Menjalguer, Al Forno e Sa Mandra: eccellenze in centro

0
78

Una giornata da segnare sul calendario. Non solo per coloro che hanno creato il progetto e realizzato l’evento di ieri, ovvero i titolari di Menjalguer, ma soprattutto per l’enogastronomia locale. L’istituzione del settore Sa Mandra, infatti, da questa settimana è arrivata in Città. Nel centro di Alghero, nello specifico Al Forno di Fabrizio Carboni. Questo grazie all’intuito imprenditoriale del giovane proprietario della bottega di via Mazzini che ha voluto fortemente che i prodotti della nota struttura agrituristica approdassero “dentro le mura”. Un’idea che ha fatto subito breccia su un’altra valente e affermata imprenditrice locale, Maria Grazia Murrocu. Da qui, grazie, come detto, anche al “cappello” organizzativo e promozionale di Menjalguer, che sta trovando sempre più riscontro e a breve si paleserà con altri eventi, è nato l’accordo commerciale tra Al Forno e Sa Mandra. Questo comporta la presenza nel centro catalano di eccellenze tra i formaggi quali sono Noidu, Pecorino semi cotto con affumicatura naturale, Narami, pecorino al latte crudo con affumicatura naturale, Tiu Gristoru, cacciotta pecorino al latte crudo, Ricotta Gentile fresca ovina e Sa Frue, primo caglio. Oltre i formaggi, presto anche altri prodotti per un vero e proprio angolo di Sa Mandra in città che crescerà sempre di più. Per suggellare questo importante passaggio, ieri, c’è stato l’evento di presentazione nel Ristorante Musciora di via Mazzini, altra colonna di Menjalguer che ha creato un ottimo servizio ai presenti offrendo degli assaggi contenti i prodotti oggetto dell’accordo che sono stati sapientemente raccontati da Giuseppe Marrocu vero deus ex-machina delle prelibatezze fatte in casa. L’incontro è stato introdotto dal giornalista e operatore culturale Stefano Idili, ideatore di Menjalguer, che ha ricordato l’importanza di straordinarie realtà della qualità della Nurra e del Parco di Porto Conte come il Panificio Cherchi, rappresentato da Antonio Masia e dal km 0 o anche meno dell’Orto sotto casa che, in entrambi i casi, con le loro produzioni sono la base del progetto enogastronomico e culturale Menjalguer. Presenti all’incontro anche diversi rappresentanti istituzionali come l’assessore Giorgia Vaccaro, la presidente della commissione attività produttive Monica Pulina e il presidente del Parco Raimondo Tilloca Tutti e tre hanno fatto “benedetto” l’arrivo in città di Sa Mandra, l’eccezionale lavoro di Al Forno e in generale hanno fatto un plauso al progetto Menjalguer che “non potrà non trovare sponda nell’attuale amministrazione al fine di poter far crescere le imprese e dunque originare occasioni di promozione, valorizzazione e vendita dei prodotti e dunque di creazione anche di economie e posti di lavoro”. Una benedizione che non può che far piacere a cui, come detto dagli stessi interlocutori, ora dovrà passare dalle parole ai fatti. Presenti anche l’ex-assessore Nonne, l’ex-consigliere comunale avvocato Francesco Marinaro e il già direttore della sede locale e della Generalitat Joan Adell.

Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui