Lazio, con mascherine bus 50% capienza

0
834
Autobus fuori servizio durante lo sciopero dei trasporti alla stazione Termini, Roma, 22 marzo 2018. ANSA/ANGELO CARCONI

“Con le nuove norme, che visto l’obbligo di mascherine rendono meno stringente il distanziamento, pensiamo che le vetture possano essere utilizzate al 50%-60% della capienza”. Lo ha detto l’assessore ai Trasporti della Regione Lazio Mauro Alessandri, in audizione in commissione regionale. “Fin dal 4 maggio Cotral avrà in servizio l’84 per cento delle vetture che circolano normalmente in un giorno feriale, Fs il 70 per cento, Atac l’88 per cento”, ha aggiunto Alessandri. “Atac ci ha comunicato che non ha personale sufficiente” per “controllare il contingentamento dei passeggeri e il rispetto dell’obbligo della mascherina: basti pensare che, per le sole stazioni delle metropolitane, abbiamo calcolato che servano almeno 4, 5 persone in quelle meno trafficate, anche il triplo nei nodi di scambio – ha detto Alessandri – Atac ha anche avuto, in caso servisse, la disponibilità di operatori privati per integrare il servizio in caso di difficoltà”