Oro ai Mondiali Master di scherma per Costanza Drigo della “Virtus Scherma Roma Lame Tricolori”

0
191

Prestigioso risultato per la “Virtus Scherma Roma Lame Tricolori”, il club di scherma della Capitale che ha messo in bacheca una medaglia d’oro conquistata ai Campionati del Mondo Master che sono iniziati il 6 ottobre e si concluderanno mercoledì 12, a Zara,  in Croazia.

A raccogliere l’alloro, nella prova a squadre di sciabola categoria A è stata l’atleta Costanza Drigo che è anche campionessa italiana in carica della categoria.

Le azzurre, seconde nel ranking mondiale, sono passate automaticamente al tabellone di semifinale, dove hanno sconfitto le pari età la nazionale francese per 30-22. Costanza Drigo, attualmente 5^ nel ranking mondiale master dell’arma, ha vinto il secondo assalto per 5-3 contro Isabelle Leveque (8^ al mondo) e poi è tornata in pedana sconfiggendo di nuovo la Leveque per 5-2.

In finale, l’Italia si è trovata di fonte la Gran Bretagna, che aveva eliminato il forte team degli Stati Uniti per 30-23. Ma, alla fine, hanno vinto le italiane per 30-28. Drigo, in grande forma, ha vinto i suoi due assalti contro la forte Beth Davidson (2^ nel ranking mondiale attuale e vincitrice dell’oro individuale in questi mondiali). Tra  l’altro, Costanza è salita in pedana quando le azzurre erano sotto per 23-25 ed ha saputo ribaltare il risultato, conducendo la squadra alla conquista del titolo iridato.

La Drigo ha centrato anche il quinto posto nella prova individuale, uscita solo in semifinale, dove ha perso per 10-8 contro la statunitense Julie Seal che poi è risultata medaglia di argento.

«Un traguardo molto importante per noi –dice il Presidente del club romano, Nicola Zarra- che dimostra il valore tecnico dei nostri atleti e dello staff tecnico del nostro circolo, composto dal maestro Filippo Ferrante per la spada e dal sottoscritto per la sciabola. La società è stata fondata nel 2017. Abbiamo superato le numerose difficoltà create allo Sport dalla pandemia che ha particolarmente penalizzato anche noi. Stiamo lavorando molto sulle categorie giovanili: abbiamo istituito prove gratuite di scherma sia nella sede dell’Eur che in quella che abbiamo aperto vicino all’aeroporto dell’urbe. Contiamo di raccogliere i buoni frutti di questo impegno già nel prossimo  Gran Premio giovanissimi».