ROMA-LIDO, TRASPORTIAMO: “GIUSTA LA PROTESTA DEI PENDOLARI. DISCONTINUITÀ VERTICI PER NON VANIFICARE GLI SFORZI DI ROMA E REGIONE”

0
31

“Di fronte all’ennesima interruzione della ferrovia Roma-Lido, ancora una volta scaturita dal malfunzionamento degli apparati elettrici, non possiamo non condividere la protesta messa in atto dai pendolari che, stanchi dei gravi disservizi, hanno deciso di bloccare la via Ostiense”. Lo riferisce in una nota l’Associazione TrasportiAmo. “Ai cittadini va la nostra solidarietà, è da tempo che insieme a loro, e ai rispettivi Comitati, denunciamo lo stato vergognoso in cui versano le linee. Ma ci mettiamo anche nei panni dell’assessore ai trasporti Eugenio Patanè, non è per nulla semplice mettere mano nel disastro attuale del sistema metroferroviario di Roma, frutto di anni di malagestione del quale i cittadini e pendolari sono esausti. Quello che lui, insieme alla Regione Lazio, aveva paventato come cambio di rotta, speriamo avvenga il più presto possibile, un cambio tangibile nei confronti di un management che continua a prendere in giro le Istituzioni e i cittadini stessi. Ci rendiamo conto che non è semplice gestire un servizio ormai allo stremo, le magie magari fossero possibili, ma quello che serve adesso è un cambio radicale dei vertici, per non vanificare i processi che Roma Capitale e Regione stanno attuando per rimettere in piedi i servizi su ferro”.