Piccole grandi donne, presentazione del libro di Antonella Fontana e Grazia Tantalo venerdì 22 a Palazzo San Macuto.

0
28

Piccole grandi donne scritto da Antonella Fontana e Grazia Tantalo è un volume che racchiude riflessioni illuminanti riguardo la violenza di genere e le pari opportunità, oltre a raccontare di vicende realmente vissute e che hanno dato vita a iniziative volte a fermare questo fenomeno.

L’evento avverrà venerdì 22 aprile alle ore 10:30, nella Sala del Refettorio presso il Palazzo San Macuto in via del Seminario 76, Roma.

All’evento interverranno l’Onorevole Stefania Ascari, il Presidente Giuseppe Conte, l’Onorevole Mirella Liuzzi, l’Assessora Tiziana D’Oppido, Giovanni Lelli, Di Bari Maria Grazia, Alberto di Pietrantonio, l’editore Pietro Graus e la Professoressa Magda De Rosa con i suoi alunni. Saranno presenti le due autrici la professoressa Grazia Tantalo e Antonella Fontana.

 

Il libro

Piccole grandi donne è l’elaborato finale di un progetto inserito nel PTOF dell’Istituto Comprensivo “Giovanni Pascoli” di Matera sulle pari opportunità e sulla violenza di genere, coordinato dalla professoressa Grazia Tantalo, e sostenuto dal Dirigente Scolastico dell’Istituto, professor Michele Ventrelli, sempre aperto a iniziative tese a sviluppare il senso di cittadinanza e civile convivenza negli studenti.

Le preziose riflessioni hanno visto la luce grazie ad Antonella Fontana che, raccontando il femminicidio di sua sorella, Anna Rosa Fontana, e di tante altre donne, ha messo a nudo il suo dolore per trasformarlo in energia positiva, e per guidare gli studenti coinvolti in un percorso di crescita empatica, imprescindibile per costruire un futuro migliore, all’insegna del rispetto e dell’amore sano.

 

 

Le autrici

Antonella Fontana è nata a Matera, dove vive con i figli e il compagno. Ama la famiglia e gli animali domestici. Si occupa di volontariato sia nell’Ass. A.N.P.A.N.A, quale incaricato di pubblico servizio, sia nell’Ass. “Anna Rosa una di noi” quale presidente e fondatore nella lotta contro la violenza sulle donne e in genere. Da vari anni collabora con le scuole a progetti sul tema del rispetto e dell’amore contro ogni forma di violenza.

Grazia Tantalo è nata a Matera, dove vive e insegna Lettere nella scuola media dal 2006. È una giornalista; prima di insegnare ha lavorato per la televisione locale come responsabile della redazione e, dal 2004, come freelance presso la Gazzetta del Mezzogiorno, fino al 2015.

In seguito ha scelto di dedicarsi completamente alla scuola, rivestendo diversi incarichi di sta. È sposata e ha due figlie che adora. Ama profonda- mente gli animali, la lettura, la musica. Si batte da sempre per la parità di genere, aborre la violenza di ogni tipo e nelle sue classi ha coordinato vari progetti su questi temi, come quello sulle Madri della Costituzione per il quale, nel 2018, è stata premiata dal presidente Sergio Mattarella.