Fai, visita scavi romani Palazzo Corsini

0
476
Scavi a Palazzo Corsini Fondo Ambiente Italiano Foto da ufficio stampa Fondo Ambiente Italiano Delegazione Roma

Un complesso risalente al I a.C. con strutture probabilmente destinate alla cottura di materiali ceramici o per l’invetriatura di oggetti fittili. È la sorpresa emersa durante lavori di manutenzione nei giardini dell’Accademia dei Lincei a Palazzo Corsini, eccezionalmente visitabile sabato 22 giugno con i volontari della delegazione di Roma del FAI – Fondo Ambiente Italiano, in collaborazione con l’Accademia dei Lincei e la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio.
La struttura, il cui scavo verrà poi ricoperto in attesa di una campagna più approfondita, si affacciava sull’antico tracciato viario tra porta Septimiana e la zona dove poi sorgerà Villa Farnesina. Nella visita si potranno ammirare anche i materiali ritrovati come la grande quantità di anfore, per la maggior parte olearie, che inducono a pensare anche a una zona di drenaggio delle acque che defluivano dal Gianicolo verso il Tevere. La visita si concluderà sotto la facciata interna di Palazzo Corsini, nel Cortile della Cavallerizza.

Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui