Il viandante di Di Matteo nella voce di Piovan

0
15

Misterioso, allegorico e personaggio di collegamento tra i lettori e le storie narrate. È uscito Il viandante, nuovo bonus track dell’album L’amore dietro ogni cosa – Andrea Crimi canta Simone Di Matteo, ispirato all’omonima antologia di racconti nati dalla penna dello scrittore e giornalista Di Matteo. Dopo i brani Anne, Abbi cura di me, Ci vediamo lunedì, con la partecipazione di Laura Bono e Andrea Crimi, e Racconto d’inverno, questo nuovo singolo racconta la figura perno dell’intera opera, sia letteraria che musicale, è il protagonista indiscusso, colui che, all’interno delle storie, vaga alla continua ricerca dell’amore sospeso tra passato e presente, nostalgia e speranza. A dargli voce, Andrea Piovan, uno degli attori e doppiatori più noti del panorama italiano per aver interpretato videogiochi, documentari, celebri campagne pubblicitarie nazionali di prodotti ad uso comune e di lusso e preso parte atrasmissioni tv, tra cui Discovery Channel, Cnn Italia, Cartoon Network e Boomerang. Il videoclip del brano, ma forse è più corretto definirlo cortometraggio, è diretto da Bruno Trombetta e prodotto da Modo Agency. Girato sulle rive del Lago di Cernobbio, in provincia di Como, l’attore Andrea Candeo, che già ha prestato il volto ai protagonisti di altre storie narrate nella raccolta, è chiamato a dare corpo e anima al viandante, al suo peregrinare e alla sua costante ricerca. Si legge nel racconto recitato da Piovan: – Pellegrino di parole, le balbetta e borbotta donandole al vento, sulla battigia delle sue straordinarie avventure. Chi lo ascolterà, chi ubbidirà alla sua preghiera? Forse nessuno. Magari qualche passero o qualche gabbiano. Chissà, un uomo smarrito. Una promessa è una promessa, quando lascia impronte sui viali che conducono al domani. – E ancora: – […] Soffrirai l’abbandono di me, quando scalzo riprenderò il mio cammino e ti ritroverai da solo ad ammirare il peso delle mie impronte che spingono soffocanti sul tuo petto. Non è mai facile dirsi addio. Io sono il viandante lungo la via che conduce al cuore per l’aspro sentiero che accompagna all’amore. –