Comune, vai bancarelle da siti pregio

0
579
La Polizia di Roma Capitale, gruppo Parioli, interviene, insieme a personale della Questura di Roma e del commissariato "Villa Glori", nell'area antistante la stazione ferroviaria Roma Nord di Piazzale Flaminio, per combattere il degrado e la presenza di banchi sprovvisti di autorizzazioni, Roma, 23 giugno 2016. ANSA/ POLIZIA ROMA CAPITALE +++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++

Bancarelle da spostare entro fine anno. L’assessore alle Attività Produttive della giunta Raggi, Carlo Cafarotti, punta il dito contro il municipio centro storico a guida dem. “Sulla questione delle bancarelle incompatibili con il decoro, da spostare entro fine anno, il Municipio I fa melina – tuona su fb Cafarotti – . Prendo atto con non poca preoccupazione dei ritardi del Municipio in questione sulla tabella di marcia fissata per l’attuazione delle risultanze del Tavolo Tecnico del Decoro”. Chiaro l'”avviso alla Presidente Sabrina Alfonsi: come grandemente noto, bisogna liberare i siti di pregio dal bazar delle bancarelle entro il 31 dicembre 2019 – scrive il pentastellato -. Una data che non prevede né slittamenti, né sconti. Il Municipio I ha già bucato la scadenza del 14 ottobre, ora è passato un altro mese e ci servono quei dati: fare melina sull’ovvio è tanto imbarazzante politicamente, quanto concretamente dannoso per la città e i cittadini”