In occasione dell’uscita di È così che ci appartiene il mondo di VALERIO CALLIERI l’autore sarà protagonista di uno speciale tour nelle Librerie Feltrinelli di Roma, Torino e Genova.

0
161
Lavora da casa e guadagna on line generando un reddito aggiuntivo

In occasione dell’uscita di È così che ci appartiene il mondo. Genova 2001, caserma di Bolzaneto dello scrittore Valerio Callieri, in libreria dall’8 luglio per Feltrinelli, l’autore sarà protagonista di uno speciale tour in esclusiva per le Librerie Feltrinelli.

 

Si comincia martedì 13 luglio alle ore 18:30 alla Feltrinelli Galleria Alberto Sordi a Roma in dialogo con il Vice Direttore di Repubblica Carlo Bonini, venerdì 16 luglio alle ore 19 Callieri sarà invece ospite presso lo Spazio Comala in collaborazione con la Libreria Feltrinelli di Torino insieme al giornalista Ettore Boffano per proseguire lunedì 19 luglio alle ore 18 presso i Giardini Luzzati a Genova, dove incontrerà i lettori, sempre grazie alla collaborazione con la Libreria Feltrinelli, insieme al giornalista Matteo Macor.

 

A vent’anni dal G8 Valerio Callieri racconta una storia vera, la sua. A mezzogiorno del 21 luglio 2001 viene arrestato e rinchiuso nella caserma di Bolzaneto. Dalla cella assiste ai pestaggi e alle minacce di stupro. E sente le risate sormontare le grida. Perché aspettare tanto? Perché ci sono domande che richiedono molte stagioni. Nelle risate di Bolzaneto, sottofondo feroce e sinistro del racconto autobiografico di Callieri, già risuonava l’onda lunga che avrebbe portato la nuova destra, la risata dell’angelo restauratrice dell’ordine e, soprattutto, quella del diavolo che lo sovverte. L’ordine da restaurare è quello del vecchio Occidente bianco che spadroneggia nel mondo. L’ordine da sovvertire è quello nato a Seattle nel 1999, un’atipica manifestazione che fermò la Wto e infiammò il mondo. Da decenni non esisteva un movimento politico globale, capace di lottare per un altro mondo possibile. Cosa resta di un evento epocale che, al prezzo di una violenza disumana, ha aperto la strada ai movimenti che conosciamo oggi, fino a Greta Thunberg? Rimangono ferite e domande: “Com’è possibile infliggere dolore a un essere umano immobile, com’è possibile riderne, cosa succede quando rimani fermo di fronte a un massacro, cosa significa veramente giustizia. Le domande notturne del mistero che siamo. Ci permettono di perdere pericolosamente le nostre certezze. E di dare parola al dolore. In fondo è così che ci appartiene il mondo”.

 

I posti sono limitati nel rispetto delle normative vigenti sulla sicurezza sanitaria. Accesso prioritario a chi acquista il libro nelle Librerie Feltrinelli e ritira il pass* con la prenotazione del posto.

*fino a due posti assegnati per ogni libro acquistato.

Lavora da casa e guadagna on line generando un reddito aggiuntivo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui