Nel Lazio al via ai saldi liberi per tutto luglio

0
183
Manichini in una vetrina di un negozio di abbigliamento a Napoli, 8 maggio 2020. La Conferenza delle Regioni, presieduta da Stefano Bonaccini, ha stabilito, nella riunione del 7 maggio, di posticipare i saldi estivi al primo agosto 2020. ANSA / CIRO FUSCO

Il Consiglio regionale del Lazio ha approvato all’unanimità, con 39 voti, la modifica al Testo Unico del commercio che consente ai commercianti di derogare al divieto di promuovere vendite promozionali nei trenta giorni che precedono l’inizio dei saldi estivi, che quest’anno partiranno il primo agosto.

Inoltre, la Giunta regionale potrà estendere la deroga a tutto il 2020 qualora il Governo decidesse di prorogare la durata dell’emergenza da Covid-19. La proposta è stata illustrata in Aula da Marietta Tidei (IV), presidente della commissione Sviluppo economico, che aveva presentato il testo insieme al collega Enrico Cavallari.

Tidei ha spiegato che la pdl mira a “riattivare il circolo virtuoso dei consumi in questo momento di crisi” e che è stata modificata all’unanimità in commissione lunedì scorso, tenuto conto della decisione presa nel frattempo in Conferenza Stato-Regio

Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui