerno e sul sito http://enricomariasalerno.it.

 

Continua 6 1 MITO, il progetto installativo a cura di Q Academy nato come esperienza in realtà aumentata site specific all’interno del quartiere Eur. Dopo Venere e Diana, protagonista di questa terza annualità sarà Minerva. Fino al 31 dicembre, attraverso un’App in realtà aumentata che trasforma lo smartphone in un “locative media”, ogni partecipante potrà “inseguire” la dea passeggiando nelle aree esterne aperte al pubblico intorno all’edificio della Nuvola di Fuksas (marciapiede fra viale Asia, viale Shakespeare e via Cristoforo Colombo). La piattaforma di realtà aumentata impiegata è gratuita (scaricabile al link https://61mito.unitear.com). Per informazioni: info@qacademy.it.

CINEMA

Prosegue la programmazione di Casa del Cinema. Il 22 dicembre alle 18 appuntamento con la presentazione del libro di Umberto Berlenghini Witness 2. Il cinema al banco dei testimoni (Porto Seguro, 2021). Un viaggio a 360° nella storia del cinema italiano in cui i suoi testimoni salgono in cattedra e raccontano come nasce un film. Con l’autore, Federica Bruno, Giorgio Gosetti e Mario Sesti.

Con il ciclo natalizio 13 giorni in festa. Un grande viaggio nelle città del mondo, la Casa del Cinema regala anche quest’anno al suo pubblico una speciale programmazione per trascorrere insieme le festività. Dal 26 dicembre all’8 gennaio, un ricco calendario di film internazionali che porterà in Sala Cinecittà due distinte rassegne e un evento straordinario il 1° gennaio, nell’ambito delle iniziative di Capodarte 2023. Il 26 dicembre si parte con le proiezioni di Sonata di Bartosz Blaschke (ore 16) e La strana coppia di Gene Saks (ore 18.30); il 27 dicembre è in cartellone Il cavaliere elettrico di Sydney Pollack (ore 18.30); il 28 dicembre appuntamento con Provaci ancora, Sam di Herbert Ross (ore 18.30).

Fino all’8 gennaio, inoltre, per festeggiare i suoi 70 anni, l’ANAC Associazione Nazionale Autori Cinematografici, dopo la presentazione a Venezia alle Giornate degli Autori, porta a Roma L’ONDA LUNGA. Storia extra-ordinaria di un’associazione, una mostra curata da Italo Moscati e Alessandro Rossetti e realizzata in collaborazione con Casa del Cinema. Un percorso espositivo che racconta la storia dell’ANAC e quella dei suoi protagonisti attraverso fotografie, disegni, brevi testi e inserti video interattivi. Il materiale utilizzato per l’esposizione e per la pubblicazione proviene dall’Archivio storico dell’ANAC, dall’Archivio storico Luce Cinecittà e da altri archivi privati.

Da non perdere, infine, sempre fino all’8 gennaio, la mostra Raffaele Pisu. Mattatori brava gente, che celebra i 70 anni di carriera dello showman, attore, comico e conduttore attraverso un percorso fotografico e l’esposizione di alcuni suoi quadri. Ingresso gratuito fino a esaurimento posti. Info su www.casadelcinema.it.

 

Al Nuovo Cinema Aquila il 21 dicembre ultime proiezioni (con biglietto scontato a 5 euro a film) di Notte fantasma (Italia, 2022) di Fulvio Risuleo; Monica (Italia, 2022) di Andrea Pallaoro; Una mamma contro G.W. Bush (Germania/Francia, 2022) diretto da Andreas Dresen; dal 22 dicembre al via Whitney: Una Voce Diventata Leggenda (USA, 2022) di Kasi Lemmons; Le otto Montagne (Italia/Francia/Belgio, 2022) di Felix Van; EO (Polonia/Italia, 2022) di Jerzy Skolimowski (v.o sottotitolata in italiano) e The Fabelmans (USA, 2022) di Steven Spielberg. I biglietti sono acquistabili esclusivamente presso il botteghino del cinema. Info su https://www.cinemaaquila.it.

