Terminate le riprese di “E se mio padre”: Gerini e Ghini diretti da Solange Tonnini

- Pubblicità -

Sono appena terminate le riprese di “E se mio padre”, opera prima diretta da Solange Tonnini, interpretata da un ricco cast che comprende: Massimo Ghini, Claudia Gerini, Dino Abbrescia, Renato Marchetti, Margherita Pantaleo, Theodore Max Gravina, Teresa Campus, Leonardo Ghini, Aurora Calabresi, Marco Valerio Montesano, Luca Scapparone, Sara Sartini, Filippo Laganà e Michele Bevilacqua. Le riprese si sono svolte tra il litorale laziale, in particolare le città di Anzio e Nettuno, e Roma.

 

- Pubblicità -

Il film, prodotto da Giovanni Amico e Twister Film con A.B. Film, in collaborazione con Rai Cinema e con il sostegno di Lazio Cinema International nell’ambito del PR FESR+ Lazio 2021-2027, si avvale della cinematografica e seriale attraverso i corsi annuali di: Script Rai, Tracce, La Sapienza, inizia a lavorare dal 1998 come segretaria e ispettore di produzione. Dal 2003, come aiuto regista, prende parte a numerose produzioni seriali Rai, dove collabora con assiduità con diversi registi tra cui: E. Oldoini, T. Aristarco e R. Donna. Per Netflix è assistente alla regia di A. Molaioli per “Suburra La serie”. Per il cinema, dal 2005 è aiuto regista, tra gli altri, di Fausto Brizzi. Aiuto regista e regista della seconda unità di “Mina Settembre” regia di Tiziana Aristarco prodotto da Italian International Film.

 

Ha firmato, come sceneggiatrice e regista, numerosi cortometraggi tra cui: “Rose Rosse” tra i vincitori del Cortinametraggio e andato in onda su Mediaset Premium. “Marcondirondera” cortometraggio d’apertura al Medfilm Festival; Siena film festival, e presentato al programma tv Ballarò. “Piano a due” prodotto da Mercedes per Iris. Scrive e dirige altri 2 cortometraggi “Anguille” e “320 Km/H” realizzati con il fondo Imaie. Revisiona la sceneggiatura “Tutti per Uma” regia di Susy Laude per Camaleo.

 

Ha scritto e diretto due degli episodi del film collettivo “In bici senza sella” prodotto dalla Tandem Film, presentato alla Festa di Roma e vincitore del “Toronto Indipendent film festival”.

 

Per il teatro ha scritto “Venticinquemarzo”, messo in scena al teatro Cometa Off di Roma, e al Mutiny Republic Napoli.

 

Dal 2018 è docente di regia e produzione per i corsi professionali della Regione Lazio promossi da Assforseo.

 

Sono appena terminate le riprese della sua opera prima come regista, “E se mio padre”, di cui ha firmato anche il soggetto e la sceneggiatura.

 

 

 

Twister Film. Casa di produzione.

 

Twister Film è una casa di produzione con base a Roma, Milano e Torino, specializzata nella produzione di adv, programmi televisivi sia editoriali che branded content, film e documentari per il cinema e per la tv.

 

Conta tra i propri clienti alcuni dei più grandi brand nazionali e internazionali e lavora con i più quotati registi del momento.

 

Collabora da diversi anni con i maggiori broadcaster italiani e ha prodotto diversi format e docuserie, in particolare per Rai.