NUOVI PROGETTI INTERNAZIONALI: IL MONTECATINI INTERNATIONAL SHORT FILM FESTIVAL PRESENTA LA ROAD MAP PER IL 2023

0
27

Il progetto MISFF IRS, in collaborazione con la Società Dante Alighieri e gli Istituti Italiani nel mondo, lancia un roadshow internazionale, che toccherà ogni mese una città diversa, mentre la partnership con Cinetour promuove a livello globale il tema della sostenibilità.

ROMA, 12 GENNAIO 2023. Un roadshow internazionale, progetti per la sostenibilità ambientale, nuovi partner strategici, e molto altro ancora: il 2023 del MISSF-Montecatini International Short Film Festival, diretto da Marcello Zeppi, parte subito in quarta con tante novità, presentate oggi a Roma nel corso di due eventi.

In mattinata, presso la sede romana della European School of Economics, fondata e diretta da Elio D’Anna, è stato presentato il progetto MISFF IRS che -grazie agli accordi con la Società Dante Alighieri e gli Istituti Italiani nel mondo– lancia un roadshow internazionale del festival, che toccherà ogni mese una città diversa. Il roadshow, in collaborazione con la piattaforma on demand Diamante TV, è una vetrina internazionale per il cinema italiano, ed è riservata ai film italiani, o girati in Italia, o co-prodotti, presentati o anche soltanto distribuiti da una azienda oppure da un festival italiano. Sono già previste tappe a New York, Los Angeles, Madrid, Seul, Tel Aviv, Cairo, Vilnius, Parigi, Mosca, Londra, Lisbona, Porto, Cracovia, Toronto, Caracas, San Paolo, Rio de Janeiro, Buenos Aires, Istambul e Yerevan, e molte altre ancora sono in fase di programmazione. Un progetto che premia la promozione del cinema made in Italy portandolo a diverse tipologie di pubblico, e agli addetti ai lavori e alla stampa internazionale, supportando in questo i produttori, gli artisti emergenti e i nuovi autori italiani.

L’iniziativa è stata presentata alla presenza dei partner strategici che collaborano alle progettualità promosse dal MISFF: Giorgio Gosetti, Presidente di AFIC Festival, Can Saracoglu, Presidente di Cinetour, Maurizio Aronica, Direttore Generale di Cinetour, Olga Strada, Presidentessa della Giuria Internazionale del MISFF, Paola Sorressa, Coordinatrice AiCS Danza, Armando Lostaglio, critico cinematografico e membro della Giuria Internazionale del MISFF, e Catello Masullo e Mario Mariani, docenti della MISFF Academy, che promuove i corsi e i progetti formativi del festival per i giovani.

A seguire, un panel aperto dai saluti istituzionali di Tiziana Nisini, vicepresidente della XI Commissione Lavoro, e dedicato ai produttori, distributori, registi esperti ed emergenti, ha discusso delle modalità di promozione di nuovi progetti e produzioni cinematografiche. Sono intervenuti il regista Aram Manukian (collegato da Jerevan, Armenia), Manfredi Barbarossa, produttore musicale e cinematografico, Virginia Russo, regista, Natascia Bonacci, regista e produttrice, Maria Anna Pinturo, regista e autrice, Angelo Frezza, regista e produttore cinematografico, Giuseppe Racioppi regista, Daniele Lamuraglia, regista e responsabile Dipartimento Cultura AiCS, e la video art performer Alessia Bolognini.

L’altro progetto internazionale presentato nel corso dell’evento è la partnership ufficiale tra il Montecatini International Short Film Festival e Cinetour, l’ente che riunisce festival cinematografici da tutto il mondo, per rafforzare il dialogo tra i paesi, e promuovere la condivisione e la cooperazione tra i festival; la mission è quella di promuovere la tutela dell’ambiente, la sostenibilità e l’educazione delle generazioni presenti e future, come sancito dalle Nazioni Unite nell’ “Agenda 2030”.

La giornata di eventi, proseguita in serata presso la sede dell’ANICA (Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche Audiovisive e Digitali), e introdotta dai saluti istituzionali di Federico Mollicone (Presidente della Commissione Cultura alla Camera dei Deputati), di Tiziana Nisini, Bruno Molea (Presidente nazionale di AiCS) e Alessandro Sartoni (vicesindaco e Assessore alla Cultura del Comune di Montecatini Terme), ha visto la presentazione del “best of” del festival, con la proiezione dei cortometraggi che hanno lasciato il segno nel corso dell’ultima edizione della rassegna: The last step di Natascia Bonacci, che ha vinto il premio come migliore cortometraggio, Il personal branding secondo me, di Maria Anna PinturoIl cane mente, di Virginia Russo, e l’armeno Allusion, di Aram Manukian. Proiettato per la prima volta, in anteprima, The Wedding Tale (da un’idea di Alessandra Moretti e Marcello Zeppi, con la regia di Emanuele Capuozzo e Giuliano Di Franco): un corto, in forma di racconto, realizzato dal Montecatini Film Festival in collaborazione con FEDERMEP, che nella splendida cornice di Montecatini compie un viaggio all’interno di un settore, quello dei matrimoni, che racconta lo “stile di vita italiano”, nel quale le diverse maestranze ed eccellenze imprenditoriali coinvolte diventano testimoni principali delle emozioni che ruotano attorno al giorno delle nozze.

Tutti gli eventi della giornata sono stati trasmessi in diretta streaming nell’ “Anteprima Mondiale MISFF IRS Selection”, trasmessa su Diamante TV; la collaborazione tra il canale on demand e il MISFF rende visibili in tutto il mondo i film della selezione del festival, i video messaggi degli ospiti, le critiche cinematografiche, e le anteprime dei nuovi progetti cinematografici, che così potranno trovare investitori e nuove forme di promozione tramite i festival e le istituzioni culturali italiane nel mondo.

Alessandro Sartoni, vicesindaco e Assessore alla Cultura del Comune di Montecatini, commenta: «Il MISFF riparte con idee chiare e un ampio orizzonte di sviluppo, ed è sempre più integrato – grazie alla sua programmazione – nelle attività culturali e formative promosse dal nostro Ente. L’International Roadshow e l’adesione a Cinetour costituiscono una vetrina importante per Montecatini Terme, città che fa parte del Patrimonio Mondiale dell’Unesco, e ne promuovono l’immagine nel mondo: un’immagine fatta di storia, cultura, grande tradizione nell’accoglienza alberghiera, ma anche di contemporaneità e attenzione al futuro».

Marcello Zeppi, Presidente del Montecatini International Short Film Festival, commenta: «Il 2023 si apre subito con tante novità per il nostro festival: non solo un tour internazionale, che porterà il cinema italiano e i nostri autori emergenti in giro per il mondo, ma anche progetti internazionali per la sostenibilità ambientale e iniziative per il rilancio del turismo attraverso il cinema; a cominciare da Montecatini, che sarà sede di un “polo diffuso” del cinema, ma non solo. Il MISFF non è più solo un’iniziativa “one shot” che ha il suo culmine con il festival del cinema, ma promuove una progettualità diffusa nel corso di tutto l’anno, rafforzandosi in Italia e all’estero, portando nel mondo il nostro cinema e promuovendo e finanziando il lavoro dei giovani talenti emergenti».