Piano straordinario per alberi di Roma

0
499
Una forte mareggiata sta sferzando il litorale romano. Particolarmente critica la situazione a Fregene sud, dove l'acqua ha circondato le strutture balneari e sulle dune di Focene aggredite dalle onde. Il vento, che a tratti supera anche i 100 chilometri orari, sta provocando problemi anche agli alberi, alcuni caduti in giardini di abitazioni private a Fregene, a strutture e palizzate, oltre che a trascinare detriti sulle strade. Al Passo della Sentinella, nella zona abitata alla foce del Tevere, a Fiumicino, una persona è stata soccorsa a causa delle mareggiate che ne avevano allagato la casa, Roma, 22 dicembre 2019. ANSA/DARIO NOTTOLA

Un piano straordinario per mettere in sicurezza gli alberi di Roma. Questo l’obiettivo del protocollo di intesa firmato questa mattina dalla sindaca Virginia Raggi, dal capo della Protezione Civile Angelo Borrelli e dal vicepresidente della Regione Daniele Leodori. L’intesa è stata raggiunta vista la necessità di adottare un piano straordinario per mettere in sicurezza il patrimonio arboreo cittadino colpito da 30 eventi atmosferici estremi negli ultimi 7 anni. Uno di questi, verificatosi il 29 e 30 ottobre 2018 ha comportato per la Regione Lazio la dichiarazione dello stato di emergenza, ancora perdurante, da parte del Consiglio dei Ministri e l’impegno di Roma Capitale, approvato dall’Assemblea capitolina, ad attuare azioni concrete ed efficaci a contrastare gli effetti devastanti dell’innalzamento delle temperature.