ROBERTO VERZARO presenta LE MALATTIE NON ESISTONO LASTARIA

0
83
Mercoledì 15 dicembre, alle ore 18.30, presso il Circolo Canottieri Aniene in via Lungotevere dell’Acqua Acetosa, 119 – RomaRoberto Verzaro presenta “Le malattie non esistono” (Lastaria). Intervengono Livia AzzaritiMariano Croce e Roberto Napoletano. Letture di Francesca Romana Verzaro.
Cosa accade davvero nelle corsie degli ospedali e in sala operatoria? Cosa pensano i chirurghi prima di un intervento delicato che può segnare un punto di svolta o di non ritorno per un paziente? In questo volume, colto e pieno di passione per la propria professione, Roberto Verzaro, chirurgo esperto con anni di lavoro trascorsi oltreoceano, mette a nudo tutti i processi mentali e decisionali che sono alla base di uno dei mestieri più complessi in ambito ospedaliero e non solo. Sgomberando il campo dal mito dell’infallibilità del medico, ma prendendo anche le distanze dal modello del dottor Google – per cui tutti credono di avere delle risposte ai loro disturbi prima ancora di aver consultato un medico-, l’autore guida il lettore in un percorso conoscitivo dell’arte di curare di prendersi cura, ponendo l’accento sul legame inscindibile tra la malattia e la persona del malato. La tecnologia offre oggi delle incredibili opportunità per operare e guarire i pazienti, perfino a distanza, eppure l’enorme variabilità biologica umana pone quotidianamente nuove sfide che il medico deve superare, possibilmente con la collaborazione a la complicità di chi, da malato, decide di affidarsi alle sue cure.
Le malattie non esistono è un libro avvincente in cui le storie di pazienti si intrecciano con quelle di medici e dimostrano come, nella pratica clinica, esistono solo i malati.
Roberto Verzaro, classe 1963, è un medico specializzato in chirurgia generale, chirurgia oncologica e trapianti d’organo. Ha lavorato per alcuni anni negli USA, al Jackson Memorial Hospital dell’Università di Miami e presso l’Università di Pittsburgh. È stato chirurgo del centro trapianti di Palermo (IsMeTT). Ha contribuito alla nascita del centro trapianti dell’Università dell’Aquila e nel periodo 2010- 2017 ha diretto il reparto di chirurgia generale e d’urgenza di un ospedale romano. Attualmente è coordinatore per la chirurgia generale del centro dell’Università di Pittsburgh (UPMC), presso la clinica Salvator Mundi International Hospital a Roma. Le malattie non esistono è il suo libro d’esordio. Nel 2008 ha vinto un premio letterario con un racconto breve: La palla di carta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui