CIBO DAL CAMPIDOGLIO ALLE COLONIE FELINE ROMANE. DOMANDE ENTRO IL 4 GENNAIO. L’OIPA SPIEGA COME PARTECIPARE

0
89

Corboli: «Di certo molti gatti resteranno a bocca asciutta ed è per questo che per il prossimo anno chiediamo uno stanziamento maggiore»

Il Comune di Roma distribuirà cibo secco e umido alle colonie feline riconosciute. Le domande dei referenti delle colonie dovranno essere presentate entro il prossimo 4 gennaio. Lo rende noto l’Organizzazione internazionale protezione animali (Oipa) di Roma.

La spesa per Roma Capitale sarà di 113.400 euro per tutto il 2022. Le domande dovranno essere presentate attraverso un apposito modulo. L’elenco dei referenti ammessi al ricevere il mangime sarà reso noto da una determinazione dirigenziale.

«Data la limitata disponibilità della fornitura, sarà stilato un elenco dei richiedenti secondo l’ordine di presentazione delle domande», spiega Rita Corboli,  delegata dell’Oipa di Roma. «La quantità di cibo per gatto sarà calcolata sulla base delle richieste che arriveranno. Di certo qualche colonia resterà a bocca asciutta ed è per questo che per il prossimo anno chiediamo uno stanziamento maggiore».

L’Oipa ricorda che per il riconoscimento di una colonia felina occorre fare domanda all’Asl di appartenenza la quale, dopo aver svolto un sopralluogo, autorizzerà il riconoscimento e rilascerà l’attestazione.

Modalità di presentazione della domanda

– via Pec all’indirizzo: protocollo.tutelaambientale@pec.comune.roma.it

– via email all’indirizzo dipambiente.tutelaanimali@comune.roma.it

– a mano presso l’Ufficio Protocollo di Circonvallazione Ostiense 191, in questi orari:

 lunedì – martedì – mercoledì – venerdì 9 – 12

 giovedì 9 – 13 e 14 – 16


Leggi e scarica il modulo per presentare la domanda