Ulteriori tre mln euro per facilitare mobilità, accoglienza e soccorso popolazione ucraina

0
19

“Una regione solidale e pronta a sostenere chi fugge dalla guerra: in questi mesi il Lazio si è mobilitato in molti settori per favorire l’accoglienza, il soccorso e l’integrazione della popolazione ucraina, in particolare di donne e bambini che hanno lasciato la propria casa nella paura di un futuro incerto e difficile.

La delibera che abbiamo approvato oggi in giunta rappresenta un nuovo strumento per aiutare queste persone. Si tratta dello stanziamento di ulteriori tre milioni di euro che saranno utilizzati per facilitare la mobilità dei profughi, all’interno di tutto il nostro territorio. In questo modo mettiamo a loro disposizione, attraverso la società regionale Astral, mezzi  di trasporto urbano ed extra-urbano, anche vetture del  trasporto pubblico non di linea, per potersi muovere più liberamente, raggiungere le strutture di accoglienza e tutti quei luoghi che sono stati adibiti dalla Protezione Civile e dalla Regione ai tanti servizi connessi alla loro permanenza qui nel Lazio”, così in una nota l’assessore ai Lavori Pubblici e Tutela del Territorio, Mobilità della Regione Lazio, Mauro Alessandri che aggiunge: “In questo specifico settore e con le stesse finalità la Regione Lazio ha già stanziato quasi 24 milioni di euro, a conferma della nostra attenzione nei confronti di chi soffre e di chi ha perso tutto a causa della guerra”.

Dopo l’approvazione della delibera la società  Astral S.p.A. provvederà  a darne attuazione d’intesa con la Direzione regionale Infrastrutture e Mobilità e con l’Agenzia di Protezione civile, stabilendo le modalità necessarie perché il servizio venga attivato in modo tempestivo.