SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE: AL VIA LE CANDIDATURE

- Pubblicità -

 

Roma, 31 gennaio 2024 – È disponibile sul sito del Dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio Civile Universale, il bando per la selezione di 52.236 operatori volontari da impiegare in oltre duemila progetti di Servizio civile da realizzare tra il 2024 e il 2025, in Italia e all’estero.

- Pubblicità -

 

Per il secondo anno consecutivo, tra i programmi è presente anche quello dedicato alla campagna “Io non rischio”, promosso da Anpas, in collaborazione con il Dipartimento della Protezione Civile e la Fondazione Cima.

 

Per quanto riguarda la Regione Lazio, il progetto di interesse è “Io non rischio 365: la comunicazione 2”. Saranno selezionati otto volontari, di cui sei da impiegare nelle due sedi romane del Dipartimento (e due presso la Fondazione Cima a Savona) che contribuiranno all’elaborazione di contenuti multimediali, alla diffusione delle buone pratiche di protezione civile – attraverso siti istituzionali e canali social – ad ampliare il target della campagna, coinvolgendo le nuove generazioni.

 

I volontari che sceglieranno uno dei progetti dedicati a “Io non rischio”, avranno la possibilità di confrontarsi con gli operatori impegnati quotidianamente nelle attività di previsione, prevenzione ed emergenza, e di formarsi sui temi della riduzione del rischio e degli effetti del cambiamento climatico.

 

Possono partecipare al Servizio civile tutti i giovani, tra i 18 e i 28 anni di età, che abbiano la cittadinanza italiana, o di uno degli altri Stati membri dell’Unione europea, o di un Paese extra Ue, purché regolarmente soggiornanti in Italia.

 

Le domande potranno essere presentate fino alle ore 14 del 15 febbraio 2024, all’indirizzo: https://domandaonline.serviziocivile.it.