PPP100  ROMA RACCONTA PASOLINI

Per il progetto espositivo Pier Paolo Pasolini. TUTTO È SANTO coordinato e condiviso da Azienda Speciale Palaexpo di RomaGallerie Nazionali di Arte Antica e MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo che intendono celebrare, nelle rispettive sedi museali, la figura del regista, scrittore e artista, proseguono le tre mostre. A Palazzo delle Esposizioni è visitabile fino al 26 febbraio 2023 Pier Paolo Pasolini. TUTTO È SANTO. Il corpo poetico, a cura di Giuseppe GarreraCesare PietroiustiClara Tosi Pamphili e Olivier Saillard (co-curatore per la sezione dedicata ai costumi). Un’accurata selezione di oltre 700 pezzi che vanno a comporre un ritratto “corporeo” e inedito del grande intellettuale italiano. Al centro del percorso espositivo, lo spazio circolare della Rotonda di Palazzo delle Esposizioni è trasformato in una grande sala-lettura in cui sono presenti numerose edizioni di libri su e di Pier Paolo Pasolini liberamente fruibili dal pubblico. Dal martedì alla domenica ore 10-20 (ultimo ingresso un’ora prima). Biglietti online su https://ecm.coopculture.it.

Legata a Pier Paolo Pasolini. TUTTO È SANTO. Il corpo poetico è anche la mostra Pier Paolo Pasolini ed Ezra Pound. A Pact, a cura di Giuseppe Garrera. Al MACRO, il percorso espositivo ripercorre l’incontro televisivo tra Pasolini e Pound avvenuto nel 1967 come punto di arrivo di un percorso di odio, ripensamento e ricongiungimento. Una selezione di documenti storici, articoli di giornali e libri contestualizza l’evoluzione del rapporto tra i due ripercorrendo una storia di devozioni, dubbi, perplessità, considerazioni sul ruolo della poesia. La mostra è visitabile gratuitamente fino al 19 febbraio 2023. Orari: dal martedì al venerdì ore 12-19, sabato e domenica ore 10-19. Lunedì chiuso. Ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura.

Palazzo Barberini, invece, fino al 12 febbraio si può visitare Pier Paolo Pasolini. TUTTO È SANTO. Il corpo veggente, mostra a cura di Michele Di Monte che esplora il ruolo determinante dell’ispirazione della tradizione artistica nel cinema e nell’immaginario figurativo pasoliniano. Il percorso espositivo, concepito come un “montaggio”, illustra il potere di sopravvivenza delle immagini trasfigurate dall’obiettivo poetico di Pasolini. Visitabile dal martedì alla domenica ore 10-19 (ultimo ingresso ore 18). Biglietti su https://www.ticketone.itFino al 5 febbraio 2023, ogni domenica alle ore 11, salvo le prime domeniche del mese, in programma visite guidate per adulti a cura di Si pArte! ASP.

 

Al MAXXI continua, inoltre, Pier Paolo Pasolini. TUTTO È SANTO. Il corpo politico a cura di Hou Hanru, Bartolomeo Pietromarchi e Giulia Ferracci. In questa esposizione la chiave di lettura dell’opera pasoliniana è restituita attraverso le voci di artisti contemporanei le cui opere evocano l’impegno politico dell’autore e l’analisi dei contenuti sociali ispirati alle sue opere. L’esposizione è visitabile dal martedì alla domenica dalle 11 alle 19 (la biglietteria è aperta fino a un’ora prima della chiusura del Museo). Biglietti online su https://maxxi.archeoares.it. In occasione della mostra, presentando in biglietteria un biglietto di Palazzo delle Esposizioni o delle Gallerie Nazionali Barberini Corsini, si avrà diritto a un ingresso ridotto al Museo; la promozione è valida fino al 12 marzo 2023.

KIDS

Al Parco della Musica, fino al 6 gennaio, bambini, adulti e famiglie possono vivere le calde e diverse atmosfere natalizie del mondo visitando il Villaggio di Natale dove è in funzione anche la pista di pattinaggio sul ghiaccio per il divertimento di grandi e piccoli (aperta tutti i giorni 11-24, domenica e festivi 10-24). Biglietti sul posto all’ingresso del villaggio, oppure online su https://www.ticketone.it.

Sempre all’Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone, l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia il 21 dicembre alle 19 propone il Saggio di Natale del Coro Voci Bianche e della Cantoria con i direttori Claudia Morelli e Ludovico Versino e al pianoforte Andrea di Sabatino e Riccardo Balsamo. Biglietti online su https://www.ticketone.it.

Tanti gli appuntamenti per bambini offerti dalla manifestazione Natale nei Musei promossa dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali. Si comincia il 23 dicembre alle 10.30 ai Fori Imperiali con la piccola simulazione di uno scavo archeologico nel laboratorio A Natale diventiamo tutti archeologi per un giorno!, mentre alle 11 al Museo di Roma si andrà alla scoperta di creature sorprendenti con il laboratorio Un presepe bestiale e alle 16.30 al Museo di Zoologia in Animali sotto l’albero verranno svelati i segreti degli animali e realizzate originali “decorazioni bestiali”; il 26 dicembre alle 11 ai Musei Capitolini in programma Mostri di ieri… e di oggi. Osservazione, narrazione e invenzione di creature fantastiche; il 27 dicembre alle 11, breve visita guidata alla mostra Roma medievale con il laboratorio Un medioevo bestiale!.

Info e prenotazione 060608 (attivo tutti i giorni ore 9-19).

Nelle Biblioteche di Roma prosegue il ricco programma di Natale in biblioteca, all’insegna della creatività, dei libri e del divertimento dedicato ai piccoli lettori. Tra gli appuntamenti si segnalano: il 21 dicembre alle 16.30 alla Biblioteca Vaccheria Nardi Tana per i libri!, letture ad alta voce a tema natalizio per bambini di 3-7 anni a cura del personale della biblioteca e delle volontarie del Servizio civile (prenotazione: ill.vaccherianardi@bibliotechediroma.it – 06.45460490-4, max 10 bambini accompagnati da adulti iscritti a Biblioteche di Roma); alla stessa ora alla Biblioteca Galline Bianche Natale di Carta – Tra neve, fiabe e bimbi letture ad alta voce per bambini di 3-7 anni e piccolo laboratorio (prenotazione: 06.45460451 – gallinebianche@bibliotechediroma.it, max 10 partecipanti); alle 17 presso la Biblioteca Aldo Fabrizi terzo appuntamento di Racconti di Natale con tante storie e laboratori a tema natalizio; alla stessa ora alla Biblioteca Arcipelago Auditorium, per bambini di 3-7 anni, appuntamento con Una Tombola di letture con letture e cioccolato e in palio libri donati dagli utenti; ancora alle 17 alla Biblioteca Cornelia È Natale signor Scrooge! letture interpretate liberamente tratte dal Canto di Natale di C. Dickens, a cura di Roberta Bilardo delle volontarie del Servizio civile; alle 17.15 alla Biblioteca Gianni Rodari A Natale fioccano storie!, letture natalizie per bambini 0-6 anni.

