POSTE ITALIANE: A ROMA E PROVINCIA CONTINUANO LE SELEZIONI PER CONSULENTI FINANZIARI

- Pubblicità -

Roma, 15 novembre 2023 – Poste Italiane ricerca a Roma e provincia laureati motivati ad intraprendere un percorso di formazione e crescita professionale come consulenti finanziari.

I consulenti finanziari di Poste Italiane rappresentano una rete di professionisti con competenze tecniche e commerciali in grado di assistere il cliente nelle sue scelte e offrire il prodotto più adatto alle sue esigenze.

- Pubblicità -

Coloro che intendono prendere parte alla selezione potranno approfondire i contenuti del ruolo e dell’offerta di Poste Italiane e rivolgere le loro domande direttamente ai recruiter, inserendo la loro candidatura sul sito https://www.posteitaliane.it/it/carriere.html; in relazione alle specifiche esigenze aziendali, i candidati potranno essere contattati per partecipare ad un Virtual Recruiting Day, evento online di presentazione dell’Azienda.

L’iter selettivo inizierà nei giorni a seguire l’evento e, in caso di superamento dell’intero processo, i candidati potranno essere assunti con un contratto da dipendente ed essere coinvolti in percorsi di formazione e sviluppo professionale.

È possibile inviare la propria candidatura (entro il 20 novembre) tramite la pagina web https://www.posteitaliane.it/it/lavora-con-noi.html. Il candidato ideale, laureato e con ottime capacità di comunicazione e di relazione, dovrà avere un’ottima conoscenza del pacchetto Office e avrà l’opportunità di essere coinvolto in percorsi di formazione e sviluppo professionale.

Lavorare nel Gruppo Poste Italiane rappresenta una grande opportunità per un giovane laureato che si appresta ad entrare nel mercato del lavoro avendo l’opportunità di far parte della più grande infrastruttura di servizi in Italia presente su tutto il territorio e centrale nel tessuto socio-economico del Paese.

Poste Italiane, in linea con quanto previsto dal piano strategico “2024 Sustain & Innovate”, entro il 2024 potrà contare su una rete di 10mila professionisti della consulenza finanziaria in tutta Italia con una particolare attenzione ai giovani (l’età media si abbasserà da 41,7 a 40 anni) e al livello di istruzione: nei prossimi due anni l’Azienda stima che il 60% dei consulenti finanziari sia laureato, una crescita che trova conferma già negli ultimi cinque anni in cui la percentuale di figure laureate in questo settore è passata dal 26% nel 2017 al 52% nel 2021.