Visita urologica a Roma: ora puoi andare dal tuo urologo con un clic

0
89
Doctor conducting ultrasound examination of woman in clinic
Con Funshopping.it lavora da casa e guadagna on line generando un reddito aggiuntivo

Problemi alla prostata? Hai un’infezione alle vie urinarie? Senti un impellente bisogno di urinare continuamente? Hai un disturbo sessuale o un problema di incontinenza? È arrivato il momento di prenotare una visita dall’urologo a Roma.

La visita urologica a Roma infatti ha proprio l’obiettivo di diagnosticare, escludere o monitorare un disturbo di carattere urologico.

Visita urologica a Roma: l’importanza della prevenzione

Tuttavia, spesso c’è un freno, in particolare da parte degli uomini, di voler parlare con uno specialista di problematiche inerenti al proprio apparato urinario e soprattutto la sfera sessuale. Ma, bisogna giocare sempre d’anticipo e prevenire le patologie e i disturbi. Ecco perché fare una visita urologica a Roma permetterebbe di diagnosticare precocemente ed eventualmente trattare tempestivamente una patologia (anche di tipo tumorale). Bisognerebbe difatti sottoporsi a controlli periodici, specie dopo i 40 anni.

Si tratta, d’altronde, di un esame per nulla invasivo o indolore, per cui si può stare tranquilli! L’urologo prima raccoglie informazioni sullo stato di salute della persona e possibili familiarità con malattie urologiche e poi passa all’esame urologico osservando l’addome superiore e la parte bassa della schiena per individuare anomalie (come gonfiori). Infine, nel caso sia necessaria anche una visita alla prostata, viene eseguita l’esplorazione rettale ai fini di una diagnosi precoce del cancro alla prostata.

In media, comunque, bisognerebbe fare una prima visita urologica intorno ai 40 anni o prima se si è esposti a fattori di rischio come fumo, obesità o si abbia familiarità con le malattie urologiche (come il tumore alla prostata).

Quando la visita urologica è urgente: 5 sintomi da non sottovalutare

Quali sono i casi in cui la visita urologica è urgente? Bisogna prenotare al più presto una visita urologica a Roma e chiedere il consulto dello specialista quando compaiono alcuni sintomi da non trascurare, quali:

  • Sangue nelle urine (o ematuria)
  • Deficit erettile;
  • Colica renale;
  • Incontinenza urinaria;
  • Disturbi del basso apparato urinario, come la difficoltà ad urinare nonostante si abbia lo stimolo, la minzione frequente, l’urgenza ad urinare, il dolore durante la minzione o nella regione lombare e pelvica.

Ma come trovare una struttura sanitaria convenzionata presso cui recarsi immediatamente e fare subito la visita? Ci si può recare agli sportelli del CUP (Centro Unico di Prenotazione) o ottimizzare i tempi di ricerca usando le piattaforme di prenotazione online di visite ed esami. Grazie infatti a questi portali è possibile verificare la disponibilità e prenotare con un solo clic. È molto semplice:

  • Bisogna accedere alla piattaforma di prenotazione e registrarsi creando un proprio profilo;
  • Selezionare i filtri di data, orario, luogo ed eventuale assicurazione (nel caso infatti si sia in possesso di una polizza assicurativa e la si voglia usare per ottenere uno sconto o un rimborso sulle spese da sostenere per fare la visita o l’esame);
  • Il sistema mostrerà i risultati della ricerca sulla base dei filtri combinati;
  • Una volta selezionata la struttura, la data e l’orario, basterà confermare la prenotazione ed inserire i dati richiesti: nome, cognome, indirizzo email, indirizzo di residenza, numero di cellulare e codice assicurato;
  • La prenotazione viene confermata con un clic e si riceve per email un recap.
Pclove.it vendita on line di notebook, computer, pc all in one, laptop, pc nuovi on box ed usati grade A

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui