Banca Fucino:cartolarizza 297mln Npl

0
548
20100921 - ROMA - BANCA DEL FUCINO. La sede della Banca del Fucino, in Via Tomacelli. ALESSANDRO DI MEO
Lavora da casa e guadagna on line generando un reddito aggiuntivo

Banca Fucino, nell’ambito della fusione in Banca Igea, chiude la cartolarizzazione di 297 milioni di euro di crediti in sofferenza con Amco (ex Sga detenuta al 100% dal Mef) e la partecipazione di Zenith Service.
I crediti, spiega una nota di Zenith, derivano da finanziamenti ipotecari o chirografari, aperture di credito e sconfinamenti di conto corrente vantati verso debitori classificati dalla banca cedente come past due, unlikely to pay e a sofferenza.
L’operazione è strutturata tramite la società veicolo “Fucino NPL’s S.r.l.”, costituita e messa a disposizione da Zenith Service che nell’operazione svolge i ruoli di Corporate Servicer e Rappresentante degli obbligazionisti. Servicer dell’operazione è AMCO (Asset Management Company), ex Società per la Gestione di Attività – SGA S.p.A., detenuta al 100% dal Ministero dell’Economia e delle Finanze. I titoli Asset-backed, emessi dalla SPV, sono stati emessi in tre classi e collocati ad investitori istituzionali mediante piazzamento privato.

Lavora da casa e guadagna on line generando un reddito aggiuntivo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui