Eccellenza 2023: “La William School Music premiata per il secondo anno consecutivo tra le migliori Scuole di Roma”

- Pubblicità -
Anche quest’anno la William School Music, la nota scuola di musica della periferia di Roma, si erge come un “faro” come eccellenza musicale e simbolo di “inclusione sociale”.

Nella sua missione di poter rendere la musica “accessibile” a tutti, la William School Music ha scalato le vette del panorama musicale e sociale della Capitale, riuscendo a posizionarsi tra le dieci migliori scuole di musica della città eterna!

Infatti questa istituzione va oltre l’insegnamento, crea collaborazioni con istituzioni e marchi di rilievo nel sociale, per cercare di riuscire a garantire ai giovani un futuro migliore, ponendosi come obiettivo quello di creare cambiamenti positivi nella comunità.

- Pubblicità -

A tale proposito la William School Music da anni ormai rappresenta un centro di aggregazione per eventi culturali, festival e masterclass, contribuendo così a valorizzare il quadrante sud est di Roma e a renderlo un crocevia globale per l’arte e la musica. In un periodo in cui la cultura è una risorsa vitale, questa scuola di musica ha dimostrato che l’arte può diventare un ponte che connette e trasforma le comunità.

Questo ambìto traguardo è il frutto del costante impegno che Fabio Feliziani e William Feliziani hanno condiviso per riuscire a rendere la musica uno strumento di crescita personale e sociale, rendendo, così, questa scuola un faro luminoso e punto di riferimento per tanti ragazzi della periferia di Roma.

“La William School Music” – asserisce soddisfatta la responsabile della WSM Maria Laura Pruna – “ha dimostrato, infatti, che la musica è più di semplici note, è un linguaggio universale che può trasformare ed aggregare culture e ceti sociali diversiIl suo nome da anni brilla come una delle istituzioni musicali più rilevanti di Roma, per essere riuscita a crescere negli anni e per essere diventata un punto di riferimento sia per il sociale che per la musica stessa…grande orgoglio e soddisfazione!”