Il 22 dicembre alle 16.30 presso la Biblioteca Centrale Ragazzi, per bambini dai 7 anni in su, lettura teatrale Il folletto di Natale a cura della compagnia La Clessidra, tratto dal racconto di Charles Dickens The Story of the Goblins who Stole a Sexton; alla stessa ora alla Biblioteca Tullio De Mauro Letture sotto l’albero con letture ad alta voce, teatrino Kamishibai e laboratorio creativo per bambini dai 3 ai 6 anni, a cura di Elisa Tintisona; ancora alle 16.30 alla Biblioteca Colli Portuensi Stella stellina… il Natale si avvicina! letture e laboratorio sul Natale per bambini di 3-10 anni (prenotazione consigliata: ill.colliportuensi@bibliotechediroma.it – 06.45460401); alle 17 alla Biblioteca Europea letture e laboratorio Quest’anno gli auguri li faccio io per bambini di 3-6 anni che realizzeranno da soli il biglietto per gli auguri di Natale (prenotazioni: europea@bibliotechediroma.it); sempre alle 17 alla Biblioteca Quarticciolo letture La magia del Natale… in biblioteca è più speciale! a cura di Giannalia Puricella; alla stessa ora alla Biblioteca Goffredo Mameli, a cura dell’Associazione Scienza Divertente Roma APSPronti, partenza…divertiamoci con la scienza! laboratorio guidato da uno scienziato-attore che legge ad alta voce e guida i piccoli partecipanti di 4-8 anni a svolgere alcuni esperimenti a tema (prenotazione: 06.45460541 – ill.goffredomameli@bibliotechediroma.it); sempre alle 17 alla Biblioteca Raffaello Crescere Leggendo, lettura e laboratorio per bambini di 3-6 anni, con appuntamenti speciali dedicati al Natale (prenotazione: 06.45460551 – raffaello@bibliotechediroma.it); alla stessa ora alla Biblioteca Laurentina, per bambini di 3-10 anni, Terna, quaterna, cinquina e…Tombola di letture e cioccolato con in palio libri donati dagli utenti (prenotazione: 06.45460760 – laurentina@bibliotechediroma.it); sempre alle 17 alla Biblioteca Guglielmo Marconi, per bambini dagli 8 anni in su, laboratorio e letture ad alta voce Disegni Segreti da appendere all’albero! per creare luminose decorazioni natalizie in collaborazione con Cristiana Bolognesi (associazione Artludik) e Annamaria Cruciani (volontaria NpL (prenotazioni: guglielmomarconi@bibliotechediroma.it – 06.45460301); alla Biblioteca Valle Aurelia Natale, un momento magico! letture ad alta voce per bambini 3-6 anni a cura di Maresa Adrover e le volontarie del progetto Un nido di libri; ancora alle 17 alla Biblioteca Ennio Flaiano, per bambini di 3-6 anni e le loro famiglie,  laboratorio di letture Giochiamo insieme con Il Mago di Natale di Gianni Rodari, al quale seguirà alle 18 l’intervento musicale di Stefano Panzarasa (autore e musicista) che, accompagnato dalla sua chitarra acustica, proporrà alcune Canzoni da poesie di Gianni Rodari (prenotazione obbligatoria: ill.ennioflaiano@bibliotechediroma.it – 06.45460435).

Il 23 dicembre alle 10.30 alla Biblioteca Casa del Parco, per bambini di 3-6 anni, appuntamento con Tomboliamo, letture natalizie e gioco della tombola; alle 17 alla Biblioteca Gianni Rodari, a cura dell’Associazione Sentieri Popolari, si terrà il laboratorio di riciclo creativo per bambini di 5-12 anni dal titolo Riciclo creativo. Le decorazioni natalizie (prenotazione: giannirodari@bibliotechediroma.it).

Il 27 dicembre alle 10 alla Biblioteca Villino Corsini in programma Cercasi casa per Babbo Natale e Befana! laboratorio per genitori e bambini di 7-10 anni ispirati da La vera storia dei 25 Babbo Natale (Nomos Edizioni) di Annamaria Soldera (prenotazione a l.nocchi@bibliotechediroma.it previa iscrizione a Biblioteche di Roma); alle 17 presso la Biblioteca Pier Paolo Pasolini appuntamento con la Tombolata in biblioteca, letture e tombola natalizia per bambini di 6-10 anni (prenotazioni: 06.45460521 – pasolini@bibliotechediroma.it).

Inoltre alla Biblioteca Raffaello, per l’iniziativa Magicamente Natale, il 27 dicembre alle 10.30 ci sarà la lettura del libro Dr Seuss il Grinch con proiezione finale di alcune delle scene più belle del film di animazione, mentre il 28 dicembre, alla stessa ora, verrà proposta la lettura del libro A Christmas Carol con proiezione finale di alcune delle scene più belle del film di animazione (prenotazione: raffaello@bibliotechediroma.it – 06.4546055).

Infine presso lo Spazio Incontri della Biblioteca Laurentina il 27 e il 28 dicembre (dalle 16 alle 17 per bimbi di 4-6 anni e dalle 17 alle 18 per bambini di 7-10 anni), nell’ambito del progetto Fuori di Circo e a cura di Leonardo Varriale e dello Staff dell’Associazione Materiaviva, in programma il laboratorio Youth Forum per far conoscere e sperimentare ai bimbi diversi tipi di tecniche ed abilità circensi (l’equilibrio la giocoleria, l’aerea, il movimento acrobatico). È richiesto abbigliamento comodo e calzini antiscivolo. Max 12 partecipanti, prenotazione obbligatoria: 06.45460760 – laurentina@bibliotechediroma.it.

Nella Sala Squarzina del Teatro Argentina fino al 6 gennaio la Piccola Compagnia del Piero Gabrielli rinnova l’appuntamento con Storie di Natale, per perdersi tra pagine incantate, ascoltare e raccontare storie e canzoni tenute insieme dallo spirito delle festività natalizie. Le letture drammatizzate dalla regia e l’adattamento di Roberto Gandini, prenderanno vita per la gioia dei più piccoli che, insieme al pubblico dei più grandi, potranno lasciarsi rapire da un universo magico di fiabe, esaltate dalle musiche di Roberto Gori ed eseguite dal vivo da Flavio Cangialosi. Tessere di un suggestivo mosaico di brani che raccoglie le più belle pagine di Gianni Rodari, poeta della fantasia oltre le parole, tra cui le favole L’aeroplano di CapodannoVoglio fare un regalo alla BefanaIl Mago di NataleAllarme nel presepio e tante altre; a cui si accordano novità come il testo inedito di Bernard Friot intitolato Babbonatale.com e il racconto di Andrea Valente Una strana lettera a Babbo Natale, oltre all’improvvisazione di alcune storie insieme al pubblico per scoprirne altre, ogni giorno diverse, seguendo il canone rodariano della Grammatica della Fantasia. Parole e immagini, legate assieme da una trama giocosa di visioni, suoni, ricordi ed emozioni, si trasferiscono dalla pagina scritta alla scena teatrale attraverso l’interpretazione di un quintetto di attrici e attori – Francesca AstreiTeresa CampusGabriele OrtenziFabio Piperno Danilo Turnaturi – che coinvolgeranno spettatori di ogni età con ironia e fantasia, dando voce a un caleidoscopio di storie e personaggi raccontati (e riscoperti) da maestri e scrittori dell’immaginazione. Per bambini dai 4 anni in su e famiglie. Spettacoli: 21 e 22 dicembre alle 10.30; 27 e 28 dicembre alle 17. Biglietti online su https://teatrodiroma.vivaticket.it.

Dopo il successo della passata stagione, il 28 dicembre alle 21 l’Orchestra TDL, la nuova formazione musicale del Municipio Roma X, diretta dal M° Pino Cangialosi torna sul palco del Teatro del Lido di Ostia per presentare Pinocchio Children Story, omaggio alla celebre opera collodiana. Ospiti speciali Marzouk MejriRaoul CardosoPaolo Oppedisano. Biglietti online su https://www.vivaticket.com.

TUTTE LE INFO SU CULTURE.ROMA.IT E SUI SOCIAL DI ROMA CULTURE:

FACEBOOK: facebook.com/cultureroma

INSTAGRAM: instagram.com/cultureroma

TWITTER: twitter.com/culture_roma

#CultureRoma #ContemporaneamenteRoma2022 #contemporaneamenteroma #Pasolini100Roma