Rifiuti, Nardini (Lega): “Discarica Magliano Romano, Raggi e Ama odiano Roma nord?”

0
51
Villaggio Turistico Golden Beach a Paestum in Cilento, bandiera blu, prenota la tua vacanza al mare
“Agli sgarbi degli anni precedenti del centro di trasferenza rifiuti di Saxa Rubra e alle localizzazioni, già decise, dei centri di compostaggio di Casal Selce e Cesano vogliamo aggiungere anche la discarica di Magliano Romano?”
È l’interrogativo che si pone Andrea Nardini, coordinatore della Lega del XV Municipio di Roma, a seguito del servizio del TG3 Lazio sull’incontro odierno dei Sindaci del Parco di Veio e delle dichiarazioni del Sindaco Raggi riguardo a una possibile indicazione del sito di Magliano Romano come discarica di servizio della Capitale.
“Il sovraccarico delle arterie Cassia, Flaminia e Tiberina” – ha aggiunto Andrea Nardini – “in cui risiedono gran parte dei cittadini del XV Municipio, che avevano peraltro scelto il Parco di Veio e l’agro romano per una vita al riparo dalle frenesie del centro, verrebbe annullata da un Sindaco il cui mandato è di fatto scaduto, con la colpa di non aver utilizzato il periodo della pandemia per pianificare la ripresa, lasciando i turisti a fotografare immondizia, cinghiali e autobus in fiamme insieme ai monumenti.
Roma non merita ancora l’incapacità amministrativa di questo Sindaco, tanto meno una Regione così distratta. Non è possibile che i piani industriali di AMA e le emergenze ambientali ricadano sui territori senza interessare i cittadini, bypassando le istituzioni di prossimità: della casa di vetro, con cui aveva illuso gli elettori non rimane nulla, se non l’eco, sempre più lontano, di chi a parole aveva promesso una città nuova. La missione è fallita, che non si aggiungano ulteriori danni”.
